Acquisizione dei dati della richiesta di pagina

Sensor acquisisce tutti i dati di misurazione che vengono eseguiti sulle richieste di pagina (richieste di GET) effettuate ai server web in cui è stato installato.

Sensor acquisisce i dati di misurazione tramite l’interfaccia di programmazione dell’applicazione del server web, direttamente dall’istanza o dalle istanze del software del server web in esecuzione sul server web. Sensor non accede ai file di registro generati dal server web. Infatti, dopo che Sensor e il server di Data Workbench sono stati installati e testati, la funzione di registrazione nativa del server web può essere disabilitata senza influire sulla raccolta dei dati. In molti casi, la disabilitazione della registrazione dei file sui dischi locali dei computer server web migliora la capacità di servizio delle pagine di tali server web a causa della quantità relativamente grande di I/O disco fisso necessaria per registrare tali informazioni sul disco locale del computer server web.

Sensor raccoglie i dati di misurazione e richiesta web direttamente da ogni processo del server web e del server web virtuale (se applicabile) e scrive temporaneamente i dati in un file di coda, una coda di memoria a tolleranza di errore con supporto del disco fisso, sul server web. Il servizio Sensor Transmitter (o daemon a seconda della piattaforma) recupera i dati dal file di coda, quindi li comprime e li crittografa prima di trasmetterli al server di Data Workbench per l’archiviazione a lungo termine. Con Sensor, i dati vengono accumulati sui computer del server web nel file di coda solo se si sta avendo un problema di rete o di altro tipo che ne impedisce la trasmissione. Il file di coda consente l’efficiente archiviazione locale di ore o giorni di dati di richiesta web per proteggere i dati se un errore di rete o di sistema non consente la trasmissione dei dati al server di Data Workbench in tempo reale.

Sensor raccoglie i dati di misurazione da ciascun processo del server web fisico e logico, li filtra per tipo di contenuto, li comprime, li crittografa e li invia in streaming al server di Data Workbench.

La tabella seguente contiene i campi delle informazioni di log acquisite da Sensor per ogni richiesta di GET che non viene filtrata in base al file di configurazione Sensor’s:

Nome W3C Dati raccolti Spiegazione Spiegazione
x-trackingid Identificatore di tracciamento (visitatore univoco) Identificatore letto da un cookie inserito nel browser dell’utente da Sensor sulla richiesta iniziale del visitatore V1st=3C94007B4E01F9C2

Data

Tempo

Timestamp il momento in cui la richiesta è stata elaborata dal server (con precisione di 100 ns; la precisione dipende dall'ambiente del server e da NTP) 2002-11-21 17:21:45.123
sc(content-Type) Tipo di contenuto Tipo di oggetto restituito dal server text/html
sc-status Codice di stato della risposta HTTP Codice numerico generato dal server che prende nota dello stato della risposta del server HTTP 404
cs-uri-stem Stile URI La parte di stelo dell'URI richiesto dal client pagedir/page.asp
c-ip IP client Indirizzo IP del client richiedente 127.0.0.1
s-dns Nome di dominio del server Nome di dominio del server web che elabora la richiesta www.domain.com
cs(referrer) URL di riferimento Contenuto del campo referente HTTP inviato dal client http://www.referringsite.com
cs(user-agent) Agente utente Dispositivo utilizzato per effettuare una richiesta al server HTTP Mozilla/4.0+(compatibile;+MSIE+6.0; +Windows+NT+5.1)
cs(cookie) Cookie client dal dominio Contenuto di tutti i cookie dell’utente per il sito

KL_TC1 1038058778312

KL972x1038058778312282052

KL_PVKL972 0

cs-uri-query Stringa di query La porzione, se presente, dell'URI richiesto dal client PAGENAME=dynamic1&link=3001

In questa pagina