Posizionamento testo

Ultimo aggiornamento: 2023-11-03
  • Argomenti:
  • Dynamic Media Classic
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • SDK/API
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Developer
    User

Il text= il renderer posiziona il testo in modo fondamentalmente diverso dal renderer textPs= quando viene applicato a livelli pre-dimensionati (vale a dire, quando è specificato anche size=).

Ridimensionamento automatico text=e textPs= i livelli hanno un aspetto e un posizionamento simili.

Il textPs= allinea la parte superiore della cella del carattere con la parte superiore della casella di testo (supponendo che \vertalt), anche se alcune parti dei glifi di testo renderizzati si estendono parzialmente al di fuori del bordo della casella di testo. I glifi con rendering di alcuni tipi di carattere possono anche sporgere leggermente oltre i bordi sinistro e destro della casella di testo. Per le applicazioni che richiedono che tutto il testo sottoposto a rendering sia contenuto all'interno del rettangolo di livello, il file RTF \marg* comandi o textFlowPath= può essere utilizzato per regolare l’area di rendering del testo.

Al contrario, text= sposta il testo sottoposto a rendering in base alle esigenze e garantisce che tutti i glifi sottoposti a rendering rientrino completamente all'interno della casella di testo specificata.

Mentre text= può essere leggermente più facile da utilizzare per applicazioni semplici, textPs= offre un posizionamento preciso indipendente dalle facce dei caratteri e dagli effetti di testo.

Esempi

Gli esempi seguenti sono per il testo pre-ridimensionato. Il comportamento del testo con ridimensionamento automatico è diverso.

Text= fornisce sempre un margine stretto nella parte superiore:

Esempio di posizionamento del testo con un'immagine

/is/image/?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&text=\fs40Normal%20Normal%20Normal

textPs= riproduce il testo allineato alla parte superiore della casella di testo, con conseguente lieve ritaglio, anche per i caratteri più comuni come Arial®:

Esempio di posizionamento del testo con due immagini

/is/image/?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&textPs=\fs40Normal%20Normal%20Normal

text= sposta automaticamente il testo sottoposto a rendering verso il basso per evitare il ritaglio:

Posizionamento del testo, esempio tre immagini

/is/image?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&text=\fs40Normal%20{\up20Raised%20}Normal

textPs= non sposta il testo contenente porzioni in rilievo, causando ritagli significativi se il testo si trova sul livello 0:

Posizionamento del testo, esempio di quattro immagini

/is/image?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&textPs=\fs40Normal%20{\up20Raised%20}Normal

Un margine di 10 pt (200 twip) nella parte superiore esegue il rendering del testo senza ritaglio:

Posizionamento del testo, esempio di cinque immagini

/is/image?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&textPs=\margt200\fs40Normal%20{\up20Raised}%20Normal

I glifi con rendering di alcuni tipi di carattere di script possono estendersi in modo significativo al di fuori della casella di testo:

Posizionamento del testo, esempio sei immagini

/is/image?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&textPs={\fonttbl{\f1\fcharset0%20FluffyFont;}}\f1\fs88%20fluffy%20font%20problems

In questa pagina