Varianti - Authoring dei contenuti di frammenti

ATTENZIONE

Alcune funzionalità per i frammenti di contenuto richiedono l'applicazione di AEM 6.4 Service Pack 2 (6.4.2.0) o versioni successive.

Le varianti sono una caratteristica importante dei frammenti di contenuto, in quanto consentono di creare e modificare copie del contenuto principale da utilizzare su canali e/o scenari specifici.

Dalla scheda Variazioni è possibile:

Eseguire una serie di altre azioni in base al tipo di dati in corso di modifica; ad esempio:

ATTENZIONE

Dopo aver pubblicato e/o fatto riferimento a un frammento, AEM viene visualizzato un avviso quando un autore riapre il frammento per la modifica. In questo modo viene segnalato che le modifiche apportate al frammento avranno effetto anche sulle pagine di riferimento.

Creazione di contenuti

Quando si apre il frammento di contenuto per la modifica, per impostazione predefinita viene aperta la scheda Variazioni. Qui potete creare il contenuto, per Master o qualsiasi altra variante disponibile. Operazioni disponibili:

Esempio:

  • Modifica di un frammento semplice

    Un frammento semplice è composto da un campo di testo a più righe (è possibile aggiungere risorse visive dall’editor a schermo intero).

    cfm-6420-21

  • Modifica di un frammento con contenuto strutturato

    Un frammento strutturato contiene vari campi, di vari tipi di dati, definiti nel modello di contenuto. Per tutti i campi multi-riga è disponibile l' editor a schermo intero.

    cfm-6420-16

Editor a schermo intero

Quando si modifica un campo di testo a più righe, è possibile aprire l’editor a schermo intero:

cf-fullscreeneditor-icon

L'editor a schermo intero fornisce:

Azioni

Sono inoltre disponibili le azioni seguenti (per tutti i formati ) quando è aperto l'editor a schermo intero (cioè testo su più righe):

Formati

Le opzioni per la modifica del testo su più righe dipendono dal formato selezionato:

Il formato può essere selezionato quando si utilizza l'editor a schermo intero.

Formato RTF

La modifica RTF consente di formattare:

  • Grassetto

  • Corsivo

  • Sottolineato

  • Allineamento: sinistra, centro, destra

  • Elenco puntato

  • Elenco numerato

  • Rientro: aumento, diminuzione

  • Creare/interrompere collegamenti ipertestuali

  • Aprite l’editor a schermo intero, in cui sono disponibili le seguenti opzioni di formattazione:

    • Incolla testo/da Word
    • Inserire una tabella
    • Stile paragrafo: Paragrafo, Intestazione 1/2/3
    • Inserire risorse visive
    • Ricerca
    • Trova/Sostituisci
    • Controllo ortografia
    • Annotazioni

Le azioni sono accessibili anche dall'editor a schermo intero.

Testo normale

Testo semplice consente di inserire rapidamente il contenuto senza informazioni di formattazione o di marketing. È inoltre possibile aprire l'editor a schermo intero per ulteriori azioni.

ATTENZIONE

Se selezioni Testo normale, potresti perdere la formattazione, le marcature e/o le risorse inserite in Rich Text o Markdown.

Markdown

NOTA

Per informazioni complete, consulta la documentazione di Markdown.

Questo consente di formattare il testo con la funzione di marketing. È possibile definire:

  • Intestazioni
  • Paragrafi e interruzioni di riga
  • Collegamenti
  • Immagini
  • Virgolette a blocchi
  • Elenchi
  • Enfasi
  • Blocchi di codice
  • Estratti barra rovesciata

È inoltre possibile aprire l'editor a schermo intero per ulteriori azioni.

ATTENZIONE

Se passi da Rich Text a Markdown, potresti riscontrare effetti imprevisti con Block Quotes (Citazioni) e Code Blocks (Blocchi di codice), in quanto questi due formati possono presentare differenze nelle modalità di gestione.

