Migrazione dei contenuti pigri

Per motivi di compatibilità con le versioni precedenti, il contenuto e la configurazione in /etc e /content a partire da AEM 6.3 non saranno toccati o trasformati immediatamente con l'aggiornamento. Ciò è fatto per garantire che le dipendenze delle applicazioni dei clienti su tali strutture rimangano intatte. La funzionalità relativa a queste strutture di contenuto è ancora la stessa anche se il contenuto presente in una versione standard AEM 6.4 sarebbe ospitato in un'altra posizione.

Anche se non tutte queste posizioni possono essere trasformate automaticamente, ci sono alcuni ritardi CodeUpgradeTasks anche riferito come Lazy Content Migration. Questo consente ai clienti di attivare tali trasformazioni automatiche riavviando l'istanza con la seguente proprietà di sistema:

-Dcom.adobe.upgrade.forcemigration=true

Ciò causerà l'esecuzione di CodeUpgradeTasks durante la migrazione.

L'obiettivo è un'esecuzione efficiente, ma questo processo di aggiornamento è sincrono e comporta un tempo di inattività in base alla quantità di contenuto da elaborare. Si consiglia di valutare i tempi di esecuzione in un ambiente di fase prima di un sistema di produzione per pianificare una finestra di manutenzione in base.

Poiché in genere questo richiede anche la regolazione dell'applicazione, questa attività deve essere eseguita insieme alla distribuzione dell'applicazione corrispondente.

Di seguito è riportato l'elenco completo di CodeUpgradeTasks introdotti in 6.4:

Nome Pertinente per le versioni AEM Tipo di migrazione Dettagli
Cq561ProjectContentUpgrade < 5=""> Immediato
Cq60MSMContentUpgrade < 6.0 Immediato Rileva tutti gli elementi LiveRelationShips da VersionStorage che sono stati eliminati e aggiunge la proprietà di esclusione all'elemento padre
Cq61CloudServicesContentUpgrade < 6=""> Immediato Ristrutturazione dei servizi cloud per impostazione sicura per impostazione predefinita
Cq62ConfContentUpgrade < 6.2 Immediato Rimuove il collegamento basato su proprietà da /content a /conf (sostituito dal meccanismo OSGi), genera la configurazione OSGi corrispondente
Cq62FormsContentUpgrade < 6=""> Immediato A causa di merge_preserve la gestione sicura per impostazione predefinita delle sostituzioni delle regole di negazione in base alle autorizzazioni che determinano la necessità di riordinare l'aggiornamento
CQ62Html5SmartFileUpgrade < 6=""> Immediato Rileva i componenti che utilizzano il widget Html5SmartFile, cerca gli usi del componente nel contenuto e ristruttura la persistenza, spostando efficacemente il binario verso il basso e non lo archivia a livello di componente.
Cq62ProjectsCodeUpgrade < 6=""> Immediato Sposta i vecchi progetti di stile da /etc/projects a /content/projects
Cq62TargetCampaignsContentUpgrade < 6=""> Immediato Introduce un livello contenitore in una gerarchia (Aree) e regola i riferimenti.
Cq62TargetContentUpgrade < 6=""> Immediato Imposta i nomi delle posizioni fisse sui componenti di destinazione.
Cq62WorkflowContentUpgrade < 6=""> Immediato Complessa trasformazione di modelli di workflow precedenti a strutture, istanze, notifiche 6.2, quindi unione dal percorso di backup da /var/backup
CQ63AssetsMetadataFormsUpdate < 6.3 Immediato Sposta risorse, schemi di metadati personalizzati e profili di elaborazione da /apps a /conf e traduce lo schema di metadati e i profili di metadati nei moduli dal corallo2 al coral3.
CQ63AssetsSearchFacetsUpdate < 6=""> Immediato Sposta le risorse e i facet di ricerca personalizzati da /apps a /conf e traduce lo schema di metadati e i profili di metadati nei moduli dal corallo2 al corallo3.
CQ63InboxItemsUpgrade < 6=""> Immediato Aggiorna InboxItems per ordinare gli elementi della inbox (regolazione dei metadati per un ordinamento efficiente)
CQ63MetadataSchemaConfigUpdate < 6=""> Immediato Regola la proprietà metadataSchema nella cartella sostituendo i percorsi relativi a /conf al posto di /apps
CQ63MobileAppsNavUpgrade < 6=""> Immediato Regolazione della struttura di navigazione
CQ63MonitoringDashboardsConfigUpdate < 6=""> Immediato Sposta le configurazioni personalizzate per i dashboard di monitoraggio da /libs e /apps
CQ63ProcessingProfileConfigUpdate < 6=""> Immediato Converte la proprietà processingProfile (utilizzata fino alla versione 6.1) in Assets in modo che corrisponda alla struttura 6.3 e successiva. Regola inoltre i percorsi relativi del profilo su /conf al posto di /apps.
CQ63ToolsMenuEntriesContentUpgrade < 6=""> Immediato Attività di aggiornamento che rimuove le voci di menu di CRXDE Lite e console Web obsolete in caso di aggiornamento.
CQ64CommunitiesConfigsCleanupTask < 6=""> Ritardato Spostando le configurazioni cloud SRP, le configurazioni di orologi community, si puliscono /etc/social e /etc/enablement (eventuali riferimenti e dati devono essere regolati quando viene eseguita la migrazione pigra - nessuna parte dell'applicazione deve più dipendere da questa struttura).
CQ64LegacyCloudSettingsCleanupTask < 6.4 Ritardato Elimina /etc/cloud settings (contenente la configurazione ContextHub). La configurazione viene migrata automaticamente al primo accesso. Se la migrazione dei contenuti Lazy viene avviata insieme all'aggiornamento di questo contenuto in /etc/cloudsettings deve essere mantenuta tramite pacchetto prima dell'aggiornamento e reinstallata per l'avvio della trasformazione implicita, insieme a una successiva disinstallazione del pacchetto dopo il completamento.
CQ64UsersTitleFixTask < 6=""> Ritardato Regola la struttura del titolo legacy in base al titolo nel nodo del profilo utente.
CQ64CommerceMigrationTask < 6=""> Ritardato Migra il contenuto del commercio da /etc/commerce a /var/commerce. Durante la migrazione il contenuto viene spostato e i riferimenti al contenuto spostato vengono aggiornati per riflettere la nuova posizione.

In questa pagina