Creazione di una comunicazione interattiva

Creare una comunicazione interattiva utilizzando l'editor di comunicazione interattiva. Utilizzate la funzionalità di trascinamento per creare la comunicazione interattiva e visualizzate in anteprima sia le uscite di stampa che quelle Web su diversi tipi di dispositivi.

Panoramica

Le comunicazioni interattive centralizzano e gestiscono la creazione, l'assemblaggio e la distribuzione di corrispondenze personalizzate e interattive. Utilizzando la stampa come canale principale per il Web, potete ridurre al minimo la duplicazione del lavoro per creare l'output Web della comunicazione interattiva.

Prerequisiti

Di seguito sono riportati i prerequisiti per la creazione di una comunicazione interattiva:

  • Configurare un modello dati modulo contenente dati di prova o con un'origine dati effettiva, ad esempio un'istanza di Microsoft® Dynamics.
  • Assicurarsi di disporre dei frammenti del documento.
  • Accertatevi di disporre di Modelli per la stampa e il canaleWeb.
  • Accertatevi di disporre del tema richiesto per il canale Web.

Crea comunicazione interattiva

  1. Accedete all’istanza di creazione AEM e passate a Adobe Experience Manager > Forms > Forms e documenti.

  2. Toccate Crea e selezionate Comunicazione ​interattiva. Viene visualizzata la pagina Crea comunicazione interattiva.

    create-interactive-communication

  3. Inserite le seguenti informazioni. :

    • Titolo: Inserite il titolo della comunicazione interattiva.
    • Nome*: Il nome della comunicazione interattiva viene ricavato dal titolo immesso. Modificatelo, se necessario.
    • Descrizione: Inserite una descrizione della comunicazione interattiva.
    • Modello dati modulo*: Individuare e selezionare il modello dati del modulo. Per ulteriori informazioni sul modello dati modulo, vedere Integrazionedati AEM Forms.
    • Servizio di precompilazione: Selezionate il servizio di precompilazione per recuperare i dati e precompilare la comunicazione interattiva.
    • Tipo post-processo: Potete selezionare AEM o il flusso di lavoro Forms da attivare all'invio della comunicazione interattiva. Selezionare il tipo di flusso di lavoro da attivare.
    • Post-processo: Selezionate il nome del flusso di lavoro da attivare. Quando si seleziona AEM flusso di lavoro, specificare Percorso allegato, Percorso layout, Percorso PDF, Percorso dati di stampa e Percorso dati Web.
    • Tag: Selezionate i tag da applicare alla comunicazione interattiva. Potete anche digitare un nome di tag nuovo/personalizzato e premere Invio per crearlo.
    • Autore: il nome dell'autore viene automaticamente prelevato dal nome utente dell'utente connesso.
    • Data pubblicazione: Immettete la data di pubblicazione della comunicazione interattiva.
    • Data di annullamento pubblicazione: Immettete la data per annullare la pubblicazione della comunicazione interattiva.
  4. Toccate Avanti. Viene visualizzata la schermata per specificare i dettagli del canale Web e della stampa.

  5. Digitate il testo seguente:

    • Stampa: Selezionate questa opzione per generare il canale di stampa della comunicazione interattiva.
    • Modello di stampa:* Sfogliate e selezionate un XDP come modello di stampa.
    • Usa Stampa Come Master Per Canale Web: Selezionate questa opzione per creare il canale Web sincronizzato con il canale di stampa. L'utilizzo del canale di stampa come master per il canale Web garantisce che il contenuto e il binding dei dati del canale Web siano derivati dal canale di stampa e che le modifiche apportate al canale di stampa si riflettano sul canale Web quando si tocca Sincronizza. Gli autori possono tuttavia interrompere l’ereditarietà di componenti specifici nel canale Web, a seconda delle necessità. Per ulteriori informazioni, vedere Sincronizzare il canale Web con il canaleStampa.
    • Web: Selezionate questa opzione per generare il canale Web o l'output reattivo della comunicazione interattiva.
    • Modello Web per comunicazioni interattive:* Sfogliate e selezionate il modello Web.
    • Tema e Seleziona tema*: Sfogliate e selezionate il tema per definire lo stile del canale Web della comunicazione interattiva. Per ulteriori informazioni, vedere Temi in AEM Forms.

