Adobe Experience Manager 6.5 Note sulla versione più recente del Service Pack

Informazioni sulla versione

Prodotto Adobe Experience Manager 6.5
Versione 6.5.15.0
Tipo Versione Service Pack
Data 24 novembre 2022
URL di download Distribuzione di software

Cosa è incluso in Experience Manager 6.5.15.0

Experience Manager 6.5.15.0 include nuove funzionalità, miglioramenti chiave richiesti dai clienti, correzioni di bug e miglioramenti a livello di prestazioni, stabilità e sicurezza, introdotte successivamente alla data di disponibilità iniziale di 6.5 di aprile 2019. Installa questo service pack su Experience Manager 6.5.

Assets

  • Se lo spostamento di una risorsa in Experience Manager non riesce, la risorsa può ancora essere rinominata. (NPR-38753)
  • Quando visualizzi le risorse in un Vista a elenco, mancano alcuni titoli. (CQ-4345746)
  • L’assistente vocale non annuncia il sottomenu del Relate nella scheda Base della pagina Proprietà risorsa. (ASSETS-6938)
  • L’assistente vocale rileva in modo errato le icone di cartella nella pagina di navigazione Risorse con l’elenco delle cartelle. (ASSETS-6936)
  • Durante la copia di una raccolta, nell'immagine manca un valore vuoto alt attribute or role="presentazione". Di conseguenza, l’immagine viene esposta agli utenti dell’assistente vocale. (ASSETS-6932)
  • Il testo visualizzato durante l’annotazione di una risorsa non ha 4:5:1 rapporto di contrasto rispetto al colore di sfondo. (ASSETS-6931)
  • Nella scheda IPTC della pagina Proprietà risorsa, quando regoli la larghezza della pagina, il contenuto della pagina non si adatta correttamente e si traduce in scorrimento orizzontale. (ASSETS-6929)
  • Quando filtrate le risorse, il testo del filtro min e max i campi scompaiono dopo l’immissione di un valore. (ASSETS-6925)
  • In Experience Manager Collections, l’assistente vocale non annuncia il email nella schermata Download. (ASSETS-6923)
  • Manca un testo alternativo durante l’annotazione degli elementi. (ASSETS-6922)
  • Se il testo è scritto nel campo di selezione della data in ore e minuti, non viene visualizzato alcun messaggio di errore di testo. L'errore viene identificato solo utilizzando il colore rosso. (ASSETS-6852, ASSETS-6921, ASSETS-6920, ASSETS-6907)
  • Il testo alternativo in [role='img'] nel filtro File mancante. (ASSETS-6919)
  • Annuncio non corretto dell’assistente vocale per Crea sottomenu. (ASSETS-6916)
  • In Experience Manager Raccolte, il pulsante di rimozione X non dispone di alcun testo da annunciare per gli assistenti vocali. (ASSETS-6912)
  • Quando si utilizza l’Experience Manager di Color Contrast Analyzer (Analisi di contrasto colore), non esiste alcuna distinzione tra la data corrente e la data scelta nel selettore data del widget calendario. Manca di un rapporto di contrasto di almeno 3:1 rispetto ai colori adiacenti. (ASSETS-6911)
  • In File di Experience Manager, quando selezioni una delle opzioni da Pianificazione pulsante di scelta in Gestisci pubblicazione, il nome e lo stato delle opzioni del pulsante di scelta sono annunciati dall’assistente vocale. Tuttavia, Pianificazione etichetta non annunciata. (ASSETS-6908, ASSETS-6906)
  • Testo alternativo mancante per l’icona Ordina. (ASSETS-6904)
