Integrazione con i profili di elaborazione AEM

Ad Asset compute, per generare rappresentazioni personalizzate in AEM come Cloud Service, i processi di lavoro devono essere registrati in AEM come servizio di authoring di Cloud Service tramite Profili di elaborazione. Per tutte le risorse soggette a tale profilo di elaborazione, il processo di lavoro verrà richiamato al momento del caricamento o della rielaborazione e il rendering personalizzato verrà generato e reso disponibile tramite le rappresentazioni della risorsa.

Definire un profilo di elaborazione

Creare innanzitutto un nuovo profilo di elaborazione che richiamerà il processo di lavoro con i parametri configurabili.

Profilo di elaborazione

  1. Accedi a AEM come servizio Author di Cloud Service come AEM Amministratore. Si tratta di un tutorial che consigliamo di utilizzare un ambiente di sviluppo o un ambiente in una sandbox.
  2. Passa a Strumenti > Risorse > Profili di elaborazione
  3. Tocca il pulsante Crea
  4. Denomina il profilo di elaborazione, WKND Asset Renditions
  5. Tocca la scheda Personalizzato e tocca Aggiungi nuovo
  6. Definire il nuovo servizio
    • Nome rappresentazione: Circle
      • Rendering del nome file che verrà utilizzato per identificare il rendering in AEM Assets
    • Estensione: png
      • Estensione del rendering che verrà generato. Impostato su png in quanto è il formato di output supportato supportato dal servizio Web del processo di lavoro e restituisce uno sfondo trasparente dietro il cerchio tagliato.
    • Endpoint: https://...adobeioruntime.net/api/v1/web/wkndAemAssetCompute-0.0.1/worker
      • Questo è l’URL del processo di lavoro ottenuto tramite aio app get-url. Assicurati che l’URL punti nell’area di lavoro corretta in base al AEM come ambiente di Cloud Service.
      • Assicurati che l'URL del lavoratore punti all'area di lavoro corretta. AEM come fase di Cloud Service deve utilizzare l’URL dell’area di lavoro di Stage e AEM come produzione di Cloud Service deve utilizzare l’URL dell’area di lavoro di produzione.
    • Parametri del servizio
      • Tocca Aggiungi parametro
        • Chiave: size
        • Valore: 1000
      • Tocca Aggiungi parametro
        • Chiave: contrast
        • Valore: 0.25
      • Tocca Aggiungi parametro
        • Chiave: brightness
        • Valore: 0.10
      • Queste coppie chiave/valore che vengono passate al processo di lavoro Asset compute e sono disponibili tramite l'oggetto JavaScript rendition.instructions .
    • Tipi mime
      • Include: image/jpeg, image/png, image/gif, image/bmp, image/tiff
        • Questi tipi MIME sono gli unici moduli npm del processo di lavoro. Questo elenco limita le risorse che verranno elaborate dal processo di lavoro personalizzato.
      • Escludi: Leave blank
        • Non elaborare mai le risorse con questi tipi MIME utilizzando questa configurazione del servizio. In questo caso, utilizziamo solo un elenco consentiti.
  7. Tocca Salva in alto a destra

Applicare e richiamare un profilo di elaborazione

  1. Seleziona il profilo di elaborazione appena creato, WKND Asset Renditions

  2. Tocca Applica profilo a cartelle nella barra delle azioni superiore

  3. Seleziona una cartella a cui applicare il profilo di elaborazione, ad esempio WKND e tocca Applica

  4. Passa alla cartella a cui non è stato applicato il profilo di elaborazione tramite AEM > Risorse > File e tocca WKND.

  5. Carica alcune nuove risorse immagini (sample-1.jpg, sample-2.jpg e sample-3.jpg) in qualsiasi cartella sotto la cartella con il profilo di elaborazione applicato e attendi l'elaborazione della risorsa caricata.

  6. Tocca la risorsa per aprirne i dettagli

    • Le rappresentazioni predefinite possono generare e visualizzare più rapidamente in AEM rispetto alle rappresentazioni personalizzate.
  7. Apri la vista Rendering dalla barra laterale sinistra

  8. Tocca la risorsa denominata Circle.png e controlla il rendering generato

    Rendering generato

Completato!

Congratulazioni! Hai terminato il tutorial su come estendere AEM come un Cloud Service di microservizi Asset compute! Ora dovresti avere la possibilità di configurare, sviluppare, testare, eseguire il debug e distribuire processi di lavoro di Asset compute personalizzati da utilizzare dal tuo AEM come servizio di authoring di Cloud Service.

Rivedi il codice sorgente completo del progetto su Github

Il progetto di Asset compute finale è disponibile su Github all’indirizzo:

GitHub contiene lo stato finale del progetto, popolato completamente con i casi di lavoro e test, ma non contiene credenziali, ad esempio. .env, .config.json oppure .aio.

Risoluzione dei problemi

In questa pagina