Integrazione con Adobe Campaign Classic

Integrando AEM as a Cloud Service con Adobe Campaign, puoi gestire la consegna e-mail, il contenuto e i moduli direttamente in AEM as a Cloud Service. Per consentire la comunicazione bidirezionale tra le soluzioni sono necessari alcuni passaggi di configurazione sia in Adobe Campaign Classic che in AEM as a Cloud Service.

Questa integrazione consente di utilizzare in modo indipendente AEM as a Cloud Service e Adobe Campaign Classic. Gli addetti al marketing possono creare campagne e utilizzare il targeting in Adobe Campaign, mentre i creatori di contenuti possono lavorare contemporaneamente sulla progettazione del contenuto in AEM as a Cloud Service. L’integrazione consente al contenuto e alla progettazione della campagna in AEM di essere mirati e consegnati da Campaign.

Passaggi dell’integrazione

L’integrazione tra AEM e Campaign richiede una serie di passaggi in entrambe le soluzioni.

  1. Installazione del pacchetto di integrazione di AEM in Campaign.
  2. Creare un operatore di AEM in Campaign
  3. Configurare l’integrazione di Campaign in AEM
  4. Configurare AEM Externalizer
  5. Configurare l’utente remoto di Campaing in AEM
  6. Configurare l’account esterno di AEM in Campaign

Il presente documento fornisce una guida dettagliata per superare ognuno di questi passaggi

Prerequisiti

  • Accesso amministratore ad Adobe Campaign Classic

    • Per eseguire l’integrazione, è necessaria un'istanza Adobe Campaign Classic funzionante, incluso un database configurato.
    • Per ulteriori informazioni su come impostare e configurare Adobe Campaign Classic, consulta la documentazione di Adobe Campaign Classic, in particolare la Guida all’installazione e alla configurazione.
  • Accesso amministratore ad AEM as a Cloud Service

Installazione del pacchetto di integrazione di AEM in Campaign

Il pacchetto di Integrazione di AEM in Adobe Campaign include diverse configurazioni standard necessarie per la connessione ad AEM.

  1. In qualità di amministratore, accedi all’istanza di Adobe Campaign utilizzando la console client.

  2. Seleziona Strumenti > Avanzate > Importa pacchetto….

    Importa pacchetto

  3. Fai clic su Installa un pacchetto standard e quindi su Successivo.

  4. Verifica il pacchetto di Integrazione di AEM.

    Installa un pacchetto standard

  5. Fai clic su Successivo e quindi su Avvia per avviare l’installazione.

    Avanzamento dell’installazione

  6. Al completamento dell’installazione, fai clic su Chiudi.

Il pacchetto di integrazione adesso è installato.

Creazione dell’operatore di AEM in Campaign

Il pacchetto di integrazione crea automaticamente l’operatore aemserver che AEM utilizza per connettersi ad Adobe Campaign. È necessario definire un’area di sicurezza per questo operatore e impostarne la password.

  1. Accedi ad Adobe Campaign come amministratore utilizzando la console client.

  2. Seleziona Strumenti -> Esplora dalla barra del menu.

  3. In Esplora, passa al nodo Amministrazione > Gestione degli accessi > Operatori.

  4. Seleziona l’operatore aemserver.

  5. Nella scheda Modifica dell’operatore, seleziona la sotto-scheda Diritti di accesso e quindi fai clic sul link Modifica i parametri di accesso….

    Imposta l’area di sicurezza

  6. Seleziona l’area di sicurezza appropriata e definisci la maschera IP attendibile in base alle esigenze.

  7. Fai clic su Salva.

  8. Esci dal client di Adobe Campaign.

  9. Nel file system del server di Adobe Campaign, accedi al percorso di installazione di Campaign e modifica il serverConf.xml file come amministratore. Generalmente questo file si trova in:

    • C:\Program Files\Adobe\Adobe Campaign Classic v7\conf in Windows.
    • /usr/local/neolane/nl6/conf/eng in Linux.
  10. Cerca securityZone e assicurati che i seguenti parametri siano impostati per l’area di sicurezza dell’operatore AEM.

    • allowHTTP="true"
    • sessionTokenOnly="true"
    • allowUserPassword="true".
  11. Salva il file.

  12. Assicurati che l’area di sicurezza non venga sovrascritta dalle rispettive impostazioni nel config-<server name>.xml file.

    • Se il file di configurazione contiene un’impostazione separata per l’area di sicurezza, modifica l’attributo allowUserPassword in true.
  13. Se desideri modificare la porta del server Adobe Campaign Classic, sostituisci 8080 con la porta desiderata.

ATTENZIONE

Per impostazione predefinita, per l’operatore non è configurata alcuna area di sicurezza. Affinché AEM possa connettersi ad Adobe Campaign, devi selezionare un’area come descritto nei passaggi precedenti.

Per evitare problemi di sicurezza, Adobe consiglia vivamente di creare un’area di sicurezza dedicata ad AEM. Per ulteriori informazioni su questo argomento, consulta Documentazione di Adobe Campaign Classic.

  1. Nel client Campaign, torna all’operatore aemserver e seleziona la scheda Generale.

  2. Fai clic sul link Reimpostare la password….

  3. Specifica una password e conservala in luogo sicuro per utilizzarla in futuro.

  4. Fai clic su OK per salvare la password per l’operatore aemserver.

Configurazione dell’integrazione di Campaign in AEM

Per comunicare con Campaign, AEM utilizza l’operatore che hai già configurato in Campaign.

