Configurare AEM Assets as a Cloud Service con Brand Portal

La configurazione di Adobe Experience Manager Assets Brand Portal consente di pubblicare risorse di marchio approvate da Adobe Experience Manager Assets come istanza Cloud Service in Brand Portal e di distribuirle agli utenti Brand Portal.

Attivare Brand Portal utilizzando Cloud Manager

L’utente di Cloud Manager attiva Brand Portal per un’istanza di AEM Assets as a0/> . Cloud Service Il flusso di lavoro di attivazione crea le configurazioni richieste (token di autorizzazione, configurazione IMS e servizio cloud Brand Portal) nel back-end e riflette lo stato del tenant Brand Portal in Cloud Manager. Attivando Brand Portal gli utenti AEM Assets possono pubblicare le risorse in Brand Portal e distribuirle agli utenti Brand Portal.

Prerequisiti

Per attivare Brand Portal sul tuo AEM Assets come istanza Cloud Service è necessario quanto segue:

  • Un’istanza di AEM Assets in esecuzione come Cloud Service.
  • Un utente con accesso a Cloud Manager, assegnato a Profili del prodotto Cloud Manager. Per ulteriori informazioni, consulta accesso a Cloud Manager .
NOTA

Un’istanza di AEM Assets as a Cloud Service può connettersi con un solo tenant Brand Portal. Puoi avere più ambienti (sviluppo, produzione e stage) per l’istanza AEM Assets as a Cloud Service, in cui Brand Portal viene attivato in un unico ambiente.

Passaggi per attivare Brand Portal

Puoi attivare Brand Portal durante la creazione degli ambienti per l’istanza AEM Assets as a0/> o separatamente. Cloud Service Supponiamo che gli ambienti siano già stati creati e che sia ora necessario attivare Brand Portal.

  1. Accedi ad Adobe Cloud Manager e passa a Ambienti.

    La pagina Ambienti visualizza l'elenco di tutti gli ambienti esistenti.

  2. Seleziona gli ambienti (uno per uno) dall’elenco per visualizzare i dettagli dell’ambiente.

    Brand Portal ha diritto a uno degli ambienti disponibili e si riflette in Informazioni sull'ambiente.

    Una volta trovato l'ambiente associato a Brand Portal, fai clic sul pulsante Attiva Brand Portal per avviare il flusso di lavoro di attivazione.

    Attiva Brand Portal

  3. L’attivazione del tenant Brand Portal richiede pochi minuti, in quanto il flusso di lavoro di attivazione crea le configurazioni richieste nel back-end. Una volta attivato il tenant Brand Portal, lo stato diventa Attivato.

    Visualizza stato

NOTA

Brand Portal deve essere attivato sulla stessa organizzazione IMS di AEM Assets come istanza Cloud Service.

Se disponi di una configurazione cloud Brand Portal esistente (configurata manualmente utilizzando Adobe Developer Console) per un’organizzazione IMS (org1-existing) e l’istanza AEM Assets as a Cloud Service è configurata per un’altra organizzazione IMS (org2-new), l’attivazione di Brand Portal da Cloud Manager reimposta l’organizzazione Brand Portal IMS su org2-new. Anche se la configurazione cloud configurata manualmente su org1-existing sarà visibile nell’istanza di authoring di AEM Assets, ma non sarà più in uso dopo l’attivazione di Brand Portal da Cloud Manager.

Se la configurazione cloud Brand Portal esistente e AEM Assets as a Cloud Service utilizzano la stessa organizzazione IMS (org1), è sufficiente attivare Brand Portal da Cloud Manager.

Consulta anche:

Accedi al tuo tenant Brand Portal:

Dopo l’attivazione del tenant Brand Portal in Cloud Manager, puoi accedere a Brand Portal dall’Admin Console o direttamente utilizzando l’URL del tenant.

L’URL predefinito del tenant Brand Portal è: https://<tenant-id>.brand-portal.adobe.com/.

In questo caso, l’ID tenant è l’organizzazione IMS.

Esegui i seguenti passaggi se non sei sicuro dell’URL Brand Portal:

  1. Accedi a Admin Console e passa a Prodotti.

  2. Dalla barra a sinistra, seleziona Adobe Experience Manager Brand Portal - Brand Portal.

  3. Fai clic su Vai a Brand Portal per aprire direttamente Brand Portal nel browser.

    Oppure copia l’URL del tenant Brand Portal dal collegamento Vai a Brand Portal e incollalo nel browser per aprire l’interfaccia Brand Portal.

