Informazioni sulla versione

Ultimo aggiornamento: 2024-02-06
Prodotto Adobe Experience Manager as a Cloud Service
Versione 2024.1.0
Tipo Aggiornamenti continui
Data di disponibilità Aggiornamento continuo

Come prepararsi per una versione

Con il modello di rilascio continuo in Adobe Experience Manager as a Cloud Service, l’applicazione viene aggiornata automaticamente su base continuativa. Esistono due tipi di aggiornamenti, rilascio di funzionalità e versioni di manutenzione:

  • Le versioni di funzioni vengono rilasciate con frequenza mensile prevedibile e sono incentrate su nuove funzionalità e innovazioni dei prodotti.
  • Le versioni di manutenzione vengono eseguite frequentemente e si concentrano su aggiornamenti di sicurezza, correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni. Ciò assicura che Adobe Experience Manager as a Cloud Service sia sempre aggiornato con eventuali correzioni critiche.

Oltre alla rapidità dell’innovazione, Adobe Experience Manager as a Cloud Service offre anche la flessibilità di visualizzare in anteprima le prossime funzioni con un mese di anticipo rispetto al momento in cui vengono rilasciate in produzione. Questo consente di valutare l’impatto di una versione futura sull’organizzazione sottoponendo a test le funzioni nel proprio ambiente personalizzato e di formare/preparare gli utenti interni con largo anticipo. Se disponi di un componente aggiuntivo AEM, per esempio Forms, puoi selezionarlo nella sezione impostazioni del programma per verificare che sia aggiornato.

NOTA

La versione prerelease viene rilasciata solo per le versioni di funzioni mensili, non per gli aggiornamenti critici.

Per prepararsi per una versione:

  1. Segnale sui calendari: controlla le date chiave per i rilasci mensili nella roadmap delle versioni di Experience Manager e segnale sui tuoi calendari in modo da svolgere le attività principali richieste per la preparazione alla versione.
  2. Consulta le note sulla versione: leggi la sezione delle note sulla versione corrente per acquisire familiarità con le funzioni di rilascio e prerelease.
  3. Accedi e prova le nuove funzioni: abilita il canale della prerelease negli ambienti di non produzione e inizia a provare le funzioni da valutare negli ambienti personalizzati.
  4. Forma gli utenti: utilizza la documentazione e le risorse di Experience League per aggiornare rapidamente gli utenti sulle nuove funzioni.

Informazioni principali sulle versioni

In questa pagina