I predefiniti per set di batch

Utilizzate Predefiniti per set di batch per semplificare la creazione e l’organizzazione di più risorse in un set di immagini o set 360 gradi al momento di caricare i file di risorse in una cartella singolarmente o utilizzando l’assimilazione in blocco. Potete fare in modo che il predefinito venga eseguito insieme ai processi di importazione delle risorse programmati in Dynamic Media. Ogni predefinito ha un nome univoco e contiene un set autonomo di istruzioni che definisce come creare il set di immagini o il set 360 gradi utilizzando immagini che corrispondono alle convenzioni di denominazione definite nella definizione del predefinito.

IMPORTANTE

Se avete usato i predefiniti per set di batch in Dynamic Media Classic e state eseguendo la migrazione da Dynamic Media Classic ad Adobe Experience Manager come Cloud Service, dovrete ricreare manualmente le definizioni dei predefiniti per set di batch all'interno di Adobe Experience Manager as a Cloud Service.

Procedure ottimali: quando si utilizzano i predefiniti per set di batch, Adobe consiglia il seguente flusso di lavoro:

  1. Create un predefinito per set di batch. Consultate Creazione di un predefinito per set di batch per un set di immagini o un set 360 gradi.
  2. Create una nuova cartella di risorse o usate una cartella di risorse esistente e assicuratevi che sia sincronizzata con Dynamic Media. Vedere Creazione di cartelle.
  3. Applicate il predefinito per set di batch alla cartella delle risorse. Consultate L'applicazione dei predefiniti per set di batch alle cartelle.
  4. Caricate le immagini nella cartella delle risorse. Consultate Caricamento di risorse per set di immagini, Caricamento di risorse per set 360 gradi o Aggiunta di risorse digitali a Adobe Experience Manager.
  5. Create il set di immagini o il set 360 gradi. Consultate Set di immagini o Set 360 gradi.
  6. Pubblicate il set di immagini o il set 360 gradi. Consultate Pubblicazione di Dynamic Media Assets.

Creazione di un predefinito per set di batch per un set di immagini o un set 360 gradi

Per creare i predefiniti per set di batch, è consigliabile avere familiarità e comprensione delle espressioni regolari.

È consigliabile che la società disponga anche di una convenzione di denominazione definita per il modo in cui le risorse devono essere raggruppate in un set.
Per agevolare la comprensione dell'importanza dell'utilizzo di una convenzione di denominazione, supponete che la convenzione di denominazione definita dalla società sia <style>-<color>-<view>. Inoltre, il nome di base del set deve sempre essere <style>-<color> e l'estensione del nome del set deve essere -SET. Se caricate un'immagine denominata 0123-RED-01, verrà creato un set denominato 0123-RED-SET. Se successivamente caricate le immagini 0123-RED-03 e 0123-BLUE-01, l'immagine RED-03 verrà aggiunta al set nella seconda posizione, perché è ordinata in modo inferiore a 01. Tuttavia, l'immagine BLUE-01 fa parte di un nuovo set denominato 0123-BLUE-SET. Per il caricamento successivo delle risorse, aggiungete i file 0123-RED-02 e 0123-BLUE-02. Ogni risorsa viene aggiunta al relativo set. L'immagine RED-02 viene ordinata automaticamente tra le immagini 01 e 03 esistenti, in base all'ordine di ordinamento.

La pagina Predefinito set di batch in Dynamic Media consente di creare, modificare o eliminare i predefiniti per set di batch e di applicare o rimuovere i predefiniti per set di batch da o verso le cartelle delle risorse. È possibile utilizzare gli elenchi a discesa dei campi modulo per definire un predefinito per set di batch oppure il campo Codice non elaborato, che consente di digitare la sintassi delle espressioni regolari.

Potete creare tutti i predefiniti per set di batch necessari per tutti i processi di caricamento delle risorse.

Convenzione sulla denominazione delle risorse

L'area Condizione di denominazione delle risorse nella pagina Predefinito set di batch include due elementi che potete usare per definire il predefinito per set di batch: Corrispondenza e Nome base. Questi elementi consentono di definire una convenzione di denominazione e identificare la parte della convenzione utilizzata per denominare il set in cui sono contenuti.

