Note sulla versione per Adobe Experience Manager as a Cloud Service 2020.9.0

La sezione seguente illustra le note generali sulla versione di Experience Manager as a Cloud Service 2020.9.0.

Data di pubblicazione

La data di rilascio per Adobe Experience Manager as a Cloud Service 2020.9.0 è il 24 settembre 2020.

Adobe Experience Manager Sites as a Cloud Service

Novità in Sites

Adobe Experience Manager Assets as a Cloud Service

Novità in Assets

  • La filigrana dei file immagine è supportata per le rappresentazioni generate con i microservizi per le risorse. Può essere configurato come profilo di elaborazione e utilizza un file PNG come filigrana. Consulta applicare una filigrana alle risorse.

  • Miglioramenti in Dynamic Media

    • Pubblicazione selettiva: ora un team di marketing può accedere Dynamic Media ritaglio avanzato delle immagini e delle rappresentazioni dinamiche sincronizzate con Dynamic Media in modo che possano creare materiali promozionali, senza dover pubblicare tali risorse su Dynamic Media per la distribuzione globale. Experience Manager e Dynamic Media la pubblicazione è scollegata e può avvenire separatamente. Consulta pubblicazione selettiva.
    • Gli amministratori possono ora reimpostare Dynamic Media Password di Cloud Service ricevuta al momento del provisioning. Il ripristino può essere eseguito in Experience Manager senza dover utilizzare l'interfaccia utente di Dynamic Media Classic app desktop.
  • Per informazioni sui seguenti miglioramenti, consulta novità di Brand Portal.

    • Anteprima PDF avanzata con l’integrazione di Adobe Document Cloud View SDK.
    • Funzionalità di download con un solo clic.
    • Nuove configurazioni di amministrazione per l’esperienza di download.

Adobe Experience Manager Commerce as a Cloud Service

Novità

  • È stata rilasciata la versione 1.3.0 dei componenti core CIF. Fai riferimento a Componenti core CIF per ulteriori dettagli.

  • È ora disponibile la funzionalità di anteprima con prodotti/categorie per i modelli di prodotto e categoria. Questo consente agli utenti aziendali e agli esperti di marketing dell’AEM di visualizzare i modelli di prodotto e categoria con dati reali.

  • Ai prodotti e alle categorie sono state aggiunte delle proprietà di pagina per consentire agli utenti aziendali di visualizzare i dettagli associati all’ID di categoria o SKU del prodotto.

  • È stata aggiunta una funzione di ordinamento alla console Prodotti che consente di ordinare i prodotti e le categorie in base agli attributi di nome o prezzo.

  • Alla console Prodotti è stata aggiunta la funzionalità di ricerca dei prodotti.

Correzioni di bug

  • Le configurazioni Commerce Cloud non rispettavano l’ereditarietà. Questo problema è stato risolto per garantire che la configurazione erediti i valori.

Cloud Manager

Data di pubblicazione

La data di rilascio per Cloud Manager La versione 2020.9.0 di è il 3 settembre 2020.

Novità

  • Audit del contenuto è stato rinominato in Audit dell’esperienza.
  • Il processo di build è stato diviso in tre diversi comandi Maven.
  • Se la clonazione dell’archivio Git genera errori, verranno eseguiti fino a tre nuovi tentativi.

Correzioni di bug

  • La scheda Audit del contenuto mostrava erroneamente l’URL di base utilizzando il dominio di Author anziché di Publish.

Cloud Readiness Analyzer (Analisi di preparazione al cloud)

Leggi questa sezione per saperne di più sulle novità e sugli aggiornamenti di Cloud Readiness Analyzer v1.1.0.

Novità

  • Cloud Readiness Analyzer (Analisi di preparazione al cloud) dispone di una console di stato iniziale che presenta un’intestazione Genera report per consentire all’utente di fare clic per eseguire lo strumento CRA.

  • Durante l’esecuzione dell’interfaccia di Cloud Readiness Analyzer, viene visualizzato lo stato di avanzamento. Vengono visualizzati gli elementi in fase di analisi e i risultati rilevati durante l'esecuzione.

  • Il rapporto di Cloud Readiness Analyzer presenta un riepilogo e il numero dei risultati sotto forma di tabella, organizzati in base al tipo di risultato e al livello di importanza. Facendo clic sul numero di quel risultato, si passa automaticamente alla posizione del risultato nel rapporto.

Correzioni di bug

  • In alcuni casi, il rapporto CRA non veniva aggiornato dopo l’aggiornamento forzato. Questo problema è stato risolto in questa versione.

Strumento trasferimento contenuti

Leggi questa sezione per scoprire le novità e gli aggiornamenti della versione 1.1.10 dello strumento Content Transfer.

Novità

  • Lo strumento Content Transfer supporta Azure Blob Store Data Store.

  • L’interfaccia dello strumento Content Transfer dispone di una funzione di ricaricamento automatico che ricarica la pagina della panoramica ogni 30 secondi.

  • Pulsante aggiunto all'interfaccia utente CTT per il recupero Token di accesso facilmente.

  • Messaggio di convalida descrittivo aggiunto per URL e Nome set di migrazione.

Strumenti di refactoring del codice

Leggi questa sezione per scoprire le novità e gli aggiornamenti di Strumenti di refactoring del codice.

Novità

  • Il plug-in AIO-CLI supporta Repository Modernizer e consente agli utenti di eseguire lo strumento utilizzando il plug-in.

    Fai riferimento a Risorsa Git: aio-cli-plugin-aem-cloud-service-migration per ulteriori dettagli.

  • L’utility Repository Modernizer può essere utilizzata per ristrutturare i pacchetti di progetto esistenti in pacchetti compatibili con la struttura di progetto definita per AEM as a Cloud Service.

    Fai riferimento a Risorsa Git: Repository Modernizer per ulteriori dettagli.

In questa pagina