Usa font personalizzati

La documentazione sulle comunicazioni di Cloud Service è disponibile in versione beta

È possibile utilizzare Forms as a Cloud Service Communications per combinare un modello XDP, un documento PDF basato su XDP o un modulo Acrobat (AcroForm) con dati XML per generare documenti PDF. È inoltre possibile utilizzare Comunicazioni per combinare, ridisporre e integrare documenti PDF e XDP e ottenere informazioni sui documenti PDF.

Oltre alle operazioni precedentemente menzionate, è possibile utilizzare i font inclusi nei font di Cloud Service o personalizzati (font approvati dall’organizzazione) per eseguire il rendering dei documenti PDF generati. Puoi utilizzare il progetto di sviluppo del Cloud Service per aggiungere font personalizzati all’ambiente del Cloud Service.

Comportamento dei documenti PDF

È possibile incorporare un font a un documento PDF. Quando un font è incorporato, il documento PDF appare identico in tutte le piattaforme. Utilizza i font incorporati per garantire un aspetto coerente. Quando un font non è incorporato, il rendering del font dipende dalle impostazioni di rendering dei client visualizzatore di PDF come Acrobat o Acrobat Reader. Se il font è disponibile nel computer client, PDF utilizza il font specificato, altrimenti viene eseguito il rendering di PDF con un font di fallback predefinito.

Aggiungi font personalizzati al tuo ambiente Forms as a Cloud Service

Per aggiungere font personalizzati all’ambiente del Cloud Service:

  1. Imposta e apri la progetto di sviluppo locale. È possibile utilizzare qualsiasi IDE desiderato.

  2. Nella struttura di cartelle di livello superiore del progetto, crea una cartella (modulo) per salvare i font personalizzati e aggiungere font personalizzati alla cartella. Ad esempio, fonts/src/main/resources
    Cartella Font

  3. Apri il file pom.xml del modulo dei font del progetto di sviluppo.

  4. Aggiungi il plugin jar al file pom:

    <plugin>
        <groupId>org.apache.maven.plugins</groupId>
        <artifactId>maven-jar-plugin</artifactId>
        <version>3.1.2</version>
        <configuration>
            <archive>
                <manifest>
                    <addDefaultEntries/>
                    <addDefaultImplementationEntries/>
                </manifest>
            </archive>
        </configuration>
    </plugin>
    
  5. Aggiungi il <Font-Archive-Version> voce manifest del file .pom e imposta il valore della versione a 1:

    <plugin>
        <groupId>org.apache.maven.plugins</groupId>
        <artifactId>maven-jar-plugin</artifactId>
        <version>3.1.2</version>
        <configuration>
            <archive>
                <manifest>
                    <addDefaultEntries/>
                    <addDefaultImplementationEntries/>
                </manifest>
                <manifestEntries>
                    <Font-Archive-Version>1</Font-Archive-Version>
                    <Font-Archive-Contents>/</Font-Archive-Contents>
                </manifestEntries>
            </archive>
        </configuration>
    </plugin>
    
  6. Aggiungi la cartella dei font a <modules> elencati nel file pom. Ad esempio:

    <modules>
        <module>all</module>
        <module>core</module>
        <module>ui.frontend</module>
        <module>ui.apps</module>
        <module>ui.apps.structure</module>
        <module>ui.config</module>
        <module>ui.content</module>
        <module>it.tests</module>
        <module>dispatcher</module>
        <module>dispatcher.ams</module>
        <module>dispatcher.cloud</module>
        <module>ui.tests</module>
        <module>fonts</module>
    </modules>
    

    La cartella dei font contiene tutti i font personalizzati.

  7. Archivia il codice aggiornato e eseguire la pipeline per distribuire i font nell’ambiente di Cloud Service.

  8. (Facoltativo) Apri il prompt dei comandi, accedi alla cartella del progetto locale ed esegui il comando sottostante. Il comando contiene i font in un file .jar insieme alle informazioni pertinenti. Puoi usare il file .jar per aggiungere font personalizzati a un ambiente di sviluppo locale di un Cloud Service Forms.

    mvn clean install
    

Aggiungi font personalizzati al tuo ambiente di sviluppo del Cloud Service Forms locale

  1. Avvia l'ambiente di sviluppo locale.

  2. Passa a <aem install directory>/crx-quickstart/install cartella.

  3. Posiziona il <jar file contaning custom fonts and relevant deployment code>.jar nella cartella di installazione. Se non disponi del file .jar, esegui i passaggi elencati in Aggiungi font personalizzati al tuo ambiente Forms as a Cloud Service per generare il file.

  4. Esegui il ambiente SDK basato su docker

    NOTA

    Ogni volta che distribuisci un file .jar di font personalizzati aggiornati nell’ambiente di sviluppo locale, riavvia l’ambiente SDK basato su docker.

In questa pagina