Configura il file manifest.yml

Il manifest.yml, che si trova nella directory principale del progetto Asset Compute, descrive tutti i processi di lavoro di questo progetto da distribuire.

manifest.yml

Definizione predefinita del processo di lavoro

I processi di lavoro sono definiti come voci di azione Adobe I/O Runtime in actions e comprendono un set di configurazioni.

I lavoratori che accedono ad altre integrazioni Adobe I/O devono impostare la proprietà annotations -> require-adobe-auth su true in quanto questo espone le credenziali Adobe I/O del lavoratore tramite l'oggetto params.auth . Questo è tipicamente necessario quando il lavoratore chiama le API di Adobe I/O come Adobe Photoshop, Lightroom o Sensei e può essere attivato per lavoratore.

  1. Apri e rivedi il processo di lavoro generato automaticamente manifest.yml. I progetti che contengono più processi di lavoro Asset Compute devono definire una voce per ciascun processo di lavoro sotto la matrice actions.
packages:
  __APP_PACKAGE__:
    license: Apache-2.0
    actions: # the array of workers, since we have a single worker there is only one entry beneath actions
      worker: # the auto-generated worker definition
        function: actions/worker/index.js # the entry point to the worker 
        web: 'yes'  # as our worker is invoked over HTTP from AEM Author service
        runtime: 'nodejs:12' # the target nodejs runtime (only 10 and 12 are supported)
        limits:
          concurrency: 10
        annotations:
          require-adobe-auth: true # set to true, to pass through Adobe I/O access token/client id via params.auth in the worker, typically required when the worker calls out to Adobe I/O APIs such as the Adobe Photoshop, Lightroom or Sensei APIs.

Definire i limiti

Ogni processo di lavoro può configurare i limiti per il proprio contesto di esecuzione in Adobe I/O Runtime. Questi valori devono essere regolati in modo da fornire un dimensionamento ottimale per il lavoratore, in base al volume, al tasso e al tipo di risorse che elabora, nonché al tipo di lavoro che esegue.

Rivedi Guida alle dimensioni di Adobe prima di impostare i limiti. I processi di lavoro di Asset Compute possono esaurire la memoria durante l’elaborazione delle risorse, causando l’arresto dell’esecuzione di Adobe I/O Runtime, pertanto assicurati che il processo di lavoro sia dimensionato in modo appropriato per gestire tutte le risorse candidate.

  1. Aggiungi una sezione inputs alla nuova voce di azioni wknd-asset-compute. Ciò consente di ottimizzare le prestazioni complessive del processo di lavoro Asset Compute e l’allocazione delle risorse.
packages:
  __APP_PACKAGE__:
    license: Apache-2.0
    actions: 
      worker:
        function: actions/worker/index.js 
        web: 'yes' 
        runtime: 'nodejs:12'
        limits: # Allows for the tuning of the worker's performance
          timeout: 60000 # timeout in milliseconds (1 minute)
          memorySize: 512 # memory allocated in MB; if the worker offloads heavy computational work to other Web services this number can be reduced
          concurrency: 10 # adjust based on expected concurrent processing and timeout 
        annotations:
          require-adobe-auth: true
           

Il file manifest.yml finito

L'aspetto finale manifest.yml è il seguente:

packages:
  __APP_PACKAGE__:
    license: Apache-2.0
    actions: 
      worker:
        function: actions/worker/index.js 
        web: 'yes' 
        runtime: 'nodejs:12'
        limits:
          timeout: 60000 # in ms
          memorySize: 512 # in MB
          concurrency: 10 
        annotations:
          require-adobe-auth: true

manifest.yml su Github

L’ ultima versione .manifest.yml è disponibile su Github all’indirizzo:

Convalida del file manifest.yml

Una volta aggiornato Asset Compute manifest.yml generato, esegui lo strumento di sviluppo locale e assicurati che venga avviato con successo con le impostazioni manifest.yml aggiornate.

Per avviare Asset Compute Development Tool per il progetto Asset Compute:

  1. Apri una riga di comando nella directory principale del progetto Asset Compute (in Codice VS che può essere aperta direttamente nell’IDE tramite Terminal > Nuovo terminale) ed esegui il comando:

    $ aio app run
    
  2. Lo strumento di sviluppo di Asset Compute si aprirà nel browser Web predefinito all’indirizzo http://localhost:9000.

    esecuzione di app aio

  3. Osserva l’output della riga di comando e il browser Web per verificare la presenza di messaggi di errore durante l’inizializzazione dello strumento di sviluppo.

  4. Per arrestare lo strumento di sviluppo di Asset Compute, tocca Ctrl-C nella finestra che ha eseguito aio app run per terminare il processo.

Risoluzione dei problemi

In questa pagina