La convenzione di denominazione individuale di una società spesso utilizza una o più righe di definizione di ciascuno di questi due elementi. Potete usare tutte le righe necessarie per creare una definizione univoca e raggrupparle in elementi distinti, ad esempio per l’immagine principale, l’elemento colore, l’elemento visualizzazione alternativa e l’elemento campione.

Ad esempio, la sintassi di un'espressione regolare letterale corrispondente potrebbe essere simile a quella riportata di seguito:

(\w+)-\w+-\w+

Informazioni sull'ordine delle sequenze

Facoltativamente, potete definire l’ordine in cui le immagini vengono visualizzate dopo che il set di immagini o il set 360 gradi è stato raggruppato in Dynamic Media. Per impostazione predefinita, le risorse sono ordinate in ordine alfabetico. Tuttavia, potete definire l’ordine utilizzando un elenco separato da virgole di espressioni regolari.

Per quanto riguarda l’automazione degli ordini di sequenza, specificate le regole per imporre l’ordinamento delle risorse in un determinato modo, se necessario. Ad esempio, supponiamo che la prima risorsa sia sempre denominata _main e che sia seguita da _alt1, _alt2, _alt3 e così via. In questi casi, potete creare una regola di ordinamento della sequenza con la sintassi seguente:

.*_main,.*_alt[0-9]

Sebbene sia possibile ordinare una sequenza di forza, è in genere consigliabile utilizzare la numerazione alfanumerica per ordinare la sequenza, per quanto possibile. Inoltre, potete usare gli strumenti per l’editor di set di immagini o set 360 gradi in Dynamic Media per riordinare facilmente l’ordine di sequenza delle risorse, oppure aggiungere ed eliminare nuove risorse nel set mediante un’operazione di trascinamento.

Al termine, potete applicare un predefinito per set di batch a una o più cartelle create. Consultate L'applicazione dei predefiniti per set di batch alle cartelle.

Per creare un predefinito per set di batch per un set di immagini o un set 360 gradi:

  1. Toccate il logo Adobe Experience Manager e andate a Strumenti > Risorse > Predefiniti per set di batch.

    bsp-create1.png

  2. Nella pagina Predefiniti per set di batch, toccate Crea in alto a destra.

  3. Nella finestra di dialogo Crea predefinito per set di batch, nel campo di testo Nome predefinito immettete un nome descrittivo. Tenete presente che il nome del predefinito non può essere modificato se successivamente decidete di modificarlo.

  4. Nell'elenco a discesa Tipo predefinito, selezionare Set immagini o Set 360 gradi. Accertatevi di scegliere il tipo di predefinito corretto; non è modificabile in seguito.

  5. Toccate Crea.

  6. Sul lato destro della pagina Modifica predefinito set di batch, impostate le opzioni modificabili desiderate nelle intestazioni Dettagli predefinito e Imposta convenzione di denominazione.
    Per ulteriori informazioni sulle opzioni modificabili disponibili, consultate Dettagli predefinito, Imposta convenzione di denominazione e Risultati regola - Opzioni RegX.

