Creazione di un modulo adattivo

Creare un modulo adattivo

Per creare un modulo adattivo, procedere come segue.

  1. Accedi 'istanza di AEM Forms Author su https://[server]:[port]/<custom-context-if-any>.

    
    
  2. Immettete le credenziali nella pagina di accesso AEM.

    Dopo aver effettuato l'accesso, nell'angolo in alto a sinistra toccate Adobe Experience Manage > Forms > Forms & Documents.

    NOTA

    Per un'installazione predefinita, il login è admin e la password è admin.

  3. Toccate Crea e selezionate Modulo adattivo.

  4. Viene visualizzata un’opzione per selezionare un modello. Per ulteriori informazioni sui modelli, vedere Modelli di moduli adattivi. Toccate un modello per selezionarlo e toccate Avanti.

  5. Viene visualizzata l'opzione "Aggiungi proprietà". Specificare i valori per i seguenti campi di proprietà. I campi Titolo e Nome sono obbligatori:

    • Titolo: specifica il nome visualizzato del modulo. Il titolo consente di identificare il modulo nell'interfaccia utente AEM Forms.
    • Nome: specifica il nome del modulo. Nella directory archivio viene creato un nodo con il nome specificato. Quando si inizia a digitare un titolo, viene automaticamente generato il valore relativo al campo del nome. È possibile modificare il valore suggerito. Il campo del nome può includere solo caratteri alfanumerici, trattini e caratteri di sottolineatura. Tutti gli input non validi vengono sostituiti con un trattino.
    • Descrizione: specifica le informazioni dettagliate sul modulo.
    • Tag: specifica i tag per identificare in modo univoco il modulo adattivo. I tag consentono di effettuare ricerche nel modulo. Per creare i tag, digitate nuovi nomi di tag nella casella Tag.
  6. È possibile creare un modulo adattivo basato su uno dei seguenti modelli di modulo:

    È possibile configurarli dalla scheda Modello modulo nella pagina Aggiungi proprietà. Per impostazione predefinita, il modello di modulo selezionato è None.

  7. Toccate Crea. Viene creato un modulo adattivo e viene visualizzata una finestra di dialogo per aprire il modulo per la modifica.

    Dopo aver specificato tutte le proprietà, fare clic su Crea. Viene creato un modulo adattivo e viene visualizzata una finestra di dialogo per aprire il modulo per la modifica.

    Dopo aver specificato tutte le proprietà, fare clic su Crea. Viene creato un modulo adattivo e viene visualizzata una finestra di dialogo per aprire il modulo per la modifica.

  8. Toccate Apri per aprire il modulo appena creato in una nuova scheda. Il modulo si apre per la modifica e visualizza il contenuto disponibile nel modello. Inoltre, consente di visualizzare la barra laterale per personalizzare il modulo appena creato in base alle esigenze.

    In base al tipo di modulo adattivo, gli elementi del modulo presenti nel modello di modulo XFA, nello schema XML o nello schema JSON associato vengono visualizzati nella scheda Oggetti modello dati della barra laterale Browser contenuti. Potete anche trascinare questi elementi per creare il modulo adattivo.

    Per informazioni sull'interfaccia per la creazione di moduli adattivi e sui componenti disponibili, vedere Introduzione alla creazione di moduli adattivi.

    NOTA

    Consente alle finestre a comparsa del browser di aprire il modulo appena creato in una nuova scheda.

Creare un modulo adattivo basato su un modello dati modulo

' integrazione dei dati AEM Forms consente di integrare più origini dati e di riunire le relative entità e servizi per creare un modello dati del modulo. È un'estensione dello schema JSON. È possibile utilizzare un modello dati modulo per creare un modulo adattivo. Le entità o gli oggetti del modello dati configurati in un modello dati del modulo sono disponibili come oggetti del modello dati per l'authoring del modulo. Sono associati alle rispettive origini dati e utilizzati per precompilare un modulo e riscrittare i dati inviati alle rispettive origini dati. È inoltre possibile richiamare i servizi configurati in un modello dati modulo utilizzando regole modulo adattive.

Per utilizzare un modello dati modulo per la creazione di un modulo adattivo:

  1. Nella scheda Modello modulo della schermata Aggiungi proprietà, selezionare Modello dati modulo nell'elenco a discesa Seleziona da.

    create-af-1-1

  2. Toccate per espandere Seleziona modello dati modulo. Vengono elencati tutti i modelli di dati del modulo disponibili.

    Selezionare un modello dati da.

    create-af-2-1

NOTA

È inoltre possibile modificare il modello dati del modulo per un modulo adattivo. Per i passaggi dettagliati, vedere Modifica delle proprietà del modello di modulo di un modulo adattivo.

