Note sulla versione per gli strumenti di migrazione in AEM versione as a Cloud Service 2022.4.0

Questa pagina illustra le note sulla versione per gli strumenti di migrazione AEM as a Cloud Service 2022.4.0.

Analisi delle best practice

Data di pubblicazione

La data di rilascio di Best Practices Analyzer v2.1.28 è il 22 aprile 2022.

Novità

  • Possibilità di rilevare e creare rapporti sull’utilizzo delle API di Asset Manager non supportate. Esistono quattro API che non sono più supportate in AEM as a Cloud Service. I clienti devono assicurarsi di non utilizzare più queste API e devono utilizzare il nuovo metodo di caricamento delle risorse.

  • Possibilità di rilevare l’utilizzo di modelli di frammenti di contenuto. I modelli per frammenti di contenuto non sono più supportati per la creazione di nuovi frammenti di contenuto in AEM as a Cloud Service. Per sostituire i modelli di frammento di contenuto, i clienti dovranno creare modelli di frammento di contenuto.

  • Possibilità di rilevare le risorse con più di 100 discendenti sotto il nodo di metadati della risorsa nell’archivio. È consigliabile rimuovere i nodi di metadati non necessari per migliorare le prestazioni durante il caricamento di cartelle costituite da tali risorse.

  • Possibilità di rilevare e segnalare il tipo di archivio dati utilizzato.

  • Pattern aggiornato per AEM Portale moduli.

Correzioni di bug

  • BPA segnalava i risultati per i componenti core invece di generare rapporti solo per i componenti cliente. Questo problema è stato risolto.

In questa pagina