Reconciliation

Descrizione

L’attività Reconciliation ti consente di collegare dati non identificati a risorse esistenti.

Contesto di utilizzo

L’attività Reconciliation viene essenzialmente utilizzata a scopo di gestione dei dati e implica due diversi casi d’uso:

  • Aggiunta di relazioni: una scheda Links ti consente di aggiungere collegamenti tra dati in entrata e diverse altre dimensioni del database di Adobe Campaign.

    Ad esempio, un file contenente dati di acquisto può contenere anche informazioni per identificare prodotti acquistati e acquirenti. Due dimensioni aggiuntive (oltre a quella di Purchases) sono pertanto interessate dai dati del file: le dimensioni Products e Profiles. È necessario quindi creare relazioni tra queste e la dimensione Purchases (consulta l’esempio seguente).

    Quando viene definita una relazione, ai dati in entrata viene aggiunta una colonna per rimandare alla chiave esterna della dimensione collegata.

    NOTE

    Questa operazione implica che i dati delle dimensioni collegate siano già presenti nel database. Ad esempio, se importi un file di acquisti che mostra quale prodotto è stato acquistato in un determinato momento da uno specifico cliente, ecc., il prodotto e il cliente devono già esistere nel database.

  • Identificazione di dati: una scheda Identification ti consente di collegare semplicemente i dati in entrata alle colonne di una dimensione esistente nel database di Adobe Campaign. Dopo l’attività, i dati sono identificati come appartenenti alla dimensione definita.

    Ad esempio, puoi eseguire un salvataggio di pubblico, un aggiornamento del database, ecc.

Ad esempio, puoi inserire l’attività Reconciliation dopo un caricamento di dati allo scopo di importare dati non standard nel database.

Argomenti correlati:

Configurazione

  1. Trascina e rilascia l’attività Reconciliation nel flusso di lavoro, facendo seguire una transizione contenente un gruppo con il targeting di una dimensione che non proviene direttamente da Adobe Campaign. Per ulteriori informazioni, consulta Dimensioni di targeting e risorse.

  2. Seleziona l’attività, quindi aprila utilizzando il pulsante delle azioni rapide visualizzate.

  3. Se desideri definire collegamenti tra dati in entrata e altre dimensioni del database, passa alla scheda Links.

    Aggiungi il maggior numero di relazioni necessario. Per ogni relazione, seleziona innanzitutto la dimensione collegata, quindi nei dettagli del collegamento, specifica i campi corrispondenti.

  4. Se desideri semplicemente identificare i dati in entrata, passa alla scheda Identification e seleziona la casella Identify the document from the working data.

    Seleziona la dimensione di targeting desiderata per riconciliare i dati in entrata.

    Aggiungi criteri di riconciliazione per collegare un record di transizione in entrata alla dimensione di targeting selezionata. Se specifichi più criteri, devi verificarli per consentire il funzionamento del collegamento tra tutti i dati.

    Scegli la modalità Processing unidentified source lines:

    • Ignore them: nella transizione in uscita dell’attività vengono conservati solo i dati identificabili.
    • Keep in the outbound population: nella transizione in uscita dell’attività vengono conservati tutti i dati della transizione in entrata.
  5. Conferma la configurazione dell’attività e salva il flusso di lavoro.

In questa pagina