    Per ulteriori informazioni sui canali di stampa e web, vedere Canale di stampa e canaleWeb.

  6. Toccate Crea. Viene creata la comunicazione interattiva e viene visualizzata una finestra di avviso. Toccate Modifica per iniziare a creare il contenuto della comunicazione interattiva come spiegato in Aggiunta di contenuti mediante l’interfacciautente per la creazione di comunicazioni interattive. In alternativa, toccate Fine e scegliete di modificare la comunicazione interattiva in un secondo momento.

Aggiunta di contenuti alla comunicazione interattiva

Dopo aver creato una comunicazione interattiva, potete usare l’interfaccia di creazione della comunicazione interattiva per crearne il contenuto.

Per ulteriori informazioni sull’interfaccia di authoring delle comunicazioni interattive, consulta Introduzione all’authoringdelle comunicazioni interattive.

  1. L'interfaccia di creazione delle comunicazioni interattive viene avviata quando toccate Modifica come indicato in Creazione di comunicazioniinterattive. In alternativa, puoi accedere a una risorsa di comunicazione interattiva esistente su AEM, selezionarla e toccare Modifica per avviare l'interfaccia di creazione della comunicazione interattiva.

    Per impostazione predefinita, viene visualizzato il canale di stampa della comunicazione interattiva, a meno che la comunicazione interattiva non sia solo per il canale Web. Il canale di stampa della comunicazione interattiva visualizza le aree di destinazione, come disponibile nel modello di canale XDP/stampa selezionato. In queste aree e campi di destinazione, potete aggiungere componenti o risorse.

  2. Con il canale di stampa selezionato, selezionare la scheda Componenti . I seguenti componenti sono disponibili nel canale di stampa:

    Componente Funzionalità
    Grafico Aggiunge un grafico che è possibile utilizzare nella comunicazione interattiva per la rappresentazione visiva dei dati bidimensionali recuperati da una raccolta di modelli di dati del modulo. Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzo dei grafici nelle comunicazioniinterattive.
    Frammento di documento Consente di aggiungere a una comunicazione interattiva un componente riutilizzabile, ad esempio testo, elenco o condizione. Il componente aggiunto può essere basato su un modello dati del modulo o senza un modello dati del modulo.
    Immagine Consente di inserire un’immagine.

    Trascina i componenti nella comunicazione interattiva e configurali come necessario.

  3. Con il canale di stampa selezionato, andate alla scheda Risorse e applicate il filtro per visualizzare solo le risorse che desiderate vedere.

    Utilizzando il browser Risorse, puoi anche trascinare e rilasciare risorse direttamente nelle aree di destinazione delle comunicazioni interattive.

    assets-docfragments

  4. Trascinare i frammenti di documento nella comunicazione interattiva. Di seguito sono riportati i tipi di frammenti di documento che è possibile utilizzare nel canale di stampa della comunicazione interattiva.

Tipo frammento documento Esempio di scopo
Testo Testo per aggiungere indirizzo, e-mail del destinatario e testo della lettera
Condizione Condizione per aggiungere l'immagine di intestazione appropriata alla comunicazione in base al tipo di criterio: Standard o Premium.
Elenco Gruppo di frammenti di documento, inclusi testo, condizioni, altri elenchi e immagini.

Per ulteriori informazioni sui frammenti di documento, vedere Frammentidi documento.

  1. Per impostare il binding delle variabili, toccare una variabile e selezionare configure_icon (Configure), quindi impostare le proprietà di binding nel pannello Proprietà nella barra laterale.

