Creare e utilizzare condizioni e generare output condizionale

Caso d’uso

  • Gli autori possono impostare condizioni su un contenuto in modo che possano controllare se viene visualizzato nell’output.

  • Gli autori possono scegliere al momento della pubblicazione di mostrare o nascondere condizioni diverse.

  • Ad esempio, gli autori possono aggiungere attributi come versione 1.0 e 2.0 nel contenuto e utilizzare le condizioni per includere la versione 1.0 per la versione 1.0 ed escludere la versione 2.0.

Passaggio 1

Definire le condizioni pertinenti alla documentazione in Profili cartella: Fai riferimento alla sezione Configurare gli attributi condizionali per i profili globali o a livello di cartella in Pagina 64 della Guida all’installazione e alla configurazione

Configurare le condizioni nei profili cartella

Passaggio 2

Seleziona la Profilo cartella definito al punto 1 del Preferenze utente nell'editor XML: Fai riferimento alla sezione Preferenze utente in Guida utente a pagina 39

Passaggio 3

Utilizza le condizioni per condizionalizzare le sezioni di contenuto : Fai riferimento alla sezione Condizioni in Pagina 81 della guida utente

Usa condizioni nell’editor web

Passaggio 4

Definisci i predefiniti per le condizioni a livello di mappa per scegliere quali condizioni abilitare nell’output : Fai riferimento alla sezione Utilizzare i predefiniti condizione in Pagina 184 della Guida utente

In questa pagina