Creare un modulo adattivo basato su un modello di modulo XFA

È possibile riadattare i modelli di modulo XFA per creare moduli adattivi. Per riadattare, caricare e associare un modello di modulo XFA a un modulo adattivo. Gli elementi del modello di modulo (modulo XFA) sono disponibili per l'uso in Content Finder al momento della creazione di moduli adattivi. Da Content Finder, è possibile trascinare gli elementi del modello di modulo sul modulo.

NOTA

Caricare il modello di modulo XFA AEM Forms prima di iniziare a creare un modulo adattivo basato sul modello di modulo.

Per utilizzare un modello di modulo XFA come modello di modulo per il modulo adattivo, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Nella pagina Aggiungi proprietà, aprire la scheda Modello modulo.

  2. Nella scheda Modello modulo, dall'elenco a discesa, selezionare Modelli di modulo. Vengono elencati tutti i modelli di modulo caricati nell'archivio tramite 'interfaccia utente di AEM Forms. Selezionate un modello dall’elenco.

    Associare il modello di modulo XFA a un modulo adattivo
    Figura: Selezione di un modello di modulo

    NOTA

    È inoltre possibile modificare il modello di modulo per un modulo adattivo. Per i passaggi dettagliati, vedere Modifica delle proprietà del modello di modulo di un modulo adattivo.

Creare un modulo adattivo basato su uno schema XML o JSON

Gli schemi XML e JSON rappresentano la struttura in cui i dati vengono prodotti o consumati dal sistema back-end della tua organizzazione. È possibile associare uno schema a un modulo adattivo e utilizzarne gli elementi per aggiungere contenuto dinamico al modulo adattivo. Gli elementi dello schema sono disponibili nella scheda Oggetto modello dati del browser del contenuto per la creazione di moduli adattivi. È possibile trascinare gli elementi dello schema per creare il modulo.

Per informazioni su come progettare lo schema XML o JSON per la creazione di moduli adattivi, vedere i documenti seguenti.

Per utilizzare lo schema XML o JSON come modello di modulo per un modulo adattivo, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Nel passaggio Aggiungi proprietà della pagina di creazione del modulo adattivo, toccare la scheda Modello modulo.

  2. Nella scheda Modello modulo, selezionare Schema dal campo a discesa Seleziona da.

  3. Toccate Seleziona schema ed effettuate una delle seguenti operazioni:

    • Carica da disco : selezionate questa opzione e toccate Carica definizione schema per sfogliare e caricare uno schema XML o JSON dal file system. Il file dello schema caricato risiede nel modulo e non è accessibile ad altri moduli adattivi.
    • Ricerca nella directory archivio : selezionare questa opzione per selezionare dall'elenco dei file di definizione dello schema disponibili nella directory archivio. Selezionare il file di schema XML o JSON come modello di modulo. Lo schema selezionato sarà associato al modulo tramite riferimento e sarà accessibile per l'uso in altri moduli adattivi.
    ATTENZIONE

    Assicurarsi che il nome del file dello schema JSON termini con .schema.json. Ad esempio: mySchema.schema.json

    Selezione dello schema XML o JSON
    Figura: Selezione dello schema XML o JSON

  4. (Solo per lo schema XML) Dopo aver selezionato o caricato uno schema XML, specificare un elemento principale del file XSD selezionato da mappare con il modulo adattivo.

    Selezione dell'elemento principale XSD
    Figura: Selezione dell'elemento principale XSD

NOTA

È inoltre possibile modificare lo schema di un modulo adattivo. Per i passaggi dettagliati, vedere Modifica delle proprietà del modello di modulo di un modulo adattivo.

Modelli di modulo adattivo

Un modello fornisce una struttura di base e definisce l'aspetto (layout e stili) di un modulo adattivo. Contiene componenti preformattati che contengono determinate proprietà e struttura del contenuto. In AEM Forms sono disponibili alcuni modelli di modulo adattivi. Per ottenere il pacchetto completo dei modelli che include modelli avanzati, è necessario installare il pacchetto componente aggiuntivo AEM Forms. Per ulteriori informazioni, vedere Installazione pacchetto aggiuntivo AEM Forms.

Inoltre, potete usare l’editor modelli per creare modelli personalizzati. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dei modelli, vedere Modelli di moduli adattivi.

NOTA

Quando si apre un modulo adattivo creato utilizzando il modello avanzato per la modifica, viene visualizzato un messaggio di errore. Il modello avanzato include un componente Fase firma e per impostazione predefinita Adobe Sign è abilitato. Crea e seleziona una configurazione cloud Adobe Sign e configura un firmatario per risolvere l'errore.

Modificare le proprietà del modello di modulo di un modulo adattivo

I moduli adattivi vengono creati senza un modello di modulo (utilizzando l'opzione Nessuno per il modello di modulo) o utilizzando un modello di modulo, ad esempio un modello di modulo, uno schema XML, uno schema JSON o un modello di dati del modulo. È possibile modificare il modello di modulo per un modulo adattivo da Nessuno a un altro. Per i moduli adattivi basati su un modello di modulo, è possibile scegliere un altro modello di modulo, schema XML, schema JSON o modello di dati modulo per lo stesso modello di modulo. Tuttavia, non è possibile passare da un modello a un altro.