  • Nella pagina delle proprietà della risorsa, il nome del campo Person in IPTC Extension le etichette della scheda non vengono annunciate dagli assistenti vocali. L’assistente vocale annuncia solo campi modificabili e attualmente vuoti, ma non il nome dell’etichetta. (ASSETS-6903, ASSETS-6848)
  • Non è possibile visualizzare lo strumento di annotazione tramite tastiera. Per disegnare un'immagine viene utilizzato un mouse per visualizzare lo strumento Annotazione. (ASSETS-6899)
  • Ad Experience Manager, Raccolte, un campo vuoto nel campo Avanzate visualizza un rapporto di contrasto errato tra il bordo e uno dei colori adiacenti. (ASSETS-6895)
  • Valori di attributo ARIA errati per alcuni elementi durante la modifica delle risorse. (ASSETS-6894)
  • L’assistente vocale non identifica correttamente l’intestazione durante la creazione di un flusso di lavoro. (ASSETS-6892)
  • Durante la copia di una raccolta, il pulsante di rimozione dell’immagine di SVG X con role="img" manca un role="presentazione". Di conseguenza, l’immagine viene esposta agli utenti dell’assistente vocale. (ASSETS-6890)
  • In Base scheda delle proprietà di Assets, l’assistente vocale non annuncia in modo appropriato lo stato di espansione o compressione del campo Tag. (ASSETS-6889)
  • La Base in Proprietà risorsa la scheda contiene pagine con ID duplicato. (ASSETS-6888)
  • Quando si specifica un valore nella casella di testo, l’etichetta del campo di testo che consente di definire un titolo durante la creazione di un flusso di lavoro scompare. (ASSETS-6887)
  • L’elenco dei destinatari durante la condivisione di un collegamento viene visualizzato come una tabella di dati con intestazioni, ma non viene identificato semanticamente come tabella di dati per gli utenti dell’assistente vocale. (ASSETS-6886)
  • Non viene visualizzato alcun messaggio di errore per rappresentare un campo vuoto in Add Email Address campo . L'errore è rappresentato solo utilizzando un colore. (ASSETS-6885, ASSETS-6843)
  • I testi segnaposto, il percorso e il testo Alt non hanno almeno un rapporto di contrasto 4,5:1 rispetto al colore di sfondo. (ASSETS-6884, ASSETS-6865)
  • Valori non validi per alcuni degli attributi ARIA durante il salvataggio di una raccolta avanzata. (ASSETS-6882)
  • Quando salvi una raccolta avanzata, alcune etichette non sono associate in modo appropriato all’assistente vocale. (ASSETS-6881)
  • Nella scheda IPTC delle proprietà delle risorse, l’assistente vocale non annuncia l’etichetta per i campi modulo per parola chiave. (ASSETS-6879)
  • In Raccolte Experienci Manager, la E-mail Il campo non è identificato come campo obbligatorio e non viene visualizzato alcun messaggio di errore se non si specifica un valore. (ASSETS-6877)
  • In File di Experience Manager, nessun messaggio di errore in Condivisione collegamenti la schermata viene visualizzata in Add Email Address. L'errore viene identificato solo utilizzando un colore. (ASSETS-6876, ASSETS-6875)
  • Ritaglio e mappa le opzioni non hanno i nomi programmatici durante la modifica di una risorsa. (ASSETS-6874)
  • Il testo del filtro manca della razione del contratto 4.5:1 rispetto al colore di sfondo. (ASSETS-6873)
  • Il testo per il nome della cartella nella pagina di navigazione principale non ha un rapporto di contrasto 4.5:1 rispetto al colore di sfondo. (ASSETS-6872)