    Accedere a Brand Portal

Prova connessione

Esegui i seguenti passaggi per convalidare la connessione tra l’istanza AEM Assets as a Cloud Service e il tenant Brand Portal:

  1. Accedi ad AEM Assets.

  2. Dal pannello Strumenti, passa a Implementazione > Distribuzione.

    Un agente di distribuzione Brand Portal (bpdistributionagent0) viene creato in Pubblica in Brand Portal.

  3. Fai clic su Pubblica su Brand Portal per aprire l’agente di distribuzione.

    Puoi visualizzare le code di distribuzione nella scheda Stato .

    Un agente di distribuzione contiene due code:

    • Coda di elaborazione: per la distribuzione delle risorse in Brand Portal.

    • Coda di errore: per le risorse per le quali la distribuzione non è riuscita.

    NOTA

    È consigliabile esaminare gli errori e cancellare periodicamente la coda di errore.

  4. Per verificare la connessione tra AEM Assets as a Cloud Service e Brand Portal, fai clic sull'icona Prova connessione.

    Viene visualizzato un messaggio che informa che il pacchetto di test è stato consegnato correttamente.

    NOTA

    Evita di disabilitare l’agente di distribuzione, in quanto potrebbe impedire la corretta distribuzione delle risorse (in esecuzione nella coda).

Per verificare la connessione tra l’istanza AEM Assets come Cloud Service e il tenant Brand Portal, pubblica una risorsa da AEM Assets a Brand Portal. Se la connessione ha esito positivo, la risorsa pubblicata è visibile nell’interfaccia di Brand Portal.

Ora puoi:

Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione Brand Portal .

Registri di distribuzione

Puoi monitorare i registri degli agenti di distribuzione per il flusso di lavoro di pubblicazione delle risorse.

Ora pubblichiamo una risorsa da AEM Assets a Brand Portal e vediamo i registri.

  1. Segui i passaggi da 1 a 4 descritti nella sezione Prova connessione e passa alla pagina dell’agente di distribuzione.

  2. Fai clic su Registri per visualizzare i registri di elaborazione ed errore.

L’agente di distribuzione ha generato i seguenti registri:

  • INFORMAZIONI: Si tratta di un registro generato dal sistema che viene attivato in caso di configurazione corretta dell’agente di distribuzione.
  • DSTRQ1 (richiesta 1): si attiva durante la prova della connessione.

Quando viene pubblicata la risorsa, vengono generati i seguenti registri di richieste e risposte:

Richiesta dell’agente di distribuzione:

  • DSTRQ2 (richiesta 2): viene attivata la richiesta di pubblicazione della risorsa.
  • DSTRQ3 (richiesta 3): Il sistema attiva un’altra richiesta per pubblicare la cartella AEM Assets (in cui si trova la risorsa) e replica la cartella in Brand Portal.

Risposta dell’agente di distribuzione:

  • queue-bpdistributionagent0 (DSTRQ2): la risorsa viene pubblicata su Brand Portal.
  • queue-bpdistributionagent0 (DSTRQ3): Il sistema replica la cartella AEM Assets (contenente la risorsa) in Brand Portal.

Nell’esempio precedente, viene attivata un’ulteriore combinazione di richiesta e risposta. Impossibile trovare la cartella principale (Aggiungi percorso) in Brand Portal perché la risorsa è stata pubblicata per la prima volta. Pertanto, è stata attivata un'ulteriore richiesta per creare una cartella principale con lo stesso nome in Brand Portal in cui viene pubblicata la risorsa.

NOTA

Viene generata un’ulteriore richiesta nel caso in cui la cartella principale non esista in Brand Portal o sia stata modificata in AEM Assets.

Oltre al flusso di lavoro di automazione per attivare Brand Portal su AEM Assets as a Cloud Service, esiste un altro metodo per configurare manualmente AEM Assets as a Cloud Service con Brand Portal utilizzando Adobe Developer Console, procedura non più consigliata.

NOTA

Se riscontri problemi durante l’attivazione del tenant Brand Portal, contatta l’Assistenza Adobe .

Configurazione manuale tramite Adobe Developer Console

La sezione seguente descrive come configurare manualmente AEM Assets as a Cloud Service con Brand Portal utilizzando Adobe Developer Console.