    • Nessuno: L'agente inserirà il valore della variabile.
    • Frammento di testo: Se questa opzione è selezionata, è possibile individuare e selezionare un frammento di documento di testo il cui contenuto è rappresentato nel campo. Solo i frammenti di documento di testo possono essere associati a variabili prive di variabili.
    • Oggetto modello dati: Selezionare una proprietà del modello dati del modulo il cui valore è popolato nel campo.

    È inoltre possibile configurare il frammento di documento di testo pertinente. Nel pannello Proprietà viene visualizzato l’elenco delle variabili presenti nel frammento del documento di testo. Toccate Modifica (Modifica) accanto al nome di una variabile per visualizzare le impostazioni di modifica della variabile.

  2. Per aggiungere una tabella, con il canale di stampa selezionato, nella scheda Risorse applicare il filtro per visualizzare solo i frammenti di layout. Trascinate il frammento di layout desiderato nella comunicazione interattiva. Un frammento di layout è basato su un XDP e può essere utilizzato per creare layout grafici o tabelle statiche e dinamiche in Comunicazione interattiva con dati dinamici.

    Esempio: Tabella di layout per visualizzare il premio lordo, lo sconto fedeltà %, e la disponibilità di assistenza stradale di emergenza per le vecchie e le nuove politiche.

    Per ulteriori informazioni sui frammenti di layout, vedere Frammentidi documento.

  3. Con il canale di stampa selezionato, nella scheda Risorse applicare il filtro per visualizzare le immagini. Trascinate le immagini richieste nella comunicazione interattiva, ad esempio per il logo aziendale.

    Inoltre, nella comunicazione interattiva, gestite quanto segue:

  4. Passate al canale Web. Il canale Web viene visualizzato nell'editor di comunicazione interattiva. Quando si passa dal canale Stampa al canale Web per la prima volta, si verifica la sincronizzazione automatica. Per ulteriori informazioni, vedere Sincronizzazione del canale Web dal canaledi stampa.

    Poiché in questo esempio viene utilizzata la funzione Stampa come master per il Web, i segnaposto dei canali di stampa, i contenuti e il binding dei dati vengono sincronizzati sul canale Web. Tuttavia, potete modificare e personalizzare il contenuto specifico del canale Web come necessario.

    webchannelassets

  5. Per aggiungere altri componenti nel canale Web, toccate Componenti con il canale Web selezionato. Trascina i componenti sul canale Web della comunicazione interattiva, come necessario, e procedi a configurarli.

    Componenti Funzionalità
    Grafico Aggiunge un grafico che è possibile utilizzare nella comunicazione interattiva per la rappresentazione visiva dei dati bidimensionali recuperati da una raccolta di modelli di dati del modulo. Per ulteriori informazioni, vedere Uso del componentegrafico.
    Frammento di documento Consente di aggiungere a una comunicazione interattiva un componente, un testo, un elenco o una condizione riutilizzabili. Il componente riutilizzabile aggiunto a una comunicazione interattiva potrebbe essere basato su un modello dati del modulo o non su un modello dati del modulo.
    Immagine Consente di inserire un’immagine.
    Pannello Il componente Pannello è un segnaposto per raggruppare altri componenti e controlla il modo in cui un gruppo di componenti, come fisarmonica e schede, vengono disposti nella comunicazione interattiva. Un componente pannello consente inoltre di rendere ripetibile un gruppo di componenti per l’utente finale, ad esempio in più voci richieste per compilare le credenziali educative.
    Tabella Aggiunge una tabella che consente di organizzare i dati in righe e colonne.
    Area di destinazione Inserisce un’area di destinazione in un canale Web per organizzare i componenti specifici del canale Web. L’area di destinazione è un contenitore semplice che consente di raggruppare componenti specifici per i canali Web.
    Testo Aggiunge testo RTF al canale Web di una comunicazione interattiva. Il testo può anche utilizzare oggetti modello dati modulo per rendere dinamico il contenuto.
  6. Se necessario, inserite le risorse nel canale Web.