  • Durante l'esecuzione del Copia per le raccolte, Aggiungi utente il controllo modulo casella combinata non è associato correttamente all'etichetta visibile. (ASSETS-6870)
  • L’assistente vocale non annuncia il Crea opzioni del sottomenu dei pulsanti. (ASSETS-6869)
  • Le opzioni Ambito, Flussi di lavoro e Fuso orario non hanno un rapporto di contrasto 4,5:1 rispetto al colore di sfondo. (ASSETS-6868)
  • L’assistente vocale segnala erroneamente lo stato di compressione della Timeline colonna. (ASSETS-6864)
  • Elementi figlio mancanti per alcuni dei ruoli ARIA durante il salvataggio di una raccolta avanzata. (ASSETS-6862)
  • Durante la condivisione di una risorsa, gli attributi ARIA richiesti per Search/Add Email Address campo non specificato. (ASSETS-6860)
  • La map non è possibile visualizzare la finestra di dialogo utilizzando la tastiera. Per visualizzare la finestra di dialogo della mappa è invece necessario fare clic con il mouse. (ASSETS-6859)
  • Elementi figlio mancanti per alcuni dei ruoli ARIA nella scheda Base della pagina Proprietà risorsa. (ASSETS-6858)
  • I campi di input di testo vuoti, disponibili nella scheda IPTC delle proprietà delle risorse, non hanno un rapporto di contrasto 3:1 rispetto ai colori adiacenti. (ASSETS-6854, ASSETS-6847)
  • Le icone del profilo nel Timeline le sezioni non vengono rilevate correttamente dagli assistenti vocali. (ASSETS-6850)
  • L’assistente vocale non annuncia che la casella combinata Stato revisione, disponibile nella scheda Base delle proprietà delle risorse, è un campo di sola lettura. (ASSETS-6849)
  • L’assistente vocale non annuncia in modo appropriato l’etichetta delle caselle di controllo Seleziona tutto e Annotazione . (ASSETS-6846)
  • Lo stato attivo della tastiera evita About Adobe Experience Manager opzione disponibile in Mostra Guida menu. (ASSETS-6845)
  • Gli assistenti vocali non annunciano correttamente le cartelle selezionate durante la navigazione nell’elenco delle cartelle utilizzando i tasti freccia della tastiera nella vista a schede. (ASSETS-6844)
  • Durante il caricamento di un PDF nell’Experience Manager, l’utilizzo della memoria è in costante aumento. (ASSETS-16889)
  • Quando un flusso di lavoro converte un file .ZIP in un nome di cartella in Assets, non conserva la custodia del nome del file .ZIP. (ASSETS-16712)
  • Quando si passa da Brand Portal all’Experience Manager 6.5, il filtro di predicato utente non visualizza i risultati appropriati quando si applica il filtro per la prima volta. (ASSETS-15932)
  • Impossibile annotare un video. (ASSETS-15217)
  • Gestisci pubblicazione scompare per un utente senza accesso replicato e READ e WRITE accesso ETC e VAR. (ASSETS-15007)
  • Il tempo di caricamento della pagina delle proprietà aumenta per una risorsa con più riferimenti. (ASSETS-14182)
  • Quando un’immagine viene annullata dalla pubblicazione da Brand Portal, Experience Manager la annulla anche da Dynamic Media e di conseguenza non è visualizzata alcuna immagine sul sito web live. (ASSETS-14118)
  • Problemi XSS sulle schede Smart Crop in Dynamic Media. (ASSETS-14212, ASSETS-14208, ASSETS-13704)
  • Problema XSS nei predefiniti per visualizzatori in Dynamic Media. (ASSETS-13822)
  • Convalida l’accesso utente durante l’anteprima delle risorse DM su AEM. (CQ-4314757)

