Note sulla versione 2019.9.0

La versione Cloud Manager 2019.9.0 aggiorna i criteri dei test di sicurezza, aggiunge grafici di monitoraggio scaricabili e risolve alcuni problemi di usabilità riportati dai clienti.

Data di rilascio

La data di rilascio per la versione 2019.9.0 di Cloud Manager è il 12 settembre 2019.

Novità

  • La categorizzazione del controllo dello stato di salute del filtro di riferimento Sling è stata modificata da Critico a Importante.
  • La categorizzazione del controllo dello stato di configurazione di Gestione librerie HTML è stata modificata da Critico a Importante.
  • È ora possibile scaricare i grafici di monitoraggio. Per ulteriori informazioni, consulta Monitorare gli ambienti .
  • Se un programma non dispone di un ambiente di produzione AEM, facendo clic sulla scheda del programma dalla pagina di destinazione si passa alla pagina di panoramica di Cloud Manager e non viene visualizzata una finestra di dialogo di errore.
  • La scheda Impostazioni pipeline nella pagina Panoramica è stata rinominata Impostazioni pipeline di produzione.
  • I pulsanti di scelta Comportamento errore importante sono stati rimossi solo dalle pipeline di qualità codice.
  • Nella pagina Attività viene ora visualizzato il nome della pipeline per ogni esecuzione.
  • Nella pagina di esecuzione viene ora visualizzato il nome della pipeline.
  • La finestra di dialogo Riepilogo qualità codice mostra ora una descrizione per ogni valutazione.

Correzioni di bug

  • Alcuni utenti non potevano visualizzare i dettagli di un'esecuzione in attesa di approvazione.
  • Nella pagina Panoramica, il margine destro non era coerente.
  • Il contenitore di build potrebbe esaurire la memoria nei progetti di grandi dimensioni.
  • In alcune circostanze, la regola BannedPaths OakPAL non identificava il contenuto installato sotto /libs.
  • Quando un gate di qualità è stato rifiutato, l'intestazione della finestra di dialogo mostrava ancora Superato parzialmente.

Problemi noti

  • Il download di grafici di monitoraggio non è disponibile in Safari.

In questa pagina