    bsp-create4.png

  7. Create uno o più gruppi di espressioni regolari.

    • Sul lato sinistro della pagina Modifica predefinito set di batch, in Corrispondenza, Nome base o Ordine sequenza, toccare Aggiungi gruppo.
    • Il campo Match è obbligatorio. Il nome di base è obbligatorio solo se il ​campo corrispondente non specifica già un nome di base tramite un raggruppamento di parentesi. L' ordine delle sequenze è facoltativo.
    • Utilizzando gli elenchi a discesa e le caselle di testo nel modulo del gruppo, specificate un gruppo di espressioni da utilizzare per definire i criteri di denominazione per i membri delle risorse di set di immagini o set 360 gradi.
      • Quando si selezionano e si specificano le espressioni per un gruppo, si noterà che la sintassi effettiva dell'espressione regolare si riflette nella parte inferiore destra della pagina, sotto l'intestazione Risultati regola - RegX (potrebbe essere necessario toccare un punto qualsiasi all'esterno dell'area del modulo per visualizzare la stringa di espressione regolare aggiornata in basso a destra). Queste stringhe di espressione regolare rappresentano il pattern a cui si desidera associare la ricerca di risorse Dynamic Media per creare il set di immagini o set 360 gradi.
      • Per rimuovere un gruppo aggiunto, toccate X.
    • Quando si aggiungono due o più gruppi, nell'elenco a discesa And, selezionare And per unire un nuovo gruppo aggiunto a qualsiasi gruppo di espressioni precedente aggiunto. In alternativa, selezionare OR per aggiungere un'alternativa tra il gruppo di espressioni precedente e il nuovo gruppo creato. L'operando OR è definito dall'uso di un carattere di riga verticale | nella sintassi dell'espressione regolare.
  8. Effettua una delle operazioni seguenti:

    • Per aggiungere un altro nuovo gruppo, in Corrispondenza, Nome base o Ordine di sequenziamento, toccare Aggiungi gruppo. Create un altro gruppo di espressioni regolari come nel passaggio precedente.
    • Controllare la sintassi delle espressioni regolari nell'area Risultati regola - RegX. Se è necessario apportare modifiche alla sintassi, apportare le modifiche nel rispettivo gruppo sul lato sinistro della pagina.
    • Se avete finito di creare gruppi di espressioni, continuate con il passaggio successivo.
  9. Nell’angolo in alto a destro della pagina, tocca Salva.

Ora potete applicare il predefinito per set di batch a una o più cartelle di risorse, caricare le risorse nella cartella, quindi creare il set di immagini o il set 360 gradi. Consultate L'applicazione dei predefiniti per set di batch alle cartelle.

Dettagli predefinito, Imposta convenzione di denominazione e Risultati regola - Opzioni RegX

Queste opzioni sono disponibili nella pagina Modifica predefinito set di batch quando create o modificate un predefinito per set di batch.

Consultate Creazione di un predefinito per set di batch per un set di immagini o un set 360 gradi o Modifica di un predefinito per set di batch.