Commerce

  • Creazione di una pagina del negozio non riuscita, arresto del processo di rollout complessivo del catalogo. (CQ-4347181)

Forms

Funzioni principali

Correzioni

  • Quando la proprietà disattivata dei dati di un modulo adattivo è attivata, l’aspetto dei gruppi di pulsanti di scelta e di caselle di controllo non cambia. (NPR-39368)
  • Quando un Modulo adattivo viene tradotto, alcune traduzioni vengono perse e non vengono visualizzate correttamente. (NPR-39367)
  • Quando la proprietà di una pagina è impostata su nascosta, la pagina non viene rimossa dal set di moduli. (NPR-39325)
  • In un documento di record, la sezione della nota a piè di pagina dinamica alla fine della pagina non è presente. (NPR-39322)
  • Quando per un modulo adattivo viene generato un documento di record, per i pulsanti di scelta e le caselle di controllo è consentito solo l’allineamento verticale. L'utente non può impostare l'allineamento orizzontale per i pulsanti di scelta e le caselle di controllo. (NPR-39321)
  • Dopo aver distribuito Gestione della corrispondenza, se più utenti tentano di accedere a un modulo, org.apache.sling.i18n.impl.JcrResourceBundle.loadPotentialLanguageRoots diventa un collo di bottiglia e viene colpita la maggior parte dei thread. Il caricamento di varie richieste di pagina dei moduli richiede spesso più di 1 minuto ciascuna anche quando il server ha un carico molto basso. (NPR-39176, CQ-4347710)
  • In un modulo adattivo, quando si utilizza un campo Rich Text in un frammento di modulo adattivo caricato lentamente, si verificano alcuni dei seguenti errori:
    • Non è possibile modificare il contenuto o aggiungere elementi al campo RTF.
    • Il pattern di visualizzazione applicato al testo RTF non viene rispettato.
    • All’invio del modulo non viene visualizzato il messaggio di errore relativo alla lunghezza minima del campo.
    • Il contenuto di questo campo RTF viene incluso più volte nel file submit-XML prodotto. (NPR-39168)
  • Quando l’opzione del selettore data viene utilizzata in un modulo adattivo, non riesce a convertire il valore nel formato corretto. (NPR-39156)
  • Durante l’anteprima di un modulo adattivo come modulo HTML, questo non viene riprodotto correttamente, in quanto alcuni dei sottomoduli si sovrappongono al modulo principale. (NPR-39046)
  • Se nel pannello è presente una tabella nascosta e il rendering del modulo adattivo viene eseguito utilizzando la visualizzazione a tabella, i campi della prima scheda non vengono visualizzati correttamente. (NPR-39025)
  • La Body tag mancante per il modello OOTB (Out-of-the-box). (NPR-39022)
  • Il documento di record non viene generato nella lingua del modulo adattivo. Viene sempre generato in inglese. (NPR-39020)
  • Quando un modulo adattivo dispone di più pannelli e alcuni pannelli utilizzano la funzione integrata File allegato il componente Error occurred while draft saving si verifica un errore . (NPR-38978)
  • Quando = il segno viene utilizzato nei campi casella di controllo, elenco a discesa o pulsante di scelta di un modulo adattivo e il documento di record viene generato, quindi = il segno non è visibile nel documento di record generato.(NPR-38859)
  • Il numero di errori di elaborazione batch dell'avviso aumenta in modo multiplo dopo l'aggiornamento del service pack 6.5.11.0. (NPR-39636)
  • Se non si forniscono dati di prova, le lettere di gestione della corrispondenza non vengono caricate nell’interfaccia utente dell’agente. (CQ-4348702)
  • Quando l'utente applica il Service Pack 14 (SP14) di AEM Forms da AEM Forms distribuito utilizzando IBM® WebSphere®, l'avvio non riesce durante l'inizializzazione di un database e il java.lang.NoClassDefFoundError:org/apache/log4j/Logger si verifica un errore.(NPR-39414)
  • Su un modulo AEM sul server OSGi, quando si utilizza l’API Document Service per certificare PDF, questo non riesce e viene restituito un errore: com.adobe.fd.signature.truststore.errors.exception.CredentialRetrievalException: AEM-DSS-311-003. (NPR-38855)
  • Quando l'utente prova a utilizzare il servizio wrapper per il rendering delle lettere con Forms 6.3, il java.lang.reflect.UndeclaredThrowableException si verifica un errore. (CQ-4347259)
  • Quando si esegue il rendering di un file XDP come modulo HTML5, il contenuto della pagina master viene sottoposto a rendering per primo, indipendentemente dal posizionamento degli oggetti in un modulo adattivo. (CQ-4345218)
  • La configurazione dell'applicazione nel server di destinazione cambia alle impostazioni definite nel server di origine anche se il Sovrascrivi la configurazione al termine dell’importazione non è selezionata al momento dell'importazione dell'applicazione. (NPR-39044)
  • Quando un utente prova ad aggiornare la configurazione del connettore utilizzando Configuration Manager, questo non riesce.(CQ-4347077)
  • Quando l'utente tenta di eseguire un modulo AEM su una patch JEE dopo aver modificato la password predefinita dell'utente amministratore, viene visualizzata un'eccezione com.adobe.livecycle.lcm.core.LCMException[ALC-LCM-200-003]: Failed to whitelist the classes si verifica. (CQ-4348277)
  • In AEM Designer, i campi modulo senza didascalie vengono inseriti nelle celle di una tabella, incluse le caselle di controllo.(LC-3920410)
  • Quando l'utente tenta di aprire la Guida in AEM Forms Designer, questa non viene visualizzata correttamente. (CQ-4341996)
  • La funzione Adattivo Forms con più impostazioni internazionali è lenta da caricare. (NPR-39176)

