Gli aggiornamenti API a profili e servizi non vengono visualizzati

Ultimo aggiornamento: 2023-06-01

Descrizione

Ambiente

  • Campaign Standard

Problemi/Sintomi

Quando si pubblicano modifiche apportate da risorse personalizzate agli attributi di testo lungo nelle versioni recenti di ACS, le API non vengono aggiornate. L’attributo è accessibile tramite la ricerca manuale o del flusso di lavoro nell’interfaccia utente, ma non tramite l’API. Il motivo è un bug, rilevato nel processo di pubblicazione delle risorse personalizzate, che non riconosce la necessità di aggiornare le API quando vengono apportate modifiche solo agli attributi con testo lungo.

 

Risoluzione

Attualmente è stato aperto CAMP-47983 per risolvere questo problema in una versione futura. Nel frattempo, ecco alcune alcune soluzioni alternative:

  1. Poiché il processo di pubblicazione dell’API non tiene conto delle modifiche degli attributi con testo lungo, la modifica ininfluente di un attributo con testo non lungo (ad esempio, la modifica dell’etichetta di un altro attributo) e la pubblicazione della risorsa personalizzata forzeranno l’aggiornamento delle API.
  2. Se applicabile, anche la modifica dei campi con testo lungo in un elemento diverso dal testo lungo risolverà il problema. In ogni caso, se i dati esistono già, prendi in considerazione questo approccio con cautela.

Per confermare che le API vengono aggiornate, una volta completata la preparazione, se vengono rilevate modifiche per profileAndServicesExt, dovrebbe essere visualizzata una scheda con l’etichetta “Anteprima API esterna di profilo e servizi”. Se non è presente, l’applicazione non ha riconosciuto alcuna modifica.

In questa pagina