Aggiunta di un nome di dominio personalizzato

Per aggiungere un nome di dominio personalizzato in Cloud Manager, un utente deve essere un proprietario aziendale o un gestore distribuzione.

Considerazioni importanti

  • Prima di aggiungere un nome di dominio personalizzato, al programma deve essere installato un certificato SSL valido contenente il nome di dominio personalizzato. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Aggiunta di un certificato SSL.

  • Non è possibile aggiungere i nomi di dominio agli ambienti se è presente una pipeline in esecuzione corrente collegata a tali ambienti.

  • È possibile aggiungere un solo nome di dominio alla volta. Tuttavia, i domini non possono contenere caratteri jolly. I domini personalizzati sul lato dell'autore non sono supportati.

  • Ogni ambiente Cloud Manager può ospitare fino a un massimo di 100 domini personalizzati per ambiente.

  • Lo stesso nome di dominio non può essere utilizzato in più di un ambiente.

Aggiunta di un nome di dominio personalizzato dalla pagina Impostazioni dominio

Per aggiungere un nome di dominio personalizzato dalla pagina Impostazioni dominio, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Passare alla schermata Ambienti dalla pagina Panoramica.

  2. Fare clic su Impostazioni dominio dal menu di navigazione a sinistra.

  3. Fare clic sul pulsante Aggiungi dominio per aprire la finestra di dialogo Aggiungi nome dominio.

  4. Immettere il nome di dominio personalizzato in Nome dominio.

    NOTA

    Non includere http://, https:// o spazi durante l'accesso al dominio.

  5. Selezionare l' Ambiente il cui servizio Pubblica sarà associato al nome del dominio.

  6. Selezionare il Certificato SSL di dominio dall'elenco a discesa e selezionare Continue.

  7. Viene visualizzata la finestra di dialogo Aggiungi nome di dominio. Viene visualizzata la schermata Verifica nome dominio per l’ambiente. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Aggiunta di un record TXT.

    Seguite le istruzioni fornite per dimostrare la proprietà del dominio per l’ambiente in uso:

  8. Fare clic su Crea.

  9. La distribuzione CDN richiede un certificato SSL valido e la verifica TXT completata. Questo è indicato dallo stato Verified and Deployed.
    Per ulteriori informazioni sui vari stati e su come risolvere, passare a Controllo dello stato del nome di dominio personalizzato.

    NOTA

    La prova DNS può richiedere fino a poche ore per il riconoscimento, a causa dei ritardi di propagazione DNS. Cloud Manager verificherà la proprietà e aggiornerà lo stato visibile nella tabella Impostazioni dominio. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Controllo dello stato del nome di dominio.

Aggiunta di un nome di dominio personalizzato dalla pagina Ambienti

  1. Passate alla pagina Dettagli ambiente per l’ambiente di interesse.

  2. Utilizzate i campi di input nella parte superiore della tabella Nomi di dominio per inviare il nome di dominio personalizzato e selezionate il certificato SSL dall'elenco a discesa. Fare clic su + Aggiungi.

  3. Controllare i campi dalla finestra di dialogo Aggiungi nome dominio e fare clic su Continua.

    NOTA

    Non includete http://, https:// o spazi quando entrate nel vostro dominio.

  4. Viene visualizzata la schermata Verifica del nome del dominio per l’ambiente.

    Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Verifica del dominio. Seguite le istruzioni fornite per dimostrare la proprietà del dominio per l’ambiente in uso.

  5. Fare clic su Crea.

  6. La distribuzione del nome di dominio personalizzato richiede un certificato SSL valido e la verifica TXT completata. Questo è indicato dallo stato Verified and Deployed.

A questo punto, il vostro nome di dominio personalizzato è pronto per essere testato e un CNAME per indicarlo. Fare riferimento a Stato nome dominio per ulteriori informazioni sui vari stati e su come risolvere il problema.

NOTA

La prova DNS può richiedere fino a poche ore per il riconoscimento, a causa dei ritardi di propagazione DNS. Cloud Manager verificherà la proprietà e aggiornerà lo stato visibile nella tabella Impostazioni dominio. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a Controllo dello stato del nome di dominio.

In questa pagina