Dettagli del predefinito Descrizione
Nome predefinito Sola lettura. Nome specificato al momento della creazione del set di batch. Per rinominare il predefinito, potete copiare il predefinito per set di batch esistente e specificare un nuovo nome. Consultate Copia di un predefinito per set di batch esistente.
Tipo Sola lettura. Il tipo è stato specificato al momento della creazione del set di batch. La copia di un predefinito per set di batch esistente non consente di modificarne il tipo Type; dovete invece creare un nuovo predefinito.
Includi risorse derivate Facoltativo. Selezionate Yes (impostazione predefinita) affinché l'IPS di Dynamic Media (Image Production System) includa immagini generate o "derivate" con il set 360 gradi o il set di immagini. Una risorsa derivata è un’immagine che non è stata caricata direttamente da un utente. Al contrario, la risorsa è stata prodotta da IPS quando è stata caricata una risorsa principale. Ad esempio, una risorsa immagine generata da IPS da una pagina di un PDF, al momento del caricamento del PDF in Dynamic Media, è considerata una risorsa derivata.
Cartella di destinazione Facoltativo. Se definite un numero elevato di set di immagini o set 360 gradi, potete preferire tenerli separati dalle cartelle contenenti le risorse. Potete quindi prendere in considerazione la creazione di una cartella di set di immagini o di set 360 gradi e reindirizzare l’applicazione in modo da inserire qui i set generati dai set di batch.
In tal caso, specificate quale cartella all’interno della struttura di cartelle di Adobe Experience Manager Assets deve avere il predefinito per set di batch attivo. /content/dam Verificate che la cartella sia abilitata per la sincronizzazione Dynamic Media in modo da consentirla come cartella di destinazione. Consultate Configurazione della pubblicazione selettiva a livello di cartella in Dynamic Media.
Tenete presente che a una cartella può essere assegnato un determinato predefinito per set di batch, se lo applicate tramite Proprietà della cartella. Consultate Applicazione dei predefiniti per set di batch dalla pagina Proprietà di una cartella di risorse.
Se non specificate una cartella, il predefinito per set di batch viene creato nella stessa cartella della cartella di caricamento delle risorse.
Imposta convenzione di denominazione
Prefisso
o
Suffisso
Facoltativo. Immettete un prefisso, un suffisso o entrambi nei rispettivi campi.
I campi prefisso e suffisso consentono di creare tutti i predefiniti per set di batch utilizzando una convenzione di denominazione file personalizzata alternativa che potrebbe essere necessaria per un particolare set di contenuti. Questo metodo è particolarmente utile nei casi in cui esiste un'eccezione allo schema di denominazione predefinito definito da una società.
Il prefisso o il suffisso viene aggiunto al Nome base definito nell’area Denominazione risorsa. Aggiungendo un prefisso o un suffisso avrete la certezza che il set di immagini o il set 360 gradi venga creato esclusivamente e indipendentemente da altre risorse. Può essere utile anche per aiutare altri a identificare i tipi di file. Ad esempio, per determinare la modalità colore utilizzata, è possibile aggiungere come prefisso o suffisso rgb o cmyk.
Sebbene non sia necessario specificare una convenzione di denominazione per i set di batch, è comunque consigliabile utilizzare la convenzione di denominazione dei set per definire tutti gli elementi di denominazione da raggruppare in un set, in modo da semplificare la creazione dei set di batch.
Risultati regola - RegX
Convenzione per la denominazione delle risorse - Corrispondenza Sola lettura. Visualizza la sintassi delle espressioni regolari in base alle opzioni selezionate per il modulo Corrispondenza o al codice non elaborato immesso.
Convenzione per la denominazione delle risorse - Nome base Sola lettura. Visualizza la sintassi delle espressioni regolari in base alle opzioni del modulo Nome base scelte o al codice non elaborato immesso.
Ordine sequenza - Corrispondenza Sola lettura. Visualizza la sintassi delle espressioni regolari in base alle opzioni del modulo selezionate o al codice non elaborato immesso.

Informazioni sull'applicazione dei predefiniti per set di batch alle cartelle

Quando assegnate i predefiniti per set di batch a una o più cartelle, tutte le sottocartelle ereditano automaticamente i predefiniti dalla cartella principale.

Potete applicare più predefiniti per set di batch a una cartella.

Le cartelle a cui è stato assegnato un predefinito per batch sono indicate nell'interfaccia utente in base al nome del predefinito visualizzato nella cartella, nella vista Scheda.

Usate uno dei due metodi seguenti per applicare i predefiniti per set di batch alle cartelle:

Come procedura ottimale, assicuratevi che le cartelle di risorse siano sincronizzate Dynamic Media, quindi applicate i predefiniti desiderati.

Potrebbe essere necessario rielaborare le risorse in una cartella se si verifica uno dei due scenari seguenti:

  • Desiderate eseguire un predefinito per set di batch su una cartella di risorse esistente in cui sono già state caricate delle risorse.
  • In seguito potete modificare un predefinito per set di batch esistente precedentemente applicato a una cartella di risorse.

Applicazione dei predefiniti per set di batch alle cartelle di risorse dalla pagina Predefinito set di batch

  1. Toccate il logo Adobe Experience Manager e andate a Strumenti > Risorse > Predefiniti per set di batch.
  2. Nella pagina Predefiniti per set di batch, a sinistra della colonna Nome predefinito, selezionate la casella di controllo di ciascun predefinito per set di batch da applicare alle cartelle.
  3. Sulla barra degli strumenti, toccate Applica predefinito per batch alle cartelle.
  4. Nella pagina Seleziona cartelle, selezionate la casella di controllo di ciascuna cartella a cui desiderate applicare i predefiniti per set di batch.
  5. Nell'angolo superiore destro della pagina Seleziona cartella(e), toccare Applica.

