Convalida della cache di risposta

Ultimo aggiornamento: 2023-05-22
  • Argomenti:
  • Dynamic Media Classic
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • SDK/API
    Visualizza ulteriori informazioni su questo argomento
  • Creato per:
  • Developer
    Admin
    User

Le voci della cache vengono aggiornate automaticamente utilizzando la convalida della cache basata su catalogo o basata su scadenza, come selezionato con l'attributo::CacheValidationPolicy (in default.ini o nel file INI di un catalogo immagini specifico).

Con la convalida basata sul catalogo, una voce della cache esistente viene considerata obsoleta se catalog::LastModified (o attribute::LastModifiedo l'ora di modifica del file catalog.ini file) è più recente del momento in cui è stata creata la voce della cache.

Con la convalida basata sulla scadenza, una voce della cache diventa obsoleta dopo 5 minuti dalla convalida più recente. In entrambi i casi, il server convalida le voci della cache non aggiornate controllando le date di tutti i file di immagine coinvolti nella creazione della richiesta. Se le date del file non sono state modificate, il timestamp della voce della cache viene aggiornato e la data della cache viene considerata valida.

Per le tipiche applicazioni che coinvolgono principalmente immagini registrate in cataloghi di immagini, la convalida basata su catalogo offre un vantaggio in termini di prestazioni. Le applicazioni che non coinvolgono cataloghi di immagini devono utilizzare la convalida della cache basata sulla scadenza. Un modo per ottenere questo risultato è impostare attribute::cacheValidationPolicy=0 in default.ini, e a 1 in tutti i file di catalogo immagini specifici.

Le voci della cache non sono più valide e sono soggette a rigenerazione quando una voce del catalogo coinvolta nella richiesta cambia in un modo che probabilmente causerebbe una modifica dell’immagine di risposta. Ad esempio, il contenuto di catalog::Modifier modifiche.

NOTA

Le immagini di Dynamic Media pyramid TIFF (PTIFF) mantengono la data del file internamente nell’intestazione del file a scopo di convalida. Il tempo di modifica del file gestito dal file system viene utilizzato per verificare se un file non PTIFF è stato modificato.

Solo i file di immagine partecipano al processo di convalida della cache. Le modifiche apportate ai file di font o ai file di profilo ICC non causano l'annullamento automatico della validità delle voci della cache.

In questa pagina