Proprietà JSONP

Se jsonp è specificato come formato di risposta, i dati di risposta vengono formattati utilizzando JSONP (JavaScript Object Notation with Padding), racchiuso in una chiamata di funzione JavaScript.

Il client può specificare un identificatore di richiesta univoco opzionale ( reqId), restituito nella risposta e che consente al client di distinguere più risposte ricevute in modo asincrono. Una risposta tipica ha la seguente struttura generale:

/*jsonp*/s7jsonResponse({
   "
<varname>
  objectName
</varname>.
<varname>
  propertyName
</varname>" : "
<varname>
  propertyValue
</varname>",
   ...
 }, "
<varname>
  reqId
</varname>" );

La funzione JavaScript s7jsonResponse deve essere definita dal client . Nella sua forma più semplice, la funzione potrebbe avere l'aspetto seguente:

var responseData;
S7jsonResponse(data, reqId)
{
 responseData = eval(data);
}

Le richieste che supportano il formato di risposta JSONP ti consentono di specificare il nome del gestore di callback JS utilizzando la sintassi estesa del parametro req= :

req=...,json [&handler = reqHandler]

<reqHandler> è il nome del gestore JS presente nella risposta JSONP. Sono consentiti solo caratteri a-z, A-Z e 0-9. Facoltativo. Il valore predefinito è s7jsonResponse.

Il pacchetto Dynamic Media Image Serving Viewers include un'utilità per richiedere e analizzare dati in formato JSONP da Image Serving.

Per ulteriori informazioni sul formato JSONP, consulta https://en.wikipedia.org/wiki/JSONP .

Per ulteriori informazioni sul formato JSON, consulta www.json.org .

Vedere anche req.

In questa pagina