  1. Selezionate il modulo adattivo e toccate l'icona Proprietà.

  2. Aprire la scheda Modello modulo ed effettuare una delle seguenti operazioni.

    • Se il modulo adattivo non dispone di un modello di modulo, è possibile scegliere un altro modello di modulo e quindi selezionare un modello di modulo, uno schema XML o JSON o un modello di dati del modulo.
    • Se il modulo adattivo è basato su un modello di modulo, è possibile scegliere un altro modello di modulo, uno schema XML o JSON oppure un modello di dati modulo per lo stesso modello di modulo.
  3. Toccate Salva per salvare le proprietà.

Salvataggio automatico di un modulo adattivo

Per impostazione predefinita, il contenuto di un modulo adattivo viene salvato in seguito a un'azione dell'utente, ad esempio premendo il pulsante Salva. È inoltre possibile configurare un modulo adattivo per avviare automaticamente il salvataggio del contenuto in base a un evento o a un intervallo di tempo. L’opzione di salvataggio automatico è utile in:

  • Salvataggio automatico dei contenuti per utenti anonimi e connessi
  • Salvataggio del contenuto di un modulo senza intervento da parte dell'utente
  • Avvio del salvataggio del contenuto di un modulo in base a un evento utente
  • Salvataggio ripetuto del contenuto di un modulo dopo un intervallo di tempo specificato

Abilita salvataggio automatico per un modulo adattivo

Per impostazione predefinita, l'opzione di salvataggio automatico non è abilitata. È possibile attivare l'opzione di salvataggio automatico dalla scheda Salvataggio automatico di un modulo adattivo. La scheda Salvataggio automatico offre anche diverse altre opzioni di configurazione. Per attivare e configurare l’opzione di salvataggio automatico per un modulo adattivo, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Per accedere alla sezione di salvataggio automatico nelle proprietà, selezionare un componente, quindi toccare livello campo > Contenitore modulo adattivo, quindi toccare cmppr.

  2. Nella sezione Salvataggio automatico, Abilitare l'opzione di salvataggio automatico.

  3. Nella casella Evento modulo adattivo, specificare 1 o TRUE per avviare automaticamente il salvataggio del modulo quando il modulo viene caricato nel browser. È inoltre possibile specificare un'espressione condizionale per un evento che, quando viene attivato e restituisce true, inizia a salvare il contenuto del modulo.

  4. Specifica l'attivatore. Il salvataggio automatico viene attivato in base alla configurazione in uso. Le opzioni disponibili sono:

    • Base temporale: selezionare l'opzione per iniziare a salvare il contenuto in base a un intervallo di tempo specifico.
    • Basato su evento: selezionare l'opzione per avviare il salvataggio del contenuto in base all'attivazione di un evento.

    Quando selezionate un attivatore, la casella Configurazione strategia è abilitata. La finestra Configurazione strategia consente di:

    • Specificare un intervallo di tempo se si seleziona il trigger Time based.
    • Specificate un nome evento se selezionate l'attivatore basato sull'evento.

    Potete anche creare e aggiungere all'elenco una strategia personalizzata. Per informazioni dettagliate, vedere Implementazione di una strategia personalizzata per l'salvataggio automatico dei moduli.

  5. (Solo salvataggio automatico basato su tempo) Effettuate le seguenti operazioni per configurare le opzioni per l'salvataggio automatico basato su tempo.

    1. Nella casella Salvataggio automatico su questo intervallo, specificare l'intervallo di tempo in secondi. Il modulo viene salvato ripetutamente dopo la scadenza del numero di secondi specificato nella casella di intervallo.
  6. (Solo salvataggio automatico basato su eventi) Effettuate le seguenti operazioni per configurare le opzioni per il salvataggio automatico basato su eventi.

    1. Nella casella Salvataggio automatico dopo questo evento, specificare un evento GuideBridge. Il modulo viene salvato ogni volta che l'espressione restituisce TRUE.
  7. (Facoltativo) Per salvare automaticamente il contenuto per gli utenti anonimi, selezionare l'opzione Abilita salvataggio automatico per utenti anonimi, quindi fare clic su OK.

    NOTA

    Affinché l'opzione di salvataggio automatico funzioni correttamente per gli utenti anonimi, è necessario configurare il servizio di configurazione comune di Forms in modo da consentire a tutti gli utenti di visualizzare in anteprima, verificare e firmare i moduli.

    Per configurare il servizio, andate AEM configurazione della console Web in https://[server]:[host]/system/console/configMgr e modificate il servizio di configurazione comune Forms per scegliere l'opzione Tutti gli utenti nel campo Consenti e salvate la configurazione.

In questa pagina