Sites

  • La console Experience Manager Sites Launch risultava vuota. (NPR-39188)
  • I riferimenti non venivano regolati quando era necessario attivare anche la pagina contenente il riferimento durante lo spostamento della pagina. (NPR-39061)
  • Quando un contenitore Layout non è nascosto utilizzando il contenitore principale, le modifiche di layout non vengono applicate a tutti i componenti all’interno del contenitore nidificato. (NPR-39041)
  • Il contenuto ora non si sovrappone più ad altri contenuti con una larghezza di 320 pixel. (SITES-8885)
  • È stata aggiunta la messa a fuoco dopo la chiusura di una finestra di dialogo. (SITES-8885)

Accessibilità

  • La Annotazione manca il nome di accesso facilitato del pulsante. (SITES-2892)
  • Lo stato di un componente dell’interfaccia utente ATTIVA (Taglia, Copia, Incolla, Inserisci componenti, Gruppo e così via) non ha almeno un rapporto di contrasto di luminosità da tre a uno con lo sfondo adiacente interno o esterno. (SITES-8889, SITES-8756, SITES-8885)
  • Il messaggio di stato non viene annunciato automaticamente. (SITES-8889, SITES-8756, SITES-8885)
  • Il contenuto di testo non ha un rapporto di contrasto 4,5:1. (SITES-8756, SITES-8885)
  • Il testo del collegamento o del pulsante non presenta un rapporto di contrasto di 4,5:1 al passaggio del mouse o alla messa a fuoco. (SITES-8756, SITES-8885)

Content Fragments

  • GraphQL genera un'eccezione. Ad esempio, non è possibile ottenere tag di variante da un frammento di contenuto. Non c'è alcuna variazione con il nome "elettrico". Questo problema è dovuto alla chiamata di getVariationTags per una variazione non esistente che solleva un'eccezione. (SITES-8898)
  • Ordinamento degli ordini dei titoli nella vista Elenco, sia ascendente che decrescente, modalità con l’ordine A, C e B. (SITES-7585)
  • È stato aggiunto il supporto per l’assegnazione tag per le varianti dei frammenti di contenuto. (SITES-8168)
  • Codice specifico Odin identificato e rimosso dall’Experience Manager 6.5 non necessario. (SITES-3574)
  • Quando si pubblicava un frammento di copia per lingua dall’interfaccia utente dell’Editor frammento di contenuto, i riferimenti associati venivano pubblicati nella cartella Inglese. (NPR-39182)
  • I campi data vengono precompilati con una data. (NPR-39124)
  • La seconda volta che si seleziona l’opzione del pulsante di scelta, i tag sono scomparsi. (NPR-39071)

Fluid XP

  • Abilita il supporto per la compilazione ES6 per la libreria client /libs/cq/gui/components/siteadmin/admin/restoretree/clientlibs/restoretree.js. (NPR-39067)
  • Impossibile svuotare e salvare il campo Multifield in un modello di frammento di contenuto perché la convalida viene eseguita anche se Obbligatorio non è selezionato. (NPR-39063)
  • In Copia o Livecopy i compiti cq:targetMetadata le informazioni non venivano duplicate correttamente. Questa funzionalità ha fatto sì che due o più frammenti esperienza in Experience Manager puntassero alla stessa offerta esportata in target. (NPR-38970)
  • Dopo un’azione Ripristina albero , viene visualizzato il messaggio Un-publication pending. #0 in the queue viene visualizzata nell’interfaccia utente per una pagina che non è mai stata pubblicata. (NPR-38847)

Editor pagina

  • Annulla non ha eliminato l’ultima modifica apportata al testo aggiunto al componente. Al contrario, quando la pagina veniva aggiornata, l’intero componente veniva eliminato. (SITES-8597)
  • Aggiornamento jquery-ui all’ultima versione, l’Editor pagina non funzionava correttamente. (NPR-38596)
  • Il contenuto ora non si sovrappone più ad altri contenuti con una larghezza di 320 pixel. (SITES-8756)
  • è stato aggiunto focus dopo la chiusura della finestra di dialogo (SITES-8756)

Sling

  • Repoinit non supportava la creazione o la gestione di gruppi con spazio vuoto nel nome principale perché il nome del gruppo era trattato come stringa e non supportava l'uso di virgolette. (SLING-10952)
  • I registri vengono inavvertitamente compilati con messaggi di errore ed eccezioni. (NPR-39024)