    Potete visualizzare l'anteprima della comunicazione interattiva per vedere l'aspetto della stampa e delle uscite Web della comunicazione interattiva e continuare a apportare le modifiche necessarie.

Anteprima della comunicazione interattiva

Potete utilizzare l'opzione Anteprima per valutare l'aspetto della comunicazione interattiva. Il canale Web della comunicazione interattiva offre inoltre la possibilità di emulare l'esperienza di una comunicazione interattiva per diversi dispositivi. Ad esempio, iPhone, iPad e Desktop. Potete utilizzare insieme le opzioni Anteprima ed Emulatore righello per visualizzare in anteprima le uscite Web per dispositivi di diverse dimensioni di schermo. I dati di esempio contenuti nell'anteprima vengono compilati a partire dal modello dati del modulo specificato.

  1. Selezionate il canale (stampa o Web) per visualizzare l’anteprima e toccate Anteprima. Viene visualizzata la comunicazione interattiva.

    Nota

    L'anteprima viene compilata con i dati di esempio del modello dati del modulo specificato. Per ulteriori informazioni sulla visualizzazione in anteprima della comunicazione interattiva con altri dati o sull'utilizzo del servizio di precompilazione, vedere Uso del modello dati del modulo e Uso del modellodati del modulo.

  2. Per il canale Web, utilizzate il righello per visualizzare l'aspetto della comunicazione interattiva su vari dispositivi.

    webchannelpreview

Inoltre, puoi preparare e inviare comunicazioni interattive utilizzando l'interfaccia utenteagente.

Configurazione delle proprietà in Comunicazione interattiva

Allegati e accesso alla libreria

Nel canale Stampa, puoi configurare gli allegati e l'accesso alla libreria per consentire all'agente di gestire gli allegati nell'interfaccia utente dell'agente per la comunicazione interattiva:

  1. Nel canale Stampa, evidenziare il Contenitore documento e toccare Proprietà.

    documentcontainerproperties

    Il pannello Proprietà viene visualizzato nella barra laterale.

    proprietà:achment

  2. Espandere Allegati e specificare le proprietà seguenti:

    • Consenti accesso libreria: Selezionate questa opzione per abilitare l'accesso alla libreria per l'agente nell'interfaccia utente dell'agente. Se attivato, l'agente può aggiungere i file dalla libreria durante la preparazione della comunicazione interattiva.

    • Consenti Riordinamento Degli Allegati: Selezionare per abilitare l'agente a riordinare gli allegati con la comunicazione interattiva.

    • Numero Massimo Di Allegati Consentiti: Specificate il numero massimo di allegati consentiti con la comunicazione interattiva.

    • File Da Allegare: Toccate Aggiungi e sfogliate per selezionare i file da allegare e specificate quanto segue:

      • Allega Questo File Al Documento Per Impostazione Predefinita: È possibile modificare questa opzione se solo l'allegato non è obbligatorio.
      • Obbligatorio: L'agente non sarà in grado di rimuovere l'allegato nell'interfaccia utente dell'agente.

    file allegati

  3. Toccate Chiudi.

Proprietà dei campi XDP/Layout

  1. Durante la modifica del canale di stampa di una comunicazione interattiva, passare il mouse su un campo, creato nel modello del canale di stampa, e selezionare configure_icon (Configura).

    Nella barra laterale viene visualizzata la finestra di dialogo Proprietà.

    xdpfieldproperties

  2. Specificate quanto segue:

    • Nome: Nome del nodo JCR.

    • Titolo: Immettete un titolo che sarà visibile all’agente nell’interfaccia utente dell’agente e nella struttura del contenitore del documento.

    • Tipo di binding: Selezionare uno dei seguenti tipi di binding per il campo.