In precedenza, AEM Assets as a Cloud Service era configurato manualmente con Brand Portal tramite Adobe Developer Console, che fornisce un token account Adobe Identity Management Services (IMS) per l’autorizzazione del tenant Brand Portal. Richiede configurazioni sia in AEM Assets che in Adobe Developer Console.

  1. In AEM Assets, crea un account IMS e genera una chiave pubblica (certificato).
  2. In Adobe Developer Console, crea un progetto per il tenant Brand Portal (organizzazione).
  3. Nel progetto , configura un’API utilizzando la chiave pubblica per creare una connessione dell’account del servizio.
  4. Ottieni le credenziali dell'account del servizio e le informazioni sul payload JSON Web Token (JWT).
  5. In AEM Assets, configura l’account IMS utilizzando le credenziali dell’account del servizio e il payload JWT.
  6. In AEM Assets, configura il servizio cloud Brand Portal utilizzando l’account IMS e l’endpoint Brand Portal (URL organizzazione).
  7. Verifica la configurazione pubblicando una risorsa da AEM Assets a Brand Portal.
NOTA

Un’istanza AEM Assets as a Cloud Service può essere configurata con un solo tenant Brand Portal.

Prerequisiti

Per configurare AEM Assets con Brand Portal, è necessario quanto segue:

  • Un’istanza di AEM Assets in esecuzione come Cloud Service
  • URL tenant Brand Portal
  • Un utente con privilegi di amministratore di sistema nell’organizzazione IMS del tenant di Brand Portal

Creare la configurazione

Esegui i seguenti passaggi nella sequenza specificata per configurare AEM Assets con Brand Portal.

  1. Recuperare il certificato pubblico
  2. Crea connessione account di servizio (JWT)
  3. Configurare l’account IMS
  4. Configurare il servizio cloud

Creare la configurazione IMS

La configurazione IMS autentica il tuo AEM Assets come istanza Cloud Service con il tenant Brand Portal.

La configurazione IMS prevede due passaggi:

Recuperare il certificato pubblico

La chiave pubblica (certificato) autentica il tuo profilo in Adobe Developer Console.

  1. Accedi ad AEM Assets.

  2. Dal pannello Strumenti, passa a Sicurezza > Configurazioni IMS di Adobe.

  3. Nella pagina Configurazioni IMS di Adobe, fai clic su Crea. Reindirizzerà alla pagina Adobe IMS Technical Account Configuration . Per impostazione predefinita, viene visualizzata la scheda Certificato .

  4. Seleziona Adobe Brand Portal nell'elenco a discesa Soluzione cloud .

  5. Seleziona la casella di controllo Crea nuovo certificato e specifica un alias per la chiave pubblica. L'alias funge da nome della chiave pubblica.

  6. Fai clic su Crea certificato. Quindi, fai clic su OK per generare la chiave pubblica.

    Crea certificato

  7. Fai clic sull'icona Scarica chiave pubblica e salva il file della chiave pubblica (CRT) sul computer.

    La chiave pubblica viene utilizzata in seguito per configurare l’API per il tenant Brand Portal e generare le credenziali dell’account del servizio in Adobe Developer Console.

    Scarica certificato

  8. Fai clic su Avanti.

    Nella scheda Account viene creato l’account Adobe IMS che richiede le credenziali dell’account del servizio generate in Adobe Developer Console. Per il momento tieni aperta questa pagina.

    Apri una nuova scheda e crea una connessione a un account di servizio (JWT) in Adobe Developer Console per ottenere le credenziali e il payload JWT per la configurazione dell’account IMS.

Crea connessione account di servizio (JWT)

In Adobe Developer Console, i progetti e le API sono configurati a livello di tenant Brand Portal (organizzazione). La configurazione di un’API crea una connessione a un account di servizio (JWT). Esistono due metodi per configurare l’API, generando una coppia di chiavi (chiavi private e pubbliche) o caricando una chiave pubblica. Per configurare AEM Assets con Brand Portal, devi generare una chiave pubblica (certificato) in AEM Assets e creare credenziali in Adobe Developer Console caricando la chiave pubblica. Queste credenziali sono necessarie per configurare l’account IMS in AEM Assets. Una volta configurato l’account IMS, puoi configurare il servizio cloud Brand Portal in AEM Assets.