Visualizzazione delle statistiche chiave

Quando l’editor a schermo intero è aperto, l’azione Statistiche testo visualizzerà una serie di informazioni sul testo. Esempio:

cfx-6420-22

Caricamento di contenuto

Per semplificare la creazione di frammenti di contenuto, è possibile caricare il testo, prepararlo in un editor esterno e aggiungerlo direttamente al frammento.

Riepilogo testo

Il testo di riepilogo è progettato per consentire agli utenti di ridurre la lunghezza del testo a un numero predefinito di parole, mantenendo al contempo i punti chiave e il significato complessivo.

NOTA

A livello più tecnico, il sistema mantiene le frasi che considera come fornire il miglior rapporto di densità delle informazioni e di unicità in base a specifici algoritmi.

ATTENZIONE

Il frammento di contenuto deve avere come antenato una cartella di lingua valida; viene utilizzato per determinare il modello di lingua da utilizzare.

Ad esempio, en/ come nel percorso seguente:

/content/dam/my-brand/en/path-down/my-content-fragment

ATTENZIONE

L'inglese è disponibile out-of-the-box.

Altre lingue sono disponibili come Pacchetti di modelli di linguaggio da Distribuzione software:

  1. Selezionare Master o la variante richiesta.

  2. Aprite l’editor a schermo intero.

  3. Selezionare Riepilogo testo dalla barra degli strumenti.

    cf-17

  4. Specificare il numero di parole di destinazione e selezionare Start:

  5. Il testo originale viene visualizzato uno accanto all’altro con il riepilogo proposto:

    • Tutte le frasi da eliminare sono evidenziate in rosso, con lo sciopero.
    • Fate clic su una frase evidenziata per mantenerla nel contenuto riepilogato.
    • Fate clic su una frase non evidenziata per eliminarla.

    cfm-6420-23

  6. Selezionare Riepilogo per confermare le modifiche.

Aggiunta di annotazioni a un frammento di contenuto

Per aggiungere annotazioni a un frammento:

  1. Selezionare Master o la variante richiesta.

  2. Aprite l’editor a schermo intero.

  3. Selezionare del testo. L'icona Annota diventa disponibile.

    cfm-6420-24

  4. Viene aperta una finestra di dialogo. Consente di inserire l’annotazione.

  5. Chiudere l'editor a schermo intero e salvare il frammento.

Visualizzazione, modifica, eliminazione di annotazioni

Annotazioni:

  • Sono indicate dall’evidenziazione sul testo, sia a schermo intero che in modalità normale dell’editor. I dettagli completi di un’annotazione possono essere visualizzati, modificati e/o eliminati facendo clic sul testo evidenziato, che riaprirà la finestra di dialogo.

    NOTA

    Se a un elemento di testo sono state applicate più annotazioni, viene fornito un selettore a discesa.

  • Quando eliminate l’intero testo a cui è stata applicata l’annotazione, viene eliminata anche quest’ultima.

  • È possibile elencare ed eliminare i frammenti selezionando la scheda Annotazioni nell'editor frammento.

    cfm-6420-25

  • Può essere visualizzato ed eliminato in Timeline per il frammento selezionato.

Inserimento di risorse nel frammento

Per semplificare la creazione di frammenti di contenuto, è possibile aggiungere Risorse (immagini) direttamente al frammento.

Saranno aggiunti alla sequenza di paragrafi del frammento senza formattazione; la formattazione può essere eseguita quando il frammento viene utilizzato/a cui viene fatto riferimento in una pagina.

ATTENZIONE

Queste risorse non possono essere spostate o eliminate in una pagina che contiene il riferimento, bensì nell’editor frammento.

Tuttavia, la formattazione della risorsa (ad es. dimensione) deve essere eseguita nell' editor di pagina. La rappresentazione della risorsa nell’editor frammento è destinata esclusivamente alla creazione del flusso di contenuto.

NOTA

Esistono vari metodi per aggiungere immagini al frammento e/o alla pagina.

