Archetipo progetto AEM

L’Archetipo progetto AEM è un modello Maven che crea un progetto AEM minimo basato sulle best practice di Adobe Experience Manager (AEM) come punto di partenza per il tuo sito web.

SUGGERIMENTO

La versione più recente di Archetipo progetto AEM è disponibile su GitHub.

Riferimenti

  • Documentazione di Archetipo (questo documento): panoramica dell’architettura di Archetipo e dei suoi vari moduli.
  • Le seguenti esercitazioni sono basate su questo archetipo:

Funzioni

Utilizzo

Per generare un progetto, modifica la seguente riga di comando in base alle tue esigenze:

mvn -B archetype:generate \
 -D archetypeGroupId=com.adobe.aem \
 -D archetypeArtifactId=aem-project-archetype \
 -D archetypeVersion=XX \
 -D appTitle="My Site" \
 -D appId="mysite" \
 -D groupId="com.mysite" \
  • Sostituisci XX con il numero di versione di Archetipo più recente.
  • Imposta aemVersion=cloud per AEM as a Cloud Service;
    Imposta aemVersion=6.5.0 per Adobe Managed Services oppure on-premise.
    La dipendenza dai Componenti core viene aggiunta solo per le versioni di AEM non cloud, in quanto i Componenti core vengono forniti come OOTB per AEM as a Cloud Service.
  • Imposta appTitle="My Site" per definire il titolo del sito web e i gruppi di componenti.
  • Imposta appId="mysite" per definire l’ID dell’artefatto Maven, i nomi delle cartelle di componenti, configurazione e contenuto nonché i nomi delle librerie client.
  • Imposta groupId="com.mysite" per definire l’ID gruppo Maven e il pacchetto sorgente Java.
  • Ricercare l’elenco delle proprietà disponibili per verificare se è necessario apportare ulteriori modifiche.

Proprietà disponibili

Nome Predefiniti Descrizione
appTitle Titolo dell’applicazione, verrà utilizzato come titolo del sito web e dei gruppi di componenti (ad esempio, "My Site").
appId Nome tecnico, verrà utilizzato per i nomi di componenti, cartelle di configurazione e cartelle di contenuto nonché per i nomi delle librerie client (ad esempio, "mysite").
artifactId ${appId} ID artefatto Maven di base (ad esempio, "mysite").
groupId ID gruppo Maven di base (ad esempio, "com.mysite").
package ${groupId} Pacchetto sorgente Java (ad esempio, "com.mysite").
version 1.0-SNAPSHOT Versione del progetto (ad esempio, 1.0-SNAPSHOT).
aemVersion cloud Versione AEM di destinazione (può essere cloud per AEM as a Cloud Service; 6.5.0 o 6.4.4 per Adobe Managed Services oppure on-premise).
sdkVersion latest Con aemVersion=cloud è possibile specificare una versione del Software Development Kit (SDK) (ad esempio, 2020.02.2265.20200217T222518Z-200130).
includeDispatcherConfig y Include una configurazione di Dispatcher sia per il cloud che per AMS/on-premise, a seconda del valore di aemVersion (può essere y o n).
frontendModule general Include un modulo di sviluppo front-end di Webpack che genera le librerie client (può essere general o none per i siti normali; può essere angular o react per una SPA (Single Page App) che implementa l’editor di SPA).
language en Codice lingua (ISO 639-1) dal quale creare la struttura del contenuto (ad esempio, en, deu).
country us Codice paese (ISO 3166-1) dal quale creare la struttura del contenuto (ad esempio, US).
singleCountry y Include una struttura di contenuto language-master (può essere y o n).
includeExamples n Include un esempio di sito nella Libreria dei componenti (può essere y o n).
includeErrorHandler n Include una pagina di risposta 404 personalizzata che sarà globale per l’intera istanza (può essere y o n).
includeCommerce n Include le dipendenze dei Componenti core CIF e genera gli artefatti corrispondenti.
commerceEndpoint Obbligatorio solo per CIF. Endpoint opzionale del servizio GraphQL del sistema commerciale da utilizzare (ad esempio https://hostname.com/grapql).
datalayer y Attiva l’integrazione con Adobe Client Data Layer.
amp n Abilita il supporto AMP per i modelli di progetto generati.
enableDynamicMedia n Abilita i componenti Dynamic Media di base nelle impostazioni dei criteri dei progetti e attiva le funzioni Dynamic Media nel criterio del componente core Immagine.
enableSSR n Opzione per l’abilitazione di SSR per il progetto front-end
precompiledScripts n Opzione per precompilare gli script lato server da ui.apps e allegarli alla build come artefatto del bundle secondario nel progetto ui.apps. aemVersion deve essere impostato su cloud.

Requisiti di sistema

Archetipo AEM as a Cloud Service AEM 6.5 Java SE Maven
30 Continua 6.5.7.0+ 8, 11 3.3.9+

Imposta l’ambiente di sviluppo locale per l’SDK di AEM as a Cloud Service o per versioni precedenti di AEM.

Problemi noti

Se l’esecuzione è su Windows e stai generando la configurazione di Dispatcher, l’esecuzione deve avvenire da un prompt dei comandi con privilegi elevati oppure nel Sottosistema Windows per Linux (vedi il problema n. 329).

Durante l’esecuzione di Archetipo in modalità interattiva (senza il parametro -B), le proprietà con i valori predefiniti non possono essere modificate, a meno che la conferma finale non venga saltata, il che ripete le domande includendovi le proprietà con i valori predefiniti (per i dettagli, vedi
ARCHETYPE-308).

Non puoi utilizzare questo archetipo in Eclipse quando inizi un nuovo progetto con File -> New -> Maven Project, in quanto lo script di post-generazione archetype-post-generate.groovy non verrà eseguito a causa di un problema di Eclipse. Per ovviare a questo problema. utilizza la riga di comando precedente, quindi in Eclipse utilizza File -> Import -> Existing Maven Project.

Ulteriori informazioni

Per ulteriori dettagli sull’utilizzo di Archetipo, compresi i vantaggi, le opzioni e il funzionamento dei moduli, vedi il documento Utilizzo di Archetipo.

In questa pagina