Configurazione di un’area di visualizzazione IBL con Autodesk Maya e Mental Ray

  1. In Maya, crea una nuova scena vuota.

  2. Crea un riferimento (temporaneo) a un modello rappresentativo. Questo consente di valutare la luce, impostare le videocamere e configurare il rendering.

  3. Imposta l’illuminazione basata sull’immagine (IBL).

    1. In Render Settings, select Render Render Using: mental ray, and open the Scene tab.

    2. Open the Render Environment accordion and click Render Create Image Based Lighting.

    3. Click the box icon that has a right arrow on the left side of the box to select the IBL node mentalRayIblShape1, then exit Render Settings.

    4. In the Attribute Editor, select the transform node mentalRayIbl1, then rename the transform node to AdobeIbl.

    5. Imposta la scala del nodo per aumentare significativamente l'ambiente rispetto all’oggetto in 3D più grande per poterlo visualizzare (ad esempio, 10000,10000,10000).

    6. Seleziona il nodo AdobeIblShape e configuralo come segue:

      • Mappatura : sferica
      • Tipo: file dell’immagine
      • Emissione della luce: vero
    7. Aggiungi l'immagine TIFF da 32 bit al nodo AdobeIbl node.

  4. Imposta il piano d’appoggio.

    • Crea un piano adatto all'uso del piano d’appoggio e ridimensionalo per adattarlo alla sfera IBL passando attraverso l'origine delle coordinate.
    • Allega del materiale Use Background per il piano d’appoggio, rinominalo AdobeUseBackground e allegalo all'oggetto del piano d’appoggio.
  5. (Facoltativo) Crea e configura le videocamere.

    Imposta le videocamere in modo da inquadrare il centro della scena in cui verrà inserita la risorsa. Imposta le videocamere in modo che l’immagine sia renderizzabile.

  6. Imposta il rendering con Mental Ray.

    Configure the Render Settings with the following suggestions.

    • Scheda Comune

      Deselect the Alpha channel (mask) check box for all Renderable Cameras.

    • Scheda Qualità

      • Qualità generale -0.5 o minore
      • Modalità Indirect Diffuse (GI) - Final Gather
      • Dimensioni filtro - 2.0, 2.0
    • Effettua il rendering della scena con le dimensioni immagine che prevedi di utilizzare. Se necessario, perfeziona le luci, le impostazioni di rendering o entrambe per ottenere il risultato desiderato.

      Tieni presente che il rendering con Mental Ray, utilizzando l’illuminazione basata sull’immagine, è molto lento e fa un uso intensivo della CPU. Adobe consiglia di configurare le impostazioni per qualità inferiore, che forniscono comunque una qualità di rendering accettabile.

  7. Elimina il riferimento creato al passaggio 2.

  8. Salva la scena, quindi esci da Autodesk Maya.

  9. Carica la scena e IBL PTIFF su AEM e aspetta che il caricamento sia completato.

    Consulta Caricamento delle risorse.

  10. Risolvi tutte le dipendenze del file.

    Consulta Risoluzione delle dipendenze dei file.

    AEM 3D potrebbe non essere in grado di individuare l'immagine IBL configurata in questa area di visualizzazione. Se così fosse, devi risolvere manualmente le dipendenze mancanti. Puoi assegnare la stessa immagine IBL PTIFF precedentemente caricata a ciascuna delle dipendenze mancanti. In alternativa, puoi assegnare immagini diverse per controllare ulteriormente gli effetti IBL. Dopo la risoluzione delle dipendenze, fare clic su Salva per avviare la rielaborazione.

  11. Apri Proprietà risorsa in AEM. Set Title to a suitable string that will appear in the Stage Selector drop-down list. Verifica che Class (Classe) sia impostato su 3D Stage (Area di visualizzazione 3D). Salva e chiudi.

  12. Apri una risorsa 3D, seleziona la nuova area di visualizzazione e verifica che anteprima e rendering siano come previsto.

In questa pagina