Progetti di traduzione

  • La pagina di destinazione veniva aggiunta al processo di traduzione per Copie per lingua aggiornate tramite il pannello Progetti ; pagina di origine non aggiornata. (NPR-39278)
  • Errore del processo di traduzione durante la generazione di un'anteprima per tutte le pagine di un progetto di traduzione. (NPR-39059)
  • Se le impostazioni internazionali della lingua non esistono, vengono comunque create in una cartella locale quando le regole di riferimento sono configurate per un evento. (NPR-39054)

Interfaccia utente

  • Gli errori JavaScript si verificano all'interno del file multifield.js per alcuni campi nel modello Frammento di contenuto nell’editor del modello Frammento di contenuto e anche nell’editor Frammento di contenuto . (NPR-39350)

Flusso di lavoro

  • I flussi di lavoro eseguiti correttamente in Experience Manager 6.5.11 non venivano eseguiti in modo coerente alla versione 6.5.13 di Experience Manager. (NPR-39023)

Installa Experience Manager 6.5.15.0

  • Experience Manager 6.5.15.0 richiede Experience Manager 6.5. Vedi documentazione di aggiornamento per istruzioni dettagliate.
  • Il download del service pack è disponibile ad Adobe Distribuzione di software.
  • In una distribuzione con MongoDB e più istanze, installare Experience Manager 6.5.15.0 su una delle istanze Autore che utilizza Gestione pacchetti.
IMPORTANTE

Adobe sconsiglia di rimuovere o disinstallare il Experience Manager pacchetto 6.5.15.0. Pertanto, prima di installare il pacchetto, è necessario creare un backup del crx-repository nel caso sia necessario riportarlo indietro.

Installa il service pack su Experience Manager 6,5

  1. Riavvia l’istanza prima dell’installazione se l’istanza è in modalità di aggiornamento (quando l’istanza è stata aggiornata da una versione precedente). L'Adobe consiglia un riavvio se il tempo di attività corrente per un'istanza è elevato.

  2. Prima di installare, scegli uno snapshot o un nuovo backup del tuo Experience Manager istanza.

  3. Scarica il service pack da Distribuzione di software.

  4. Apri Gestione pacchetti, quindi seleziona Carica pacchetto per caricare il pacchetto. Per ulteriori informazioni, consulta Gestione pacchetti.

  5. Seleziona il pacchetto, quindi seleziona Installa.

  6. Per aggiornare il connettore S3, arresta l'istanza dopo l'installazione del Service Pack, sostituisci il connettore esistente con un nuovo file binario fornito nella cartella di installazione e riavvia l'istanza. Vedi Archivio dati Amazon S3.

NOTA

La finestra di dialogo nell’interfaccia utente di Gestione pacchetti talvolta si chiude durante l’installazione del service pack. Adobe consiglia di attendere la stabilizzazione dei registri di errore prima di accedere alla distribuzione. Attendi i registri specifici relativi alla disinstallazione del bundle dell’aggiornamento prima di essere certi che le installazioni abbiano esito positivo. In genere, questo problema si verifica in Safari browser ma può verificarsi a intermittenza su qualsiasi browser.

Installazione automatica

Esistono due metodi diversi per l'installazione automatica Experience Manager 6.5.15.0.

  • Inserire il pacchetto in ../crx-quickstart/install quando il server è disponibile online. Il pacchetto viene installato automaticamente.
  • Utilizza la API HTTP da Gestione pacchetti. Utilizzo cmd=install&recursive=true in modo che i pacchetti nidificati siano installati.
NOTA

Experience Manager 6.5.15.0 non supporta l’installazione di Bootstrap.

Convalida l'installazione

Per informazioni sulle piattaforme certificate per l’utilizzo con questa versione, consulta requisiti tecnici.

  1. La pagina delle informazioni sul prodotto (/system/console/productinfo) visualizza la stringa di versione aggiornata Adobe Experience Manager (6.5.15.0) sotto Prodotti installati.

  2. Tutti i bundle OSGi sono ATTIVO o FRAMMENTO nella console OSGi (Usa console Web: /system/console/bundles).

  3. Il bundle OSGi org.apache.jackrabbit.oak-core è versione 1.22.13 o successiva (Usa console Web: /system/console/bundles).