Applicazione dei predefiniti per set di batch dalla pagina Proprietà di una cartella di risorse

  1. Toccate il logo Adobe Experience Manager e andate a Risorse > File.

  2. Passate alla cartella alla quale desiderate applicare uno o più predefiniti per set di batch.

  3. Sulla pagina, a sinistra della colonna Nome, selezionare la casella di controllo della colonna.

  4. Sulla barra degli strumenti, toccare Proprietà.

  5. Nella pagina Proprietà della cartella, toccate la scheda Dynamic Media Processing.

    bsp-apply-via-properties2.png

  6. In Predefiniti per set di batch, nella casella di riepilogo a discesa Nome predefinito, selezionate il nome di un predefinito per set di batch da applicare. La schermata precedente mostra due predefiniti per set di batch applicati alla cartella.

    Se nella casella di riepilogo a discesa Nome predefinito non sono presenti nomi di predefiniti per set di batch, significa che non è ancora stato creato alcun predefinito per set di batch. Consultate Creazione di un predefinito per set di batch per un set di immagini o un set 360 gradi.

    Per rimuovere un predefinito per set di batch applicato, toccate X a destra del tipo di predefinito.

  7. Nell'angolo superiore destro della pagina, toccare Salva e chiudi.

Modifica di un predefinito per set di batch

Potete modificare un predefinito per set di batch esistente creato. Potete modificare uno qualsiasi dei gruppi di espressioni creati per la convenzione di denominazione delle risorse o l’ordine delle sequenze. Se necessario, potete anche aggiornare la cartella di destinazione e impostare le convenzioni di denominazione.

Tuttavia, non potete modificare il nome o il tipo di predefinito del predefinito (set di immagini o set 360 gradi). Se diventa necessario cambiare il nome di un predefinito, potete semplicemente copiare il predefinito esistente e specificare un nuovo nome. Consultate Copia di un predefinito per set di batch.

Se modificate un predefinito per set di batch precedentemente applicato a una cartella, il nuovo predefinito modificato viene applicato solo alle nuove risorse caricate nella cartella.

Per applicare nuovamente il predefinito appena modificato alle risorse esistenti nella cartella, dovete rielaborare la cartella. In questo modo, le risorse esistenti ora si qualificano come parte di un set di immagini o set 360 gradi e vengono aggiunte. Inoltre, le risorse già incluse nel set di immagini o set 360 gradi, in base al precedente predefinito per set di batch utilizzato, non vengono rimosse (purché non si qualifichino più in base al nuovo predefinito modificato) e verranno visualizzate così com’è.

Per modificare un predefinito per set di batch:

  1. Toccate il logo Adobe Experience Manager e andate a Strumenti > Risorse > Predefiniti per set di batch.
  2. Nella pagina Predefiniti per set di batch, a sinistra della colonna Nome predefinito, verificate il predefinito per set di batch da modificare.
  3. Sulla barra degli strumenti, toccare Modifica predefinito set di batch.
  4. Modificate il predefinito secondo necessità.
  5. Nell'angolo superiore destro della pagina Predefinito set di batch, toccare Salva.

Copia di un predefinito per set di batch esistente

Potete copiare un predefinito per set di batch esistente per evitare di dover ricreare manualmente un predefinito complesso o per rinominare semplicemente un predefinito. Tuttavia, non potete modificare il tipo di predefinito usato (set di immagini o set 360 gradi).

Se copiate un predefinito esistente a cui fanno riferimento le cartelle delle risorse, queste non verranno modificate.

Per copiare un predefinito per set di batch esistente:

  1. Toccate il logo Adobe Experience Manager e andate a Strumenti > Risorse > Predefiniti per set di batch.

  2. Nella pagina Predefiniti per set di batch, a sinistra della colonna Nome predefinito, selezionate la casella di controllo del predefinito per set di batch da copiare.

