Indicizzazione tramite Oak-run Jar

Oak-run supporta tutti i casi di utilizzo dell’indicizzazione sulla riga di comando senza dover operare dal livello JMX. I vantaggi dell’approccio oak-run sono:

  1. Si tratta di un nuovo set di strumenti di indicizzazione per AEM 6.4
  2. Riduce il tempo di reindicizzazione, che influisce positivamente sui tempi di reindicizzazione su archivi più grandi
  3. Sta riducendo il consumo di risorse durante la reindicizzazione nell’AEM, il che si traduce in migliori prestazioni del sistema per altre attività dell’AEM
  4. Oak-run fornisce supporto out-of-band: se le condizioni di produzione non consentono di eseguire la reindicizzazione sulle istanze di produzione, è possibile utilizzare un ambiente clonato per la reindicizzazione al fine di evitare un impatto critico sulle prestazioni.

Di seguito è riportato un elenco di casi di utilizzo che possono essere utilizzati durante l’esecuzione di operazioni di indicizzazione tramite oak-run strumento.

Controlli di coerenza indice

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Caso d’uso 1: verifica di coerenza dell’indice.

  • oak-run.jardetermina rapidamente se gli indici Oak di Lucene sono danneggiati.
  • È sicuro operare su un’istanza AEM in uso per i livelli di controllo di coerenza 1 e 2.

Controlli di coerenza indice

Statistiche indice

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Caso d’uso 2: statistiche dell’indice

  • oak-run.jar esegue il dump di tutte le definizioni di indice, delle statistiche di indice importanti e del contenuto dell’indice per l’analisi offline.
  • L’esecuzione è sicura su un’istanza AEM in uso.

image2017-12-19_9-47-40

Albero decisionale dell’approccio di reindicizzazione

Questo diagramma è un albero decisionale per specificare quando utilizzare i vari approcci di reindicizzazione.

oak_-_reindexingwithoak-run

Reindicizzazione di MongoMK/RDMBMK

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Caso d’uso 3: reindicizzazione.

Pre-estrazione del testo per SegmentNodeStore e DocumentNodeStore

Pre-estrazione del testo (una funzionalità già disponibile con AEM 6.3) può essere utilizzata per ridurre il tempo di reindicizzazione. La pre-estrazione del testo può essere utilizzata insieme a tutti gli approcci di reindicizzazione.

A seconda della oak-run.jar approccio di indicizzazione saranno disponibili vari passaggi su entrambi i lati del passaggio Esegui reindicizzazione nel diagramma seguente.

Pre-estrazione del testo per SegmentNodeStore e DocumentNodeStore

NOTA

Arancione indica le attività in cui l’AEM deve trovarsi in una finestra di manutenzione.

Reindicizzazione online per MongoMK o RDBMK tramite oak-run.jar

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Reindicizza - DocumentNodeStore.

Questo è il metodo consigliato per reindicizzare le installazioni di AEM MongoMK (e RDBMK). Non utilizzare altri metodi.

Questo processo deve essere eseguito solo su una singola istanza AEM nel cluster.

Reindicizzazione online per MongoMK o RDBMK tramite oak-run.jar

Reindicizzazione di TarMK

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Reindicizza - SegmentNodeStore.

  • Considerazioni sulla modalità standby a freddo (TarMK)

    • Non viene prestata particolare attenzione alla modalità di standby a freddo; le istanze di standby a freddo sincronizzeranno le modifiche come di consueto.
  • AEM Publish Farms (le farm di pubblicazione AE devono sempre essere TarMK)

    • Per la farm di pubblicazione deve essere eseguita per tutti OPPURE eseguire i passaggi in un’unica pubblicazione e quindi clonare la configurazione per gli altri (seguendo tutte le consuete precauzioni durante la clonazione delle istanze AEM; sling.id - dovrebbe essere collegato a qualcosa qui)

Reindicizzazione online per TarMK

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Reindicizzazione online - SegmentNodeStore.