Installa Experience Manager Pacchetto aggiuntivo di Forms

NOTA

Ignora se non utilizzi Experience Manager Forms.

  1. Assicurati di aver installato la Experience Manager service pack.
  2. Scarica il pacchetto corrispondente dei componenti aggiuntivi per Forms elencato in Versioni di AEM Forms per il sistema operativo in uso.
  3. Installa il pacchetto aggiuntivo di Forms come descritto in Installazione dei pacchetti aggiuntivi di AEM Forms.
  4. Se utilizzi le lettere in Experience Manager 6.5 Forms, installa il pacchetto di compatibilità AEM più recente.

Installa Experience Manager Forms su JEE

NOTA

Ignora questa sezione se non usi AEM Forms in JEE. Correzioni in Experience Manager Forms su JEE viene fornito tramite un programma di installazione separato.

Esegui i seguenti passaggi per tutti gli ambienti AEM Forms su JEE che utilizzano server applicativi diversi da JBoss EAP 7.4.0.

  1. Installa Patch JEE per AEM Forms. L’ include tutti i problemi risolti per tutti i componenti di Forms 6.5 AEM su JEE.

  2. Installa il Frammento per Forms 6.5 AEM su JEE Service Pack 15. Il frammento aggiunge le dipendenze necessarie per installare AEM Service Pack 15 (6.5.15.0).

  3. Dopo aver installato il frammento, attendere che l'application server si stabilizzi.

  4. Installare il service pack all'Experience Manager 6.5.

    NOTA

    Se installi la versione più recente Service Pack AEM (6.5.15.0), prima di installare Frammento per Forms 6.5 AEM su JEE Service Pack 15 nell’ambiente JEE di AEM 6.5 Forms, il CRX/bundle e la pagina iniziale possono interrompere il funzionamento e si verifica l’errore di non disponibilità del servizio. Per risolvere il problema, esegui le azioni qui.

  5. Installa il pacchetto aggiuntivo di Forms più recente, elimina il pacchetto aggiuntivo di Forms dal crx-repository\install e riavviare il server.

UberJar

UberJar per Experience Manager 6.5.15.0 è disponibile nella Archivio centrale Maven.

Per utilizzare UberJar in un progetto Maven, vedi come utilizzare UberJar e includere nel POM del progetto la seguente dipendenza:

<dependency>
     <groupId>com.adobe.aem</groupId>
     <artifactId>uber-jar</artifactId>
     <version>6.5.15</version>
     <scope>provided</scope>
</dependency>
NOTA

UberJar e gli altri artefatti correlati sono disponibili nell’archivio centrale Maven invece dell’archivio pubblico Maven di Adobe (repo.adobe.com). Il file UberJar principale viene rinominato in uber-jar-<version>.jar. Quindi, non c'è classifiercon apis come valore, per dependency tag .

Funzioni obsolete

Di seguito è riportato un elenco di funzioni e funzionalità contrassegnate come obsolete con Experience Manager 6.5.7.0. Le funzioni sono inizialmente dichiarate obsolete e successivamente rimosse in una versione futura. È disponibile un’opzione alternativa.

Controlla se utilizzi una funzione o una funzionalità in una distribuzione. Inoltre, pianifica di modificare l’implementazione in modo da utilizzare un’opzione alternativa.

Area Funzione obsoleta Sostituzione
Integrazioni La Opt-in di AEM Cloud Services la schermata è obsoleta poiché la Experience Manager e Adobe Target l'integrazione viene aggiornata in Experience Manager 6.5. L’integrazione supporta l’API Adobe Target Standard. L’API utilizza l’autenticazione tramite Adobe IMS e Adobe I/O Runtime. Sostiene il ruolo crescente di Launch Adobe per lo strumento Experience Manager nelle pagine di analisi e personalizzazione, la procedura guidata di consenso è funzionalmente irrilevante. Configura le connessioni di sistema, l’autenticazione Adobe IMS e Adobe I/O Runtime integrazioni tramite le rispettive Experience Manager servizi cloud.
Connettori Il connettore Adobe JCR per Microsoft® SharePoint 2010 e Microsoft® SharePoint 2013 è obsoleto per Experience Manager 6.5. N/D

Problemi noti

  • Frammento di contenuto AEM con pacchetto indice GraphQL 1.0.5
    Questo pacchetto è necessario per i clienti che utilizzano GraphQL; questo consente loro di aggiungere la definizione dell'indice richiesta in base alle funzioni effettivamente utilizzate.

