Creare una sandbox SCF

A partire AEM community 6.1, il modo più semplice per creare rapidamente una sandbox è creare un sito community. Vedere Guida introduttiva AEM Communities.

Un altro strumento utile per gli sviluppatori è la Guida ai componenti della community, che consente di esplorare e creare rapidamente prototipi di componenti e funzionalità di Community.

L'esercizio di creazione di un sito Web può essere utile per comprendere la struttura di un sito Web AEM che può includere funzioni Community, fornendo al contempo pagine semplici su cui esplorare l'utilizzo del social component framework (SCF).

Questa esercitazione è destinata principalmente agli sviluppatori, nuovi o AEM, interessati all’utilizzo dei componenti SCF. Viene descritto come creare un sito Web SCF Sandbox, simile all'esercitazione per Come creare un sito Web Internet completo che si concentra sulle strutture del sito, ad esempio la navigazione, il logo, la ricerca, la barra degli strumenti e l'elenco delle pagine figlie.

Lo sviluppo avviene in un’istanza di authoring, mentre la sperimentazione con il sito risulta ottimale in un’istanza di pubblicazione.

I passaggi di questa esercitazione sono:

ATTENZIONE

Questa esercitazione non crea un sito community con le funzionalità create mediante la console Siti community. Ad esempio, questa esercitazione non descrive come impostare login, registrazione automatica, login social, messaggi, profili e così via.

Se si preferisce un semplice sito community, seguire l'esercitazione Create a Sample Page (Crea una pagina di esempio).

Prerequisiti

Questa esercitazione presuppone che siano installati un autore AEM e un'istanza AEM pubblicazione con la versione più recente di Communities.

Di seguito sono riportati alcuni utili collegamenti per gli sviluppatori che non hanno mai utilizzato la piattaforma AEM:

Utilizzo dell'ambiente di sviluppo CRXDE Lite

AEM gli sviluppatori trascorrono gran parte del loro tempo nell'ambiente di sviluppo CRXDE Lite di un'istanza di autore. CRXDE Lite fornisce un accesso meno limitato all'archivio CRX. Gli strumenti dell’interfaccia classica e le console dell’interfaccia touch consentono di accedere in modo più strutturato a porzioni specifiche dell’archivio CRX.

Dopo aver effettuato l'accesso con privilegi di amministratore, è possibile accedere ai CRXDE Lite in vari modi:

  1. Dalla navigazione globale, selezionare la navigazione Strumenti > CRXDE Lite.

    chlimage_1-350

  2. Dalla pagina di benvenuto dell'interfaccia classica, scorri verso il basso e fai clic su CRXDE Lite nel pannello a destra.

    chlimage_1-351

  3. Passa direttamente a CRXDE Lite: <server>:<port>/crx/de

    Ad esempio, in un’istanza di creazione locale: [http://localhost:4502/crx/de](http://localhost:4502/crx/de)

Per lavorare con i CRXDE Lite, dovete accedere con i privilegi di sviluppatore o amministratore. Per l'istanza localhost predefinita, è possibile accedere con

  • username: admin
  • password: admin

Tieni presente che questo accesso si interromperà e che dovrai effettuare nuovamente l'accesso utilizzando la funzione di pull down all'estremità destra della barra degli strumenti CRXDe Lite.

Se non è stato effettuato l'accesso, non sarà possibile navigare nell'archivio JCR né eseguire operazioni di modifica/salvataggio.

In caso di dubbi, effettuate nuovamente l'accesso!

chlimage_1-352

In questa pagina