Introduzione ad Adobe Experience Manager as a Cloud Service

Adobe Experience Manager (AEM) ora è disponibile come Cloud Service.

Adobe Experience Manager as a Cloud Service:

  • È la soluzione nativa per il cloud per sfruttare le applicazioni AEM.

  • Consente di offrire ai clienti esperienze personalizzate basate su contenuti, combinando la potenza del sistema di gestione dei contenuti AEM con la gestione delle risorse digitali AEM.

  • Garantisce distribuzione continua e integrazione continua degli aggiornamenti senza tempi di inattività.

  • Consente di distribuire i contenuti in modo rapido ed efficiente, sfruttando una rete per la distribuzione di contenuti (CDN, Content Delivery Network) integrata e altre best practice a livello di rete.

  • Si basa su un’architettura dinamica caratterizzata da scalabilità automatica, che consente di ovviare ai problemi di infrastruttura.

  • È incentrato sulla sicurezza e prevede test automatizzati per la ricerca di vulnerabilità comuni.

  • Convalida il codice cliente tramite test automatizzati.

  • Include topologie di prestazioni ottimizzate per la massima resilienza ed efficienza.

  • Riduce notevolmente gli interventi di configurazione manuale richiesti.

  • È strettamente integrato con Adobe Experience Cloud.

  • Introduce la nuova generazione della linea di prodotti Adobe Experience Manager, che si basano su innovazioni e investimenti effettuati in passato, preservando ed estendendo tutti i casi d’uso e tutte le funzionalità.

Di conseguenza:

  • Gli sviluppatori possono concentrarsi sulla configurazione e sull’estensione di AEM, utilizzando gli stessi pattern che hanno contribuito finora al successo di AEM, potendo contare sul nuovo pattern di sviluppo basato sul cloud.

  • Gli autori possono sfruttare le ultime innovazioni, distribuite a intervalli regolari.

  • Gli amministratori di sistema possono contare su procedure semplificate per la configurazione e la gestione dell’infrastruttura.

  • I professionisti del marketing hanno a disposizione strumenti per velocizzare il time-to-value.

Nota

Consulta l’articolo Terminologia per saperne di più su alcuni dei nuovi termini introdotti con AEM as a Cloud Service.

Valore aggiunto come Cloud Service

Per raggiungere questi obiettivi, AEM adotta le caratteristiche principali dei servizi cloud moderni:

  • È sempre attivo:

    • L’intera architettura del servizio è stata rivista in modo da evitare tempi di inattività, sia per la gestione dei contenuti che per le funzionalità di distribuzione dei contenuti.
  • È sempre scalabile:

    • Tutte le istanze create di AEM as a Cloud Service hanno uguali dimensioni. È l’architettura del servizio ad adattarsi automaticamente, aumentando o riducendo il numero di istanze, in base alle esigenze.
  • È sempre aggiornato:

    • AEM as a Cloud Service implementa una nuova pipeline di distribuzione continua per la base di codice AEM, con aggiornamenti automatizzati distribuiti anche diverse volte al mese. Questo consente di risolvere uno dei principali problemi delle applicazioni AEM e di utilizzare sempre la versione più recente.
  • È sempre in evoluzione:

    • AEM as a Cloud Service si evolve quotidianamente, in base ai progetti implementati dai nostri clienti. Contenuti, codice e configurazioni vengono costantemente rivisti e valutati in base alle best practice, consentendoci di guidarti nel raggiungimento dei tuoi obiettivi aziendali.

Documentazione su Adobe Experience Manager as a Cloud Service

In questa pagina