  • Come Microsoft® Windows Server 2019 non supporta MySQL 5.7 e JBoss® EAP 7.1, Microsoft® Windows Server 2019 non supporta installazioni chiavi in mano per AEM Forms 6.5.10.0.

  • Se stai aggiornando il tuo Experience Manager istanza dalla versione 6.5 alla versione 6.5.10.0, puoi visualizzare RRD4JReporter eccezioni error.log file. Per risolvere il problema, riavvia l'istanza.

  • Se si installa Experience Manager 6.5 Service Pack 10 o un service pack precedente su Experience Manager 6.5, la copia in runtime del modello di flusso di lavoro personalizzato delle risorse (creato in /var/workflow/models/dam) viene eliminato.
    Per recuperare la copia runtime, Adobe consiglia di sincronizzare la copia in fase di progettazione del modello di flusso di lavoro personalizzato con la relativa copia in fase di esecuzione utilizzando l’API HTTP:
    <designModelPath>/jcr:content.generate.json.

  • Gli utenti possono rinominare una cartella in una gerarchia Assets e pubblicare una cartella nidificata in Brand Portal. Tuttavia, il titolo della cartella non viene aggiornato in Brand Portal finché la cartella principale non viene ripubblicata.

  • Quando un utente seleziona di configurare un campo per la prima volta in un modulo adattivo, l’opzione per salvare una configurazione non viene visualizzata in Browser proprietà. Se si seleziona per configurare altri campi del modulo adattivo nello stesso editor, il problema viene risolto.

  • Durante l'installazione di Experience Manager 6.5.x.x:

    • "Quando l’integrazione Adobe Target è configurata in Experience Manager se si utilizza l’API di Target Standard (autenticazione IMS) e poi si esportano frammenti di esperienza in Target, vengono creati tipi di offerta errati. Invece del tipo "Frammento esperienza"/sorgente "Adobe Experience Manager", Target crea diverse offerte con il tipo "HTML"/sorgente "Adobe Target Classic".
    • com.adobe.granite.maintenance.impl.TaskScheduler: Non è stata trovata alcuna finestra di manutenzione in granite/operations/maintenance.
    • La convalida lato server del modulo adattivo non riesce quando vengono utilizzate funzioni di aggregazione come SUM, MAX e MIN (CQ-4274424).
    • com.adobe.granite.maintenance.impl.TaskScheduler - Non è stata trovata alcuna finestra di manutenzione in granite/operations/maintenance.
    • Il punto attivo in un’immagine interattiva di Dynamic Media non è visibile quando si visualizza l’anteprima della risorsa tramite il visualizzatore di banner acquistabili.
    • com.adobe.cq.social.cq-social-jcr-provider bundle com.adobe.cq.social.cq-social-jcr-provider:1.3.5 (395)[com.adobe.cq.social.provider.jcr.impl.SpiSocialJcrResourceProviderImpl(2302)] : Timeout in attesa del completamento della modifica del registro.
  • Quando si tenta di spostare/eliminare/pubblicare frammenti di contenuto o siti/pagine, si verifica un problema quando i riferimenti ai frammenti di contenuto vengono recuperati, in seguito a un errore della query in background; ovvero la funzionalità non funziona.
    Per garantire il corretto funzionamento, è necessario aggiungere le seguenti proprietà al nodo di definizione dell'indice /oak:index/damAssetLucene (non è richiesta alcuna reindicizzazione):

    "tags": [
        "visualSimilaritySearch"
      ]
    "refresh": true
    

Bundle OSGi e pacchetti di contenuti inclusi

Nei seguenti documenti di testo sono elencati i bundle OSGi e i pacchetti di contenuti inclusi in Experience Manager 6.5.15.0:

Siti web limitati

Questi siti web sono disponibili solo per i clienti. Se sei un cliente e hai bisogno di accedere, contatta il manager del tuo account Adobe.

In questa pagina