Rapporti sulle risorse

Il reporting delle risorse consente di valutare l’utilità della distribuzione Adobe Experience Manager Assets. Con Assets puoi generare vari rapporti per le risorse digitali. I rapporti forniscono informazioni utili sull’utilizzo del sistema, sul modo in cui gli utenti interagiscono con le risorse e sulle risorse condivise.

Utilizza le informazioni contenute nei rapporti per derivare le metriche di successo chiave per misurare l’adozione di Assets all’interno dell’azienda e da parte dei clienti.

Il framework di reporting Assets utilizza Sling processi per elaborare in modo asincrono le richieste di report in modo ordinato. È scalabile per archivi di grandi dimensioni. L’elaborazione asincrona dei rapporti aumenta l’efficienza e la velocità con cui vengono generati i rapporti.

L’interfaccia di gestione dei rapporti è intuitiva e include opzioni e controlli a grana fine per accedere ai rapporti archiviati e visualizzare gli stati di esecuzione dei rapporti (con esito positivo, non riuscito e in coda).

Quando viene generato un rapporto, riceverai una notifica tramite una notifica nella casella in entrata. Puoi visualizzare, scaricare o eliminare un rapporto dalla pagina di elenco dei rapporti, in cui vengono visualizzati tutti i rapporti generati in precedenza.

Genera report

Experience Manager Assets genera i seguenti rapporti standard:

  • Carica
  • Scadenza
  • Modifiche
  • Pubblicazione
  • Brand Portal pubblicazione
  • Utilizzo disco
  • File
  • Condivisione collegamenti

Adobe Experience Manager gli amministratori possono generare e personalizzare facilmente questi rapporti per la tua implementazione. Un amministratore può seguire questi passaggi per generare un rapporto:

  1. Nell'interfaccia Experience Manager fai clic su Strumenti > Risorse > Rapporti.

    Pagina degli strumenti per navigare nel rapporto delle risorse

  2. Nella pagina Rapporti su risorse, fai clic su Crea nella barra degli strumenti.

  3. Dalla pagina Crea rapporto, scegli il rapporto che desideri creare e fai clic su Avanti.

    Seleziona tipo di rapporto

  4. Configura i dettagli del rapporto come titolo, descrizione, miniatura e percorso della cartella nell'archivio CRX in cui è memorizzato il rapporto. Per impostazione predefinita, il percorso della cartella è /content/dam. È possibile specificare un percorso diverso.

    Pagina per aggiungere i dettagli del rapporto

    Scegli l’intervallo di date per il rapporto. Puoi scegliere di generare il rapporto ora o in una data e in un’ora future.

    NOTA

    Se scegli di pianificare il rapporto in un secondo momento, accertati di specificare la data e l’ora nei campi Data e ora. Se non si specifica alcun valore, il motore di report lo considera come un report da generare immediatamente.

    I campi di configurazione possono variare a seconda del tipo di rapporto creato. Ad esempio, il rapporto Utilizzo del disco fornisce opzioni per includere le rappresentazioni delle risorse nel calcolo dello spazio su disco utilizzato dalle risorse. È possibile scegliere di includere o escludere le risorse nelle sottocartelle per il calcolo dell’utilizzo del disco.

    NOTA

    Il rapporto Utilizzo spazio su disco non include campi intervallo di date, poiché indica solo l’utilizzo attuale dello spazio.

    Pagina dei dettagli del rapporto Utilizzo disco

    Quando crei il rapporto File, puoi includere o escludere le sottocartelle. Tuttavia, non puoi includere rappresentazioni di risorse per questo rapporto.

    Pagina dei dettagli del rapporto File

    Il rapporto Condivisione collegamenti visualizza gli URL delle risorse condivise con utenti esterni da Assets. Le colonne non sono personalizzabili.

    Il rapporto Condivisione collegamenti non include opzioni per le sottocartelle e i rendering, in quanto pubblica semplicemente gli URL condivisi visualizzati in /var/dam/share.

    Pagina dei dettagli del rapporto Condivisione collegamenti

  5. Fare clic su Avanti nella barra degli strumenti.

  6. Nella pagina Configura colonne, alcune colonne sono selezionate per essere visualizzate nel rapporto per impostazione predefinita. Puoi selezionare più colonne. Annulla la selezione di una colonna per escluderla nel rapporto.

    Selezionare o annullare la selezione delle colonne del rapporto

    Per visualizzare un nome di colonna personalizzato o un percorso di proprietà, configura le proprietà per il binario di risorsa sotto il nodo jcr:content in CRX. In alternativa, aggiungilo tramite il selettore del percorso della proprietà.

    Selezionare o annullare la selezione delle colonne del rapporto

  7. Fai clic su Crea nella barra degli strumenti. Un messaggio notifica l’avvio della generazione del rapporto.

  8. Nella pagina Rapporti su risorse, lo stato di generazione del rapporto si basa sullo stato corrente del processo di rapporto, ad esempio Success, Failed, Queued o Scheduled. Lo stesso stato viene visualizzato nella casella in entrata delle notifiche.Per visualizzare la pagina del rapporto, fare clic sul collegamento del rapporto. In alternativa, seleziona il rapporto e fai clic su Visualizza nella barra degli strumenti.

    Un rapporto generato

    Fai clic su Scarica dalla barra degli strumenti per scaricare il rapporto in formato CSV.

Aggiungere colonne personalizzate ai rapporti

Puoi aggiungere colonne personalizzate ai seguenti rapporti per visualizzare più dati per le tue esigenze personalizzate:

  • Carica
  • Scadenza
  • Modifiche
  • Pubblicazione
  • Brand Portal pubblicazione
  • File

Per aggiungere colonne personalizzate a questi rapporti, effettua le seguenti operazioni:

  1. In Manager interface, fai clic su Strumenti > Risorse > Rapporti.

  2. Nella pagina Rapporti su risorse, fai clic su Crea nella barra degli strumenti.

  3. Dalla pagina Crea rapporto, scegli un rapporto da creare. Fai clic su Avanti.

  4. Configura i dettagli del rapporto come titolo, descrizione, miniatura, percorso della cartella e intervallo di date, a seconda delle necessità. Fai clic su Avanti.

  5. Selezionare le informazioni applicabili dall'elenco Colonne predefinite. Per visualizzare una colonna personalizzata, specificane il nome Colonne personalizzate.

    Specifica il nome della colonna del report personalizzata

  6. Aggiungi il percorso della proprietà sotto il nodo jcr:content in CRXDE utilizzando il selettore del percorso della proprietà. In alternativa, digitare il percorso nel campo percorso della proprietà.

    Mappa il percorso della proprietà dai percorsi in jcr:content

    Per aggiungere altre colonne personalizzate, fai clic su Aggiungi e ripeti i passaggi precedenti.

  7. Fai clic su Crea nella barra degli strumenti. Un messaggio notifica l’avvio della generazione del rapporto.

Informazioni sulla risoluzione dei problemi

  • Se il Rapporto sull'utilizzo del disco non viene generato e se utilizzi Dynamic Media, assicurati che tutte le risorse procedano correttamente. Per risolvere il problema, rielabora le risorse e genera di nuovo il rapporto.

In questa pagina