Customer Journey

In qualità di cliente, potresti essere un nuovo cliente di Adobe Experience Manager (AEM), attualmente utilizzando AEM 6.4, o potrebbe essere necessario eseguire l’aggiornamento alla versione AEM 6.4 per utilizzare Cloud Manager. Gli scenari seguenti spiegano il tuo percorso come cliente nuovo o esistente con cui iniziare a usare Cloud Manager.

NOTA

Cloud Manager è disponibile solo per i clienti di Adobe Managed Services che utilizzano AEM 6.4 o versioni successive.

On-boarding su Cloud Manager

  1. Nuovo cliente AEM su Adobe Managed Services

    In qualità di nuovo cliente, l’utente verrà imbarcato in Cloud Manager come parte del processo di onboarding in Adobe Managed Services.

    L'URL per l'accesso Cloud Manager verrà incluso nell'e-mail di benvenuto, insieme alle istruzioni per l'accesso a Experience Cloud e utilizzerà Adobe Admin Console per gestire i tuoi utenti e le rispettive autorizzazioni, per gli utenti che devono accedere a Cloud Manager.

  2. Cliente AEM esistente su Adobe Managed Services

    In qualità di cliente esistente, dovrai prima aggiornare gli ambienti di produzione e non di produzione esistenti alla versione 6.4 di AEM. Contemporaneamente all'esecuzione dell'aggiornamento, riceverai l'URL per accedere a Cloud Manager. Inoltre, dovrai iniziare a utilizzare Adobe Admin Console per gestire i tuoi utenti e le loro rispettive autorizzazioni, per gli utenti che devono accedere a Cloud Manager.

    Il progetto AEM esistente dovrà inoltre conformarsi alle best practice consigliate, in quanto inizierà a utilizzare Cloud Manager per distribuire nuove modifiche al codice negli ambienti di AEM.

    Per ulteriori informazioni sui vantaggi dell'aggiornamento a AEM 6.4, consulta Aggiornamento a AEM 6.4.

Accesso a Cloud Manager

Per accedere a Cloud Manager e agli ambienti di AEM, effettua l’accesso alla pagina di destinazione Experience Cloud utilizzando le credenziali Adobe Identity Management e seleziona AEM dall’interfaccia del commutatore della soluzione.

Dopo aver effettuato l’accesso a Cloud Manager per la prima volta, avrai accesso ai tuoi ambienti di AEM direttamente dall’ Cloud Manager interfaccia utente. A questo punto, sei pronto per esplorare tutte le possibilità di Cloud Manager, una volta che avrai a disposizione il tuo primo ramo di codice pronto per essere implementato nel tuo stage e negli ambienti di produzione.

Per esplorare e iniziare a utilizzare Cloud Manager, consulta Primo accesso. Per ulteriori informazioni su AEM, consulta Guida introduttiva a AEM 6.4. Inoltre, per ulteriori informazioni, fai riferimento a Risorse AEM .

Guida introduttiva a Cloud Manager

Una volta effettuato l’accesso a Cloud Manager, la prima cosa da fare è configurare l’ambiente dell’archivio di codice, quindi il team e i ruoli. In particolare, le appartenenze ai ruoli vengono assegnate aggiungendo l’utente a un profilo Cloud Manager utilizzando l’interfaccia utente di Admin Console.

Successivamente, è necessario impostare i rami del codice sorgente in Git Repository, definire gli obiettivi in termini di KPI di carico e prestazioni e scenari di test per distribuire correttamente il codice nel tuo ambiente di stage e produzione una volta che tutti i controlli di qualità sono stati superati.

Fine del percorso

Il diagramma seguente illustra il percorso di clienti di alto livello quando si utilizza la pipeline CI/CD Cloud Manager per distribuire le modifiche al codice negli ambienti di stage e produzione.

In questa pagina