Come impostare MongoDB per la demo

Introduzione

Questa esercitazione descrive come impostare MSRP per un'istanza author e un'istanza publish.

Con questa configurazione, il contenuto della community è accessibile sia dagli ambienti di authoring che da quelli di pubblicazione senza dover inoltrare o invertire i contenuti generati dagli utenti (UGC).

Questa configurazione è adatta per ambienti non di produzione, ad esempio per lo sviluppo e/o la dimostrazione.

Un ambiente ** produttivo dovrebbe:

  • Esegui MongoDB con un set di replica
  • Usa SolrCloud
  • Contenere più istanze di pubblicazione

MongoDB

Installa MongoDB

  • Scarica MongoDB da https://www.mongodb.org/

    • Scelta del sistema operativo:

      • Linux
      • Mac 10.8
      • Windows 7
    • Scelta della versione:

      • Come minimo, utilizza la versione 2.6 di
  • Configurazione di base

    • Segui le istruzioni di installazione di MongoDB

    • Configura per mongod

      • Non è necessario configurare i monghi o la condivisione
    • La cartella MongoDB installata verrà indicata come <mongo-install>

    • Il percorso della directory dati definita verrà indicato come <mongo-dbpath>

  • MongoDB può essere eseguito sullo stesso host AEM o eseguito in remoto

Avvia MongoDB

  • <mongo-install>/bin/mongod —dbpath <mongo-dbpath>

Verrà avviato un server MongoDB utilizzando la porta predefinita 27017.

  • Per Mac, aumentare l'ulimit con start 'ulimit -n 2048'
NOTA

Se MongoDB viene avviato dopo AEM, riavvia tutte le istanze AEM in modo che si connettano correttamente a MongoDB.

Opzione di produzione demo: Imposta set di replica MongoDB

I seguenti comandi sono un esempio di configurazione di un set di repliche con 3 nodi su localhost:

  • bin/mongod —port 27017 —dbpath data —replSet rs0&

  • bin/mongo

    • cfg = {"_id": "rs0","version": 1,"membri": [{"_id": 0,"host": "127.0.0.1:27017"}]}
    • rs.initiate(cfg)
  • bin/mongod —port 27018 —dbpath data1 —replSet rs0&

  • bin/mongod —port 27019 —dbpath data2 —replSet rs0&

  • bin/mongo

    • rs.add("127.0.0.1:27018")
    • rs.add("127.0.0.1:27019")
    • rs.status()

Solr

Installa Solr

  • Scarica Solr da Apache Lucene:

    • Adatto a qualsiasi sistema operativo
    • Utilizzare la versione 4.10 o 5
    • Solr richiede Java 1.7 o versione successiva
  • Configurazione di base

    • Segui l'esempio di configurazione Solr
    • Nessun servizio necessario
    • La cartella Solr installata verrà indicata come <solr-install>

Configurare Solr per AEM Communities

Per configurare una raccolta Solr per MSRP per la demo, ci sono due decisioni da prendere (seleziona i link alla documentazione principale per i dettagli):

  1. Esegui Solr in modalità autonoma o SolrCloud
  2. Installa standard o avanzate ricerca multilingue (MLS)

Solr indipendente

Il metodo di esecuzione di Solr può variare a seconda della versione e del modo di installazione. La Guida di riferimento Solr è la documentazione autorevole.

Per semplicità, utilizzando la versione 4.10 come esempio, avvia Solr in modalità autonoma:

  • da cd a <solrinstall>/example
  • java -jar start.jar

Verrà avviato un server Solr HTTP utilizzando la porta predefinita 8983. È possibile accedere alla console Solr per ottenere una console Solr da testare.

NOTA

Se Solr Console non è disponibile, controlla i registri in <solrinstall>/example/logs. Cerca di vedere se SOLR sta tentando di eseguire un binding con un nome host specifico che non può essere risolto (ad esempio "user-macbook-pro").
In tal caso, aggiorna il file etc/hosts con una nuova voce per questo nome host (ad esempio 127.0.0.1 user-macbook-pro) e Solr si avvierà correttamente.

SolrCloud

Per eseguire una configurazione di solrCloud di base (non di produzione), inizia con:

  • java -Dbootstrap_confdir=./solr/collection1/conf -Dbootstrap_conf=true -DzkRun -jar start.jar

Identifica MongoDB come archivio comune

Avvia l’istanza di authoring e pubblica AEM, se necessario.

Se AEM era in esecuzione prima dell'avvio di MongoDB, è necessario riavviare le istanze AEM.

Segui le istruzioni riportate nella pagina principale della documentazione: MSRP - Archivio comune MongoDB

Prova

Per testare e verificare l'archivio comune MongoDB, pubblica un commento sull'istanza di pubblicazione e visualizzalo sull'istanza dell'autore, nonché visualizza l'UGC in MongoDB e Solr:

  1. Nell'istanza di pubblicazione, vai alla pagina Guida ai componenti della community e seleziona il componente Commenti .

  2. Accedi per pubblicare un commento:

  3. Inserisci il testo nella casella di immissione testo commento e fai clic su Post

    chlimage_1-191

  4. È sufficiente visualizzare il commento sull' istanza autore (probabilmente ancora connesso come amministratore / amministratore).

    chlimage_1-192

    Nota: mentre ci sono nodi JCR sotto il asipath sull'autore, questi sono per il framework SCF. L'UGC effettivo non è in JCR, è nel MongoDB.

  5. Visualizza l'UGC nel mongodb Communities > Raccolte > Contenuto

    chlimage_1-193

  6. Visualizza l'UGC in Solr:

    • Sfoglia il quadro comandi Solr: http://localhost:8983/solr/
    • Utente core selector per selezionare collection1
    • Seleziona Query
    • Seleziona Execute Query

    chlimage_1-194

Risoluzione dei problemi

Nessun UGC visualizzato

  1. Assicurati che MongoDB sia installato ed eseguito correttamente.

  2. Assicurati che MSRP sia stato configurato come provider predefinito:

    oppure controlla l'archivio AEM:

    • In JCR, se /etc/socialconfig

      • Non contiene un nodo srpc, significa che il provider di archiviazione è JSRP
      • Se il nodo srpc esiste e contiene il nodo defaultconfiguration, le proprietà della configurazione predefinita devono definire MSRP come provider predefinito
  3. Assicurati che AEM riavviato dopo aver selezionato MSRP.

In questa pagina