  1. Posiziona il cursore nel punto in cui vuoi aggiungere l’immagine.

  2. Per aprire la finestra di dialogo di ricerca, utilizza l’icona Inserisci risorsa.

    cf-insertasset-icon

  3. Nella finestra di dialogo potete:

    • passa alla risorsa richiesta in DAM
    • cercare la risorsa in DAM

    Una volta individuata la risorsa desiderata, selezionatela facendo clic sulla miniatura.

  4. Utilizza Seleziona per aggiungere la risorsa al sistema paragrafo del frammento di contenuto nella posizione corrente.

    ATTENZIONE

    Se, dopo aver aggiunto una risorsa, ne cambi il formato in:

    • Testo normale: la risorsa verrà persa completamente dal frammento.
    • Markdown: la risorsa non sarà visibile, ma lo tornerà a essere quando tornerai a Rich Text.

Gestione delle varianti

Creazione di una variante

Le varianti consentono di utilizzare il contenuto Master e di modificarlo in base allo scopo (se necessario).

Per creare una nuova variante:

  1. Aprire il frammento e assicurarsi che il pannello laterale sia visibile.

  2. Selezionate Variazioni dalla barra delle icone nel pannello laterale.

  3. Selezionare Crea variante.

  4. Viene aperta una finestra di dialogo in cui vengono specificati Titolo e Descrizione per la nuova variante.

  5. Seleziona Aggiungi, il frammento Master verrà copiato nella nuova variante, che è ora aperta per la modifica.

    NOTA

    Quando si crea una nuova variante, viene sempre copiata la variante Master, non la variante attualmente aperta.

Modifica di una variante

Puoi apportare modifiche al contenuto della variante dopo:

  • Creazione della variante.
  • Aprire un frammento esistente, quindi selezionare la variante desiderata dal pannello laterale.

cfm-6420-26

Ridenominazione di una variante

Per rinominare una variante esistente:

  1. Aprire il frammento e selezionare Variazioni dal pannello laterale.

  2. Selezionate la variante desiderata.

  3. Selezionare Rinomina dal menu a discesa Azioni.

  4. Immetti il nuovo Titolo e/o Descrizione nella finestra di dialogo in questione.

  5. Confermare l'azione Rinomina.

NOTA

Questo incide solo sulla variante Title.

Eliminazione di una variante

Per eliminare una variante esistente:

  1. Aprire il frammento e selezionare Variazioni dal pannello laterale.

  2. Selezionate la variante desiderata.

  3. Selezionare Elimina dal menu a discesa Azioni.

  4. Confermate l'azione Elimina nella finestra di dialogo.

NOTA

Non è possibile eliminare Master.

Sincronizzazione con Master

​Master è parte integrante di un frammento di contenuto e, per definizione, contiene la copia principale del contenuto, mentre le varianti contengono le singole versioni aggiornate e personalizzate di tale contenuto. Quando Master viene aggiornato, è possibile che tali modifiche siano pertinenti anche alle variazioni e, pertanto, debbano essere propagate ad esse.

Quando si modifica una variante, è possibile accedere all'azione per sincronizzare l'elemento corrente della variante con Master. Questo consente di copiare automaticamente le modifiche apportate alla variante desiderata in Master.

ATTENZIONE

La sincronizzazione è disponibile solo per copiare le modifiche da Master​alla variante.

Viene sincronizzato solo l’elemento corrente della variante.

La sincronizzazione funziona solo sul tipo di dati Testo su più righe.

Il trasferimento delle modifiche da una variante a Master non è disponibile come opzione.

  1. Aprire il frammento di contenuto nell'editor frammento. Assicurarsi che il Master sia stato modificato.

  2. Selezionate una variante specifica, quindi l’azione di sincronizzazione appropriata da:

    • il selettore a discesa Actions - Sincronizza elemento corrente con master
    • la barra degli strumenti dell'editor a schermo intero - Sincronizza con master
  3. Master e la variante verrà mostrata affiancata:

    • verde indica il contenuto aggiunto (alla variante)
    • il rosso indica che il contenuto è stato rimosso (dalla variante)

    cfm-6420-27

  4. Selezionare Sincronizza, la variante verrà aggiornata e visualizzata.

In questa pagina