Questo è il metodo utilizzato prima dell’introduzione delle nuove funzionalità di indicizzazione di oak-run.jar. È possibile eseguire questa operazione impostando reindex=true proprietà nell’indice Oak.

Questo approccio può essere utilizzato se gli effetti di indicizzazione in termini di tempo e prestazioni sono accettabili per il cliente. Questo è spesso il caso degli impianti AEM di piccole e medie dimensioni.

Reindicizzazione online per TarMK

Reindicizzazione online di TarMK tramite oak-run.jar

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Reindicizzazione online - SegmentNodeStore - L’istanza AEM è in esecuzione.

La reindicizzazione online di TarMK utilizzando oak-run.jar è più veloce della Reindicizzazione online per TarMK descritto in precedenza. Tuttavia, richiede anche l’esecuzione durante una finestra di manutenzione; con la menzione che la finestra sarà più breve e sono necessari più passaggi per eseguire la reindicizzazione.

NOTA

L'arancione indica le operazioni in cui l'AEM deve essere effettuato durante un periodo di mantenimento.

Reindicizzazione online di TarMK tramite oak-run.jar

Reindicizzazione offline di TarMK tramite oak-run.jar

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Reindicizzazione online - SegmentNodeStore - L’istanza AEM è chiusa.

La reindicizzazione offline di TarMK è la più semplice oak-run.jar basato sulla reindicizzazione per TarMK in quanto richiede un unico oak-run.jar commento. Tuttavia, richiede la chiusura dell’istanza AEM.

NOTA

Il rosso indica le operazioni in cui l'AEM deve essere interrotto.

Reindicizzazione offline di TarMK tramite oak-run.jar

Reindicizzazione out-of-band di TarMK tramite oak-run.jar

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Reindicizzazione fuori banda - SegmentNodeStore.

La reindicizzazione fuori banda riduce al minimo l’impatto della reindicizzazione sulle istanze AEM in uso.

NOTA

Il rosso indica le operazioni in cui l’AEM può essere interrotto.

Reindicizzazione out-of-band di TarMK tramite oak-run.jar

Aggiornamento delle definizioni di indicizzazione

NOTA

Per informazioni più dettagliate su questo scenario, consulta Caso d'uso 4: aggiornamento delle definizioni degli indici.

Creazione e aggiornamento delle definizioni degli indici in TarMK tramite ACS Ensure Index

NOTA

ACS Ensure Index è un progetto supportato dalla community e non è supportato dal supporto Adobe.

Questo consente la definizione dell’indice di spedizione tramite il pacchetto di contenuti che in seguito determina la reindicizzazione impostando il flag di reindicizzazione su true. Questo funziona per configurazioni più piccole in cui la reindicizzazione non richiede molto tempo.

Per ulteriori informazioni, consulta Documentazione di ACS Ensure Index per i dettagli.

Creazione e aggiornamento delle definizioni degli indici in TarMK tramite oak-run.jar

Se il tempo o l’impatto sulle prestazioni della reindicizzazione utilizzando non oak-run.jar metodi è troppo alto, i seguenti oak-run.jar L’approccio basato su può essere utilizzato per importare e reindicizzare le definizioni dell’indice Lucene in un’installazione AEM basata su TarMK.

Creazione e aggiornamento delle definizioni degli indici in TarMK tramite oak-run.jar

Creazione e aggiornamento delle definizioni degli indici in MonogMK tramite oak-run.jar

Se il tempo o l’impatto sulle prestazioni della reindicizzazione utilizzando non oak-run.jar metodi è troppo alto, i seguenti oak-run.jar L’approccio basato su può essere utilizzato per importare e reindicizzare le definizioni dell’indice di Lucene nelle installazioni AEM basate su MongoMK.

Creazione e aggiornamento delle definizioni degli indici in MonogMK tramite oak-run.jar

In questa pagina