Migrare le modifiche

Lo strumento di migrazione incrementale installa le tabelle di catalogo (con prefisso m2_cl_*) e trigger (per il tracciamento delle modifiche) nel database di Magento 1 durante il migrazione dei dati. Queste tabelle e trigger di debug sono essenziali per garantire che esegua la migrazione solo delle modifiche apportate al Magento 1 dall’ultima migrazione dei dati. Queste modifiche sono:

  • Dati aggiunti dai clienti tramite vetrina (ordini creati, revisioni e modifiche nei profili cliente)

  • Tutte le operazioni con ordini, prodotti e categorie nel Amministratore pannello

NOTA

Tutte le altre entità nuove o aggiornate immesse tramite l’amministratore, come le pagine Attributi o CMS, non sono incluse nella migrazione incrementale e non vengono migrate.

Prima di iniziare, procedi come segue per preparare:

  1. Accedi al server delle applicazioni come proprietario del file system.
  2. Cambia in /bin o assicurati che sia aggiunto al tuo sistema PATH.

Consulta la sezione primi passi per ulteriori dettagli.

Esegui il comando di migrazione incrementale

Per avviare la migrazione delle modifiche incrementali, esegui:

bin/magento migrate:delta [-r|--reset] [-a|--auto] {<path to config.xml>}

Dove:

  • [-r|--reset] è un argomento facoltativo che avvia la migrazione dall’inizio. Puoi utilizzare questo argomento per testare la migrazione.

  • [-a|--auto] è un argomento facoltativo che impedisce l’arresto della migrazione in caso di errori di controllo dell’integrità.

  • {<path to config.xml>} è il percorso assoluto del file system a config.xml; questo argomento è obbligatorio.

NOTA

La migrazione incrementale è un processo continuo; si riavvia automaticamente ogni 5 secondi. Utilizzare CTRL+C per interrompere il processo di migrazione.

Eseguire la migrazione dei dati creati da estensioni di terze parti

In Delta la modalità Data Migration Tool esegue la migrazione dei dati creati solo dai moduli propri del Magento e non è responsabile del codice o delle estensioni effettuate da sviluppatori di terze parti. Se queste estensioni hanno creato dati nel database di storefront e il commerciante vuole avere questi dati nel Magento 2 — file di configurazione del Data Migration Tool devono essere create e modificate di conseguenza.

Se estensione dispone di proprie tabelle e devi tenere traccia delle relative modifiche per la migrazione delta, segui questi passaggi:

  1. Aggiungi le tabelle da tracciare al deltalog.xml file
  2. Crea una classe delta aggiuntiva che estende il Migration\App\Step\AbstractDelta
  3. Aggiungi il nome della nuova classe creata alla sezione della modalità delta del config.xml

In questa pagina