Posizionamento del testo

Il modulo di rendering text= posiziona il testo in modo fondamentalmente diverso rispetto al modulo di rendering textPs= quando viene applicato a livelli predefiniti (ad esempio se è specificato anche size=).

I livelli di ridimensionamento text=e textPs= hanno aspetto e posizionamento simili.

La sezione textPs= allinea la parte superiore della cella di carattere con la parte superiore della casella di testo (assumendo \vertalt), anche se comporta l’estensione parziale di parti dei glifi di testo sottoposti a rendering al di fuori del bordo della casella di testo. Anche i glifi sottoposti a rendering di determinati font possono sporgere leggermente oltre i bordi sinistro e destro della casella di testo. Per le applicazioni che richiedono che tutto il testo sottoposto a rendering sia contenuto all'interno del rettangolo di livello, è possibile utilizzare i comandi RTF \marg* o textFlowPath= per regolare l'area di rendering del testo.

Al contrario, text= sposta il testo di cui è stato effettuato il rendering in base alle esigenze e garantisce che tutti i glifi di cui è stato effettuato il rendering rientrino completamente nella casella di testo specificata.

Mentre text= può essere un po' più facile da usare per le applicazioni semplici, textPs= offre un posizionamento preciso indipendente dalle facce di font e dagli effetti di testo.

Esempi

Gli esempi seguenti sono relativi al testo di dimensioni predefinite. Il comportamento per il ridimensionamento automatico del testo è diverso.

Text= fornisce sempre un margine stretto nella parte superiore:

Esempio di posizionamento del testo in un’immagine

/is/image/?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&text=\fs40Normal%20Normal%20Normal

textPs= esegue il rendering del testo allineato rigorosamente nella parte superiore della casella di testo, con conseguente lieve ritaglio, anche per i font comuni come Arial®:

Esempio di posizionamento del testo: due immagini

/is/image/?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&textPs=\fs40Normal%20Normal%20Normal

text= sposta automaticamente il testo di cui è stato effettuato il rendering verso il basso per evitare il ritaglio:

Esempio di posizionamento del testo tre immagini

/is/image?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&text=\fs40Normal%20{\up20Raised%20}Normal

textPs= non sposta il testo contenente parti alzate, con conseguente ritaglio significativo se il testo è sul livello 0:

Esempio di posizionamento del testo quattro immagini

/is/image?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&textPs=\fs40Normal%20{\up20Raised%20}Normal

Un margine di 10 pt (200 twip) in alto esegue il rendering di questo testo senza ritaglio:

Esempio di posizionamento del testo cinque immagini

/is/image?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&textPs=\margt200\fs40Normal%20{\up20Raised}%20Normal

I glifi sottoposti a rendering di alcuni font di script possono estendersi in modo significativo al di fuori della casella di testo:

Esempio di posizionamento del testo sei immagini

/is/image?size=230,50&bgc=f0f0f0&fmt=png&textPs={\fonttbl{\f1\fcharset0%20FluffyFont;}}\f1\fs88%20fluffy%20font%20problems

In questa pagina