Strumento di sviluppo Asset compute

Lo strumento di sviluppo di Asset compute è un cablaggio web locale che consente agli sviluppatori di configurare ed eseguire localmente i processi di lavoro di Asset Computer, al di fuori del contesto dell’SDK di AEM rispetto alle risorse di Asset compute in Adobe I/O Runtime.

Esegui lo strumento di sviluppo Asset compute

Lo strumento di sviluppo Asset compute può essere eseguito dalla radice del progetto di Asset compute tramite il comando del terminale:

$ aio app run

Verrà avviato lo strumento di sviluppo all'indirizzo http://localhost:9000 e lo verrà automaticamente aperto in una finestra del browser. Affinché lo strumento di sviluppo possa essere eseguito, è necessario fornire un devToolToken valido e generato automaticamente tramite un parametro di query.

Interfaccia degli strumenti di sviluppo di Asset compute

Strumento di sviluppo Asset compute

  1. File di origine: la selezione del file di origine viene utilizzata per:
    • Selezionato il binario della risorsa che sarà il binario source passato al processo di lavoro Asset compute
    • Caricare file di origine
  2. Definizione del profilo di Asset compute: definisce il processo di lavoro Asset compute da eseguire, inclusi i parametri: inclusi il punto finale dell’URL del processo di lavoro, il nome della rappresentazione risultante ed eventuali parametri
  3. Esegui: il pulsante Esegui esegue il profilo di Asset compute come definito nell’editor dei profili di configurazione di Asset compute
  4. Interrompi: il pulsante Interrompi annulla un'esecuzione iniziata toccando il pulsante Esegui
  5. Richiesta/risposta: fornisce la richiesta e la risposta HTTP a/dal processo di lavoro Asset compute in esecuzione in Adobe I/O Runtime. Può essere utile per il debug
  6. Registri di attivazione: i registri che descrivono l’esecuzione del processo di lavoro di Asset compute, insieme a eventuali errori. Queste informazioni sono disponibili anche nell’ uscita standard aio app run
  7. Rappresentazioni: visualizza tutte le rappresentazioni generate dall’esecuzione del processo di lavoro di Asset compute
  8. Parametro di query devToolToken: il token dello strumento di sviluppo di Asset compute richiede un parametro di devToolToken query valido per essere presente. Questo token viene generato automaticamente ogni volta che viene generato un nuovo strumento di sviluppo

Eseguire un processo di lavoro personalizzato

Click-through dell'esecuzione di un lavoro Asset compute nello strumento di sviluppo (nessun audio)

  1. Assicurati che lo strumento di sviluppo Asset compute sia avviato dalla directory principale del progetto utilizzando il comando aio app run .

  2. Nello strumento di sviluppo di Asset compute, carica o seleziona un file immagine di esempio

    • Assicurati che il file sia selezionato nel menu a discesa File di origine
  3. Rivedi l'area di testo Definizione del profilo di Asset compute

    • La chiave worker definisce l’URL del processo di lavoro Asset compute distribuito
    • La chiave name definisce il nome del rendering da generare
    • È possibile fornire altri valori/chiave in questo oggetto JSON e sarà disponibile nel processo di lavoro sotto l'oggetto rendition.instructions
      • Facoltativamente aggiungere valori per size, contrast e brightness:

        {
            "renditions": [
                {
                    "worker": "...",
                    "name": "rendition.png",
                    "size":"800",
                    "contrast": "0.30",
                    "brightness": "-0.15"
                }
            ]
        }
        
  4. Tocca il pulsante Esegui

  5. La sezione Rappresentazioni verrà compilata con un segnaposto per il rendering

  6. Al termine del processo di lavoro, il segnaposto del rendering visualizza il rendering generato

Apportare modifiche al codice del lavoratore durante l'esecuzione dello strumento di sviluppo renderà "hot deploy" le modifiche. La "distribuzione rapida" richiede diversi secondi, quindi consenti al processo di distribuzione di completare prima di eseguire nuovamente il processo di lavoro dallo strumento di sviluppo.

Risoluzione dei problemi

In questa pagina