Aggiornamento dei cataloghi di immagini

Il server controlla continuamente la cartella del catalogo e ricarica automaticamente un catalogo di immagini, inclusi i file di dati del catalogo associati, quando rileva che il file di attributi del catalogo principale è stato modificato.

Per aggiornare i cataloghi di immagini sul server, sostituisci prima tutti i file di dati del catalogo che devono essere modificati e quindi sostituisci (o "touch", per aggiornare la data del file) il file degli attributi del catalogo per attivare il ricaricamento del catalogo.

Aggiornamenti incrementali

Il caricamento e l'elaborazione di cataloghi di immagini di grandi dimensioni possono causare un notevole carico sul server e possono avere un impatto negativo sulle operazioni di servizio live. Per ridurre al minimo questo impatto, si consiglia di implementare un meccanismo di aggiornamento incrementale del catalogo, che funziona come segue:

Un file di catalogo primario contenente tutte le immagini viene caricato di notte durante le ore di traffico ridotto. Se durante il giorno è necessario aggiungere o modificare record nel catalogo immagini, viene creato un altro file di dati immagine che contiene solo i record nuovi o modificati. Questo file viene registrato come file di dati immagine secondario in attribute::CatalogFile. Il server rileva che il file di attributi del catalogo è stato modificato e quindi controlla quali file di dati del catalogo sono stati modificati. Se il file di dati immagine principale non è stato toccato, il server carica o ricarica solo il file di dati incrementali. Poiché questo file è in genere molto più piccolo del file di catalogo principale, l'impatto sul server è molto ridotto, rispetto al ricaricamento del catalogo principale.

Gli aggiornamenti incrementali possono ridurre notevolmente l'impatto sul server durante il traffico pesante. Si consiglia di unire regolarmente il file di dati di catalogo incrementali nel file di dati di catalogo principale durante le ore di traffico ridotto per mantenere le prestazioni ottimali del server.

In questa pagina