Campaign Standard - Domande sullo sviluppo dell’API ACS sulla creazione/aggiornamento dei profili

Ultimo aggiornamento: 2022-11-15

Descrizione

Domanda relativa all’implementazione dell’API ACS per creare/aggiornare profili utilizzando il metodo descritto nella documentazione:  https://experienceleague.adobe.com/docs/campaign-standard/using/working-with-apis/managing-profiles/updating-profiles.html?lang=en

C'è un modo più semplice spiegato di seguito (per riferimento a un attributo cusId è stato definito come la chiave nella tabella del profilo):

1) Quando PATCH utilizza https://*.adobe.*/instanceURL/campaign/profileAndServicesExt/profile e includono cusCustomerId, il profilo viene aggiornato.

2) Allo stesso modo quando PATCH utilizza https://*.adobe.*/instanceURLcampaign/profileAndServicesExt/profile/@xxxxxxxxxxxxx verrà aggiornato anche il profilo.

In questo caso, il cliente non deve utilizzare cusId, ma hanno bisogno del profilo Pkeytuttavia cusId saranno sempre compilati e hanno osservato che possono sempre utilizzare questo campo.

L'opzione 1 sarebbe il modo preferito in quanto ciò rende la logica molto più semplice.

Domanda: poiché l'opzione 1 non è documentata, confermare se l'opzione 1 è supportata?

Risoluzione

Da cusId è una chiave di business nel profilo, questo campo può essere utilizzato per recuperare l’entità.
E infatti, anche la PATCH funzionerà.
Può essere utilizzato, ma devono essere comunicate le seguenti limitazioni:

Utilizzando il campo cusId come chiave, il campo non può essere modificato utilizzando un PATCH.
NON creare URL per le raccolte.
Pertanto, utilizzando cusId funziona per le risorse di profilo di livello principale (/rest/.../profile/ cusId )ma se il cliente vuole ottenere gli abbonamenti di un profilo, deve passare attraverso l’API REST:

  • GET /rest/.../profile/cusId

  • GET /href/of/the/subscription/collection/returned/by/the/previous/call

In questa pagina