      • Nessuno: L'agente inserirà il valore della proprietà.
      • Frammento di testo: Se questa opzione è selezionata, è possibile individuare e selezionare un frammento di documento di testo il cui contenuto è rappresentato nel campo.
      • Oggetto del modello dati: Selezionare una proprietà del modello dati del modulo il cui valore è popolato nel campo.
    • Valori predefiniti: Il valore predefinito assicura che il campo non sia vuoto se non è presente alcun valore fornito dall'oggetto modello dati o dal frammento di testo specificato. Se il tipo di binding dei dati è none, il valore predefinito viene precompilato nel campo.

    • Modificabile dall'agente: Selezionare questa opzione per consentire all'agente di modificare il valore nel campo nell'interfaccia utente dell'agente. Questa impostazione non è applicabile se il tipo di binding è Frammento di testo.

    • Etichetta: Specificate una stringa di testo da visualizzare con il campo all'agente nell'interfaccia utente dell'agente. Questa impostazione non è applicabile se il tipo di binding è Frammento di testo.

    • Descrizione: Immettere una stringa di testo che sarà visibile quando si passa il puntatore del mouse sull'agente nell'interfaccia utente dell'agente. Questa impostazione non è applicabile se il tipo di binding è Frammento di testo.

    • Obbligatorio: Selezionare questa opzione per rendere il campo obbligatorio per l'agente. Questa impostazione non è applicabile se il tipo di binding è Frammento di testo.

    • Consenti righe multiple: Selezionare questo campo per consentire l'immissione di più righe di testo nel campo. Questa impostazione non è applicabile se il tipo di binding è Frammento di testo.

  3. Toccate done_icon.

Applicazione di regole ai componenti di comunicazione interattiva

Per condizionare i componenti o il contenuto nella comunicazione interattiva, toccate il componente o il contenuto e selezionate createruleicon (Crea regola) per avviare Editor regole.

Per ulteriori informazioni, vedere:

Uso delle tabelle

Tabelle dinamiche nella comunicazione interattiva

È possibile aggiungere tabelle dinamiche in Comunicazione interattiva utilizzando i frammenti di layout. Nella procedura seguente viene illustrato l'utilizzo di un frammento di layout per creare una tabella dinamica in una comunicazione interattiva tramite un esempio di istruzione con carta di credito.

  1. Assicurarsi che il frammento di layout richiesto per la creazione della tabella sia disponibile in AEM.

  2. Nel canale di stampa della comunicazione interattiva, trascinate un frammento di layout (con una tabella a più colonne) in un’area di destinazione dal browser Risorse.

    lf_dragdrop

    Nell'area del layout Comunicazione interattiva viene visualizzata una tabella.

    lf_dragdrop_table

  3. Specificare il binding dei dati per ciascuna cella della tabella. Per creare una riga ripetibile, inserire le proprietà del modello dati del modulo nella riga appartenente a una proprietà raccolta comune.

    1. Toccate una cella nella tabella e selezionate configure_icon (Configura).

      Nella barra laterale viene visualizzata la finestra di dialogo Proprietà.

      lf_cell_properties

    2. Configurare le proprietà:

      • Nome: Nome del nodo JCR.

      • Titolo: Immettete un titolo che sarà visibile nell’editor per le comunicazioni interattive.

      • Tipo&amp di binding;ast;: Selezionare uno dei seguenti tipi di binding per il campo.

        • Nessuno
        • Oggetto del modello dati: Il valore della proprietà del modello dati del modulo è compilato nel campo.
      • Oggetto modello dati: La proprietà del modello dati del modulo il cui valore è popolato nel campo.

      • Valore predefinito: Il valore predefinito assicura che il campo non sia vuoto se non è presente alcun valore fornito dall'oggetto modello dati specificato. Il valore predefinito è precompilato nel campo.

      • Modificabile dall'agente: Selezionare questa opzione per consentire all'agente di modificare il valore nel campo nell'interfaccia utente dell'agente.

