Ambienti con provisioning

Provisioning

Durante il processo di onboarding del cliente, tutti gli ambienti cloud AEM acquistati da un cliente verranno automaticamente forniti per Adobe e collegati al loro programma in Cloud Manager. Questi AEM cloud Ambienti sono inclusi in ogni abbonamento ad Adobe Managed Services e sono solitamente costituiti da almeno un ambiente di produzione, un ambiente di una fase ed eventualmente da uno o più ambienti di sviluppo o di test.

E-mail di benvenuto

Al termine del processo di provisioning dell'ambiente, l'amministratore del cliente designato riceve un messaggio e-mail di benvenuto con la conferma che gli è stato concesso l'accesso all'Adobe Experience Cloud. L’e-mail contiene informazioni dettagliate su come iniziare a utilizzare i servizi Experience Cloud, gli ambienti cloud AEM Managed Services e il portale self-service Cloud Manager . Inoltre, l’e-mail contiene informazioni importanti come le informazioni di contatto per il Customer Success Engineer, dove cercare risorse di supporto, forum o domande frequenti e molto altro. Nell’elenco delle risorse fornite nell’e-mail, otterrai anche dettagli su come accedere a Cloud Manager o agli ambienti cloud AEM.

Passaggi successivi

Dopo aver ricevuto l’e-mail di benvenuto, puoi accedere a Cloud Manager come amministratore utilizzando le tue credenziali Adobe IMS. Una volta effettuato l’accesso, potrai verificare che gli ambienti di produzione e non di produzione cloud AEM siano disponibili ed eseguiti correttamente.

Questi ambienti cloud AEM verranno utilizzati da Cloud Manager per eseguire la pipeline CI/CD durante la distribuzione del codice, a partire dall’ archivio Git di Cloud Manager, attraverso la gestione temporanea Ambiente e fino all’ambiente di produzione AEM. Potrai anche accedere agli ambienti cloud AEM direttamente da Cloud Manager, quando sei pronto per iniziare a creare esperienze digitali per le tue proprietà web.

In questa pagina