  3. Sulla barra degli strumenti, toccare Copia.

  4. Nella finestra di dialogo Copia predefinito set di batch, digitare un nuovo nome per il predefinito nella casella di testo Titolo.

    bsp-copy2.png

  5. Tocca Copia.

La rimozione dei predefiniti per set di batch dalle cartelle

Quando rimuovete i predefiniti per set di batch dalle cartelle, alle nuove risorse caricate in queste cartelle non verrà applicato il predefinito per set di batch. Le risorse esistenti nella cartella che erano già state aggiunte al set di immagini o al set 360 gradi, in base al predefinito per set di batch applicato alla cartella, continueranno a essere visualizzate così com’è.

Se invece desiderate eliminare i predefiniti delete dalle cartelle, consultate Eliminazione dei predefiniti per set di batch.

Potete usare due metodi per rimuovere i predefiniti per set di batch dalle cartelle.

Rimozione dei predefiniti per set di batch dalle cartelle tramite la pagina Predefinito set di batch

  1. Toccate il logo Adobe Experience Manager e andate a Strumenti > Risorse > Predefiniti per set di batch.

  2. Nella pagina Predefiniti per set di batch, a sinistra della colonna Nome predefinito, selezionate la casella di controllo di uno o più predefiniti per set di batch da rimuovere da una o più cartelle.

  3. Sulla barra degli strumenti, toccate Rimuovi predefinito per batch dalle cartelle.

  4. Nella pagina Seleziona cartelle, selezionate una o più cartelle in cui desiderate rimuovere i predefiniti per set di batch. La schermata precedente mostra una cartella selezionata con i nomi di due predefiniti per set di batch già applicati e che verranno rimossi.

  5. Nell'angolo superiore destro della pagina Seleziona cartella(e), toccare Rimuovi.

    bsp-remove-from-folders3.png

  6. Nella finestra di dialogo Rimuovi profilo, toccare Rimuovi.

Rimozione dei predefiniti per set di batch dalla pagina Proprietà di una cartella

  1. Toccate il logo Adobe Experience Manager e andate a Risorse > File.

  2. Passate alla cartella in cui desiderate rimuovere uno o più predefiniti per set di batch.

  3. Sulla pagina, a sinistra della colonna Nome, selezionare la casella di controllo di una cartella.

  4. Sulla barra degli strumenti, toccare Proprietà.

  5. Nella pagina Proprietà della cartella, toccare Dynamic Media Processing.

    bsp-apply-via-properties2.png

  6. In Predefiniti set di batch, toccate X a destra del tipo di predefinito.

  7. Nell'angolo superiore destro della pagina, toccare Salva e chiudi.

Eliminazione dei predefiniti per set di batch

Potete eliminare i predefiniti per set di batch per rimuoverli definitivamente da Dynamic Media. In altre parole, non verranno più visualizzati nella pagina Predefinito set di batch né nell'elenco a discesa Predefiniti set di batch della scheda Dynamic Media Processing della cartella Properties. In questo modo, il predefinito non verrà applicato alle risorse esistenti in una cartella che viene rielaborata o quando nuove risorse vengono caricate nella cartella.

Se eliminate un predefinito precedentemente applicato a una o più cartelle, tutti i set di immagini o i set 360 gradi creati dalle risorse in tali cartelle continueranno a essere visualizzati così com’è.

Se desiderate semplicemente rimuovere i predefiniti dalle cartelle, consultate Rimozione dei predefiniti per set di batch dalle cartelle.

Per eliminare i predefiniti per set di batch:

  1. Toccate il logo Adobe Experience Manager e andate a Strumenti > Risorse > Predefiniti per set di batch.

  2. Nella pagina Predefiniti per set di batch, a sinistra della colonna Nome predefinito, selezionate la casella di controllo di uno o più predefiniti per set di batch da eliminare.

  3. Sulla barra degli strumenti, toccare Elimina predefinito/i set di batch.

    bsp-delete2.png

  4. Nella finestra di dialogo Elimina predefiniti per set di batch, toccare Elimina.

    Se una cartella di risorse fa riferimento al predefinito che state eliminando, potrebbe essere necessario toccare Forza eliminazione.

    bsp-delete3.png

In questa pagina