Creazione di una guida rapida all'avvio headless di configurazione

Come primo passo per iniziare a utilizzare il AEM headless come Cloud Service, è necessario creare una configurazione.

Cos'è una configurazione?

Il browser di configurazione fornisce un API di configurazione generica, una struttura di contenuto, un meccanismo di risoluzione per le configurazioni in AEM.

Nel contesto della gestione dei contenuti headless in AEM, considera una configurazione come luogo di lavoro all'interno AEM quale è possibile creare i modelli di contenuto, che definiscono la struttura dei futuri frammenti di contenuto e di contenuto. Potete avere più configurazioni per separare questi modelli.

Se avete familiarità con i modelli di pagina in un'implementazione AEM a stack completo, l'utilizzo delle configurazioni per la gestione dei modelli di contenuto è simile.

Come creare una configurazione

Un amministratore dovrebbe creare una configurazione solo una volta, o molto raramente quando è necessaria una nuova area di lavoro per organizzare i modelli di contenuto. Ai fini di questa guida introduttiva, è sufficiente creare una sola configurazione.

  1. Accedete AEM come Cloud Service e dal menu principale selezionate Strumenti -> Generale -> Browser di configurazione.

  2. Specificare un Titolo e un Nome per la configurazione.

    • Il Titolo deve essere descrittivo.
    • Il Nome diventerà il nome del nodo nella directory archivio.
      • Verrà generato automaticamente in base al titolo e verrà modificato in base alle convenzioni di denominazione AEM.
      • Può essere regolato se necessario.
  3. Selezionare le opzioni seguenti:

    • Modelli per frammenti di contenuto
    • GraphQL - Query persistenti

    Crea configurazione

  4. Tocca o fai clic su Crea

Se necessario, potete creare più configurazioni. È inoltre possibile nidificare le configurazioni.

NOTA

Le opzioni di configurazione oltre a Modelli di frammenti di contenuto e GraphQL Persistent Query potrebbero essere necessarie a seconda dei requisiti di implementazione.

Passaggi successivi

Utilizzando questa configurazione, ora puoi passare alla seconda parte della guida introduttiva e creare modelli di frammenti di contenuto.

SUGGERIMENTO

Per informazioni complete sul browser di configurazione, consultare la documentazione del browser di configurazione.

In questa pagina