  1. Accedi alla tua istanza di authoring di AEM come amministratore.

  2. Dalla barra laterale di navigazione globale, seleziona Strumenti > Cloud Services > Cloud Services legacy > Adobe Campaign, quindi fai clic su Configura ora.

    Configura Adobe Campaign

  3. Nella finestra di dialogo, crea una configurazione del servizio Campaign inserendo un Titolo e facendo clic su Crea.

    Finestra di dialogo Configura Campaing

  4. Viene visualizzata una nuova finestra di dialogo per modificare la configurazione. Fornisci le informazioni necessarie.

    Configura Adobe Campaign in AEM

  5. Seleziona Connetti ad Adobe Campaign per verificare la connessione, quindi fai clic su OK.

AEM adesso può comunicare con Adobe Campaign.

NOTA

Assicurati che il server di Adobe Campaign sia raggiungibile tramite Internet. AEM as a Cloud Service non può accedere a reti private.

Configurazione di AEM Externalizer

Externalizer è un servizio OSGi di AEM che trasforma un percorso di risorsa in un URL esterno e assoluto, necessario perché AEM possa distribuire i contenuti utilizzabili da Campaign.

  1. Accedi all’istanza di authoring di AEM come amministratore.
  2. Conferma l’istanza di pubblicazione nella configurazione di Externalizer controllando il dump dello stato dei servizi OSGi nella console per sviluppatori.
  3. Se non è corretta, apporta le modifiche necessarie nell’archivio Git dell’istanza corrispondente e quindi distribuendo la configurazione utilizzando Cloud Manager.
Service 3310 - [com.day.cq.commons.externalizer] (pid: com.day.cq.commons.impl.externalizerImpl)",
"  from Bundle 420 - Day Communique 5 Commons Library (com.day.cq.cq-commons), version 5.12.16",
"    component.id: 2149",
"    component.name: com.day.cq.commons.impl.externalizerImpl",
"    externalizer.contextpath: ",
"    externalizer.domains: [local https://author-p17558-e33255-cmstg.adobeaemcloud.com, author https://author-p17558-e33255-cmstg.adobeaemcloud.com,
     publish https://publish-p17558-e33255-cmstg.adobeaemcloud.com]",
"    externalizer.encodedpath: false",
"    externalizer.host: ",
"    feature-origins: [com.day.cq:cq-quickstart:slingosgifeature:cq-platform-model_quickstart_author:6.6.0-V23085]",
"    service.bundleid: 420",
"    service.description: Creates absolute URLs",
"    service.scope: bundle",
"    service.vendor: Adobe Systems Incorporated",
NOTA

L’stanza di pubblicazione deve essere raggiungibile dal server di Adobe Campaign.

Configurazione dell’utente remoto di Campaign in AEM

Per consentire a Campaign di comunicare con AEM, devi impostare una password per l’utente campaign-remote in AEM.

  1. Accedi ad AEM come amministratore.
  2. Nella console di navigazione principale, fai clic su Strumenti nella barra a sinistra.
  3. Quindi fai clic su Sicurezza -> Utenti per aprire la console di amministrazione degli utenti.
  4. Individua l’utente campaign-remote.
  5. Seleziona l’utente campaign-remote e fai clic su Proprietà per modificarlo.
  6. Nella finestra Modifica impostazioni utente, fai clic su Cambia password.
  7. Fornisci una nuova password per l’utente, annota la password e conservala in un luogo sicuro per utilizzarla in futuro.
  8. Fai clic su Salva per salvare il cambiamento della password.
  9. Fai clic su Salva e chiudi per salvare le modifiche apportate all’utente campaign-remote.

Configurazione dell’account esterno di AEM in Campaign

Durante l’installazione del pacchetto di Integrazione di AEM in Campaign, viene creato un account esterno per AEM. Configurando questo account esterno, Adobe Campaign può connettersi ad AEM as a Cloud Service, abilitando la comunicazione bidirezionale tra le soluzioni.

  1. Accedi ad Adobe Campaign come amministratore utilizzando la console client.

  2. Seleziona Strumenti -> Esplora dalla barra del menu.

  3. In Esplora, passa al nodo Amministrazione > Piattaforma > Account esterni.

    Account esterni

  4. Individua l’account di AEM esterno. Per impostazione predefinita, tale account ha i seguenti valori:

    • Tipo: AEM
    • Etichetta: istanza AEM
    • Nome interno: aemInstance
  5. Nella scheda Generale di questo account, inserisci le informazioni utente definite nel passaggio Imposta password utente remoto di Campaign.

    • Server: l’indirizzo server di authoring di AEM
      • Il server di authoring di AEM deve essere raggiungibile dall’stanza del server di Adobe Campaign Classic.
      • Verificare che l’indirizzo del server non termini con una barra finale.
    • Account: per impostazione predefinita, rappresenta l’utente campaign-remote che hai impostato in AEM nel passaggio Imposta password utente remoto di Campaign.
    • Password: questa password è la stessa campaign-remote dell’utente che hai impostato in AEM nel passaggio Imposta password utente remoto di Campaign.
  6. Seleziona la casella di controllo Abilitato.

  7. Fai clic su Salva.

Adobe Campaign adesso può comunicare con AEM.

Passaggi successivi

Adobe Campaign Classic e AEM as a Cloud Service sono stati configurati, quindi ora l’integrazione è completa.

Per scoprire come creare una newsletter in Adobe Experience Manager, prosegui con il presente documento.

In questa pagina