    3. Toccate done_icon.

  4. Visualizzate l'anteprima della comunicazione interattiva per visualizzare la tabella rappresentata con i dati.

    lf_preview

Tabelle solo per canali Web

È possibile creare una tabella dinamica solo per i canali Web in una comunicazione interattiva utilizzando una proprietà del modello dati di raccolta di tipi. Una tabella di questo tipo è una rappresentazione delle proprietà figlio di una raccolta. È possibile modificare solo le proprietà di formattazione delle varie celle della tabella.

  1. Passate al canale Web e scegliete di visualizzare il browser Origini dati.

  2. Trascinare una proprietà della raccolta in un sottomodulo.

    Nel sottomodulo viene creata una tabella.

  3. Visualizzare l'anteprima della tabella nell'anteprima Web della comunicazione interattiva.

Sincronizzazione del canale Web con il canale di stampa

Quando si seleziona Stampa come canale principale per il canale Web durante la creazione di una comunicazione interattiva, il canale Web viene creato in sincronia con il canale Stampa e il binding dei contenuti e dei dati del canale Web viene derivato dal canale di stampa e le modifiche apportate al canale di stampa vengono riportate nel canale Web quando si tocca Sincronizza.

Gli autori possono tuttavia interrompere l’ereditarietà dei componenti nel canale Web, a seconda delle necessità.
printweb_2-3Fareclic per ingrandire

Stampa e canali Web nell'editor di comunicazione interattiva

Sincronizzazione automatica

Se si utilizza il canale Stampa come master per il canale Web e si passa al canale Web dal canale Stampa, viene eseguita la sincronizzazione automatica. La sincronizzazione automatica porta i segnaposto, il contenuto e il binding dei dati nel canale Web dal canale Stampa. A seconda della complessità e del contenuto della comunicazione interattiva, la sincronizzazione automatica potrebbe richiedere un po' di tempo.

Nota

La sincronizzazione dei canali sincronizza solo i frammenti di documento, le immagini, le condizioni, gli elenchi e i frammenti di layout dal canale di stampa al canale Web. I sottomoduli o i nodi padre che includono tali elementi non sono sincronizzati.

Annulla ereditarietà

Nel canale Web, i componenti sono incorporati nelle aree di destinazione.

Passa il cursore del mouse sull’area di destinazione desiderata nel canale Web e seleziona Annulla ereditarietà (Annulla ereditarietà), quindi tocca nella finestra di dialogo Annulla ereditarietà.

L'ereditarietà dei componenti all'interno dell'area di destinazione viene annullata e ora è possibile modificarli come necessario.

Riattiva ereditarietà

Nel canale Web, se avete annullato l’ereditarietà di un componente, potete riattivarlo. Per abilitare nuovamente l'ereditarietà, passate il puntatore del mouse sul contorno dell'area di destinazione interessata, che include il componente, e toccate renableinheritance.

Viene visualizzata la finestra di dialogo Ripristina ereditarietà.

revertinheritance

Se necessario, selezionate Sincronizza pagina dopo il ripristino dell’ereditarietà. Selezionate questa opzione per sincronizzare l'intera comunicazione interattiva. Se non si seleziona questa opzione, al ripristino dell'ereditarietà viene sincronizzata solo l'area di destinazione interessata.

Toccate .

Sincronizza

Se utilizzate Stampa come canale principale per il canale Web e apportate modifiche al canale di stampa, potete toccare Sincronizza per portare le modifiche appena apportate al canale Web.

  1. Per sincronizzare il canale Web con il canale di stampa, toccate Sincronizza.

    Viene visualizzata la finestra di dialogo Sincronizza contenuto dal canale principale.

    synchronizecontentfrommasterchannel

  2. Toccate una delle seguenti opzioni:

    • Ignora modifiche: Ignora tutte le modifiche apportate al canale Web, indipendentemente dalle modifiche apportate al canale Web.
    • Mantieni modifiche: Sincronizza il contenuto solo per le aree di destinazione in cui l'ereditarietà non viene annullata.

In questa pagina