Esegui i seguenti passaggi per generare le credenziali dell’account del servizio e il payload JWT:

  1. Accedi ad Adobe Developer Console con privilegi di amministratore di sistema nell’organizzazione IMS (tenant Brand Portal). L'URL predefinito è https://www.adobe.com/go/devs_console_ui.

    NOTA

    Accertati di aver selezionato l’organizzazione IMS corretta (tenant Brand Portal) dall’elenco a discesa (organizzazione) che si trova nell’angolo in alto a destra.

  2. Fai clic su Crea nuovo progetto. Per la tua organizzazione viene creato un progetto vuoto con un nome generato dal sistema.

    Fai clic su Modifica progetto per aggiornare il Titolo progetto e Descrizione, quindi fai clic su Salva.

  3. Nella scheda Panoramica progetto , fai clic su Aggiungi API.

  4. In Aggiungi una finestra API, seleziona AEM Brand Portal e fai clic su Avanti.

    Assicurati di avere accesso al servizio AEM Brand Portal.

  5. Nella finestra Configura API, fai clic su Carica la chiave pubblica. Quindi, fai clic su Seleziona un file e carica la chiave pubblica (.crt file) che hai scaricato nella sezione Ottieni certificato pubblico .

    Fai clic su Avanti.

    Carica chiave pubblica

  6. Verifica la chiave pubblica e fai clic su Avanti.

  7. Seleziona Assets Brand Portal come profilo di prodotto predefinito e fai clic su Salva API configurata.

    Seleziona profilo prodotto

  8. Una volta configurata l’API, vieni reindirizzato alla pagina di panoramica dell’API. Nella navigazione a sinistra sotto Credenziali, fai clic sull'opzione Account di servizio (JWT).

    NOTA

    Puoi visualizzare le credenziali ed eseguire azioni quali generare token JWT, copiare i dettagli delle credenziali, recuperare il segreto client e così via.

  9. Dalla scheda Credenziali client, copia l' ID client.

    Fai clic su Recupera segreto client e copia il segreto client.

    Credenziali account di servizio

  10. Passa alla scheda Genera JWT e copia le informazioni Payload JWT .

Ora puoi utilizzare l’ID client (chiave API), il segreto client e il payload JWT su configurare l’account IMS in AEM Assets.

Configurare l’account IMS

Verifica di aver eseguito i seguenti passaggi:

Esegui i seguenti passaggi per configurare l’account IMS.

  1. Apri la configurazione IMS e passa alla scheda Account . Hai tenuto aperta la pagina durante il recupero del certificato pubblico.

  2. Specifica un titolo per l’account IMS.

    Nel campo Server autorizzazioni , specifica l’URL: https://ims-na1.adobelogin.com/

    Specifica l'ID client nel campo Chiave API, Segreto client e Payload (Payload JWT) che hai copiato durante la creazione della connessione dell'account del servizio (JWT) 🔗.

    Fai clic su Crea.

    L’account IMS è configurato.

    Configurazione dell’account IMS

  3. Seleziona la configurazione dell’account IMS e fai clic su Verifica stato.

    Fare clic su Controlla nella finestra di dialogo. Una volta completata la configurazione, viene visualizzato un messaggio che informa che il Token viene recuperato correttamente.

ATTENZIONE

Puoi disporre di una sola configurazione IMS.

Verifica che la configurazione IMS superi il controllo di integrità. Se la configurazione non supera questa verifica, non è valida. Dovrai quindi eliminarla e creare una nuova configurazione valida.

Configurare il servizio cloud

Esegui i seguenti passaggi per configurare il servizio cloud Brand Portal:

  1. Accedi ad AEM Assets.

  2. Dal pannello Strumenti, passa a Cloud Services > AEM Brand Portal.

  3. Nella pagina Configurazioni Brand Portal, fai clic su Crea.

  4. Specifica un titolo per la configurazione.

    Seleziona la configurazione IMS creata durante la configurazione dell’account IMS.

    Nel campo URL servizio , specifica l’URL del tenant Brand Portal (organizzazione).

  5. Fai clic su Salva e chiudi. Viene creata la configurazione cloud.

    L’istanza AEM Assets as a Cloud Service è ora configurata con il tenant Brand Portal.

Ora puoi testare la configurazione controllando l’agente di distribuzione e pubblicando le risorse in Brand Portal.

In questa pagina