Configurazione dell’ambiente dell’account

Ultimo aggiornamento: 2023-05-04
  • Argomenti:
  • Authoring
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • User
ATTENZIONE

AEM 6.4 ha raggiunto la fine del supporto esteso e questa documentazione non viene più aggiornata. Per maggiori dettagli, consulta la nostra periodi di assistenza tecnica. Trova le versioni supportate qui.

Con AEM è possibile configurare il proprio account e alcuni aspetti dell’ambiente di authoring.

Utilizzo della Utente in header e i Preferenze è possibile modificare le opzioni utente.

Impostazioni utente

La Utente la finestra di dialogo delle impostazioni consente di accedere a:

  • Impersona

    • Con la Impersona come un utente può lavorare a nome di un altro utente.
  • Profilo

  • Preferenze

    • Consente di specificare varie preferenze di impostazione specifiche dell’utente.

screen_shot_2018-03-20at103808

Preferenze

Puoi accedere alla finestra di dialogo Preferenze tramite l’opzione Utente nell’intestazione.

Ogni utente può impostare autonomamente determinate proprietà.

screen_shot_2018-03-20at102118

  • Lingua

    Consente di definire la lingua da usare nell’interfaccia dell’ambiente di authoring. Seleziona la lingua desiderata dall’elenco delle opzioni disponibili.

    Questa configurazione viene utilizzata anche per l’interfaccia classica.

  • Gestione finestre

    Definisce il comportamento o l'apertura delle finestre. Puoi selezionare:

    • Finestre multiple (Predefinito)

      • Le pagine verranno aperte in una nuova finestra.
    • Finestra singola

      • Le pagine verranno aperte nella finestra corrente.
  • Mostra azioni desktop per Assets

    Questa opzione richiede AEM’app desktop da utilizzare.

  • Colore annotazione

    Definisce il colore predefinito utilizzato per le annotazioni.

    • Fai clic sul blocco dei colori per aprire il selettore dei campioni e selezionare un colore.
    • In alternativa, immetti nel campo il codice esadecimale del colore desiderato.
  • Presentazione data relativa

    Per migliorare la leggibilità, AEM le date degli ultimi sette giorni come date relative (ad esempio, tre giorni fa) e date più vecchie come date esatte (ad esempio, il 20 marzo 2017).

    Questa opzione definisce il modo in cui il sistema visualizza le date. Sono disponibili le seguenti opzioni:

    • Mostra sempre data esatta: viene sempre visualizzata la data esatta e non una data relativa.
    • 1 giorno: viene visualizzata la data relativa per le date entro un giorno; in caso contrario viene visualizzata una data esatta.
    • 7 giorni (impostazione predefinita): viene visualizzata la data relativa per date entro sette giorni; in caso contrario viene visualizzata una data esatta.
    • 1 mese: viene visualizzata la data relativa per le date entro un mese; in caso contrario viene visualizzata una data esatta.
    • 1 anno: viene visualizzata la data relativa per le date entro un anno; in caso contrario viene visualizzata una data esatta.
    • Mostra sempre data relativa: non vengono mai visualizzate date esatte, ma solo date relative.
  • Abilita scelte rapide

    AEM supporta una serie di scelte rapide da tastiera per ottimizzare l’authoring.

    Questa opzione abilita le scelte rapide da tastiera. Per impostazione predefinita sono abilitate, ma possono essere disabilitate, ad esempio se un utente ha determinati requisiti di accessibilità.

  • Usa esperienza di authoring classica

    Questa opzione abilita interfaccia classicaAuthoring basato su pagine. Per impostazione predefinita viene utilizzata l’interfaccia utente standard.

  • Abilita pagina iniziale di Assets

    Questa opzione è disponibile solo se l’amministratore di sistema ha abilitato l’esperienza Home page di Assets per l’intera organizzazione.

In questa pagina