Messaggi di follow-up

Puoi inviare un messaggio di follow-up ai clienti che hanno ricevuto un messaggio transazionale specifico. A questo scopo, dovete impostare un flusso di lavoro per l'evento corrispondente.

Riutilizziamo l'esempio descritto nella sezione Principio operativo dei messaggi transazionali: un messaggio e-mail di abbandono del carrello viene inviato agli utenti del sito Web che hanno aggiunto prodotti al carrello, ma hanno lasciato il sito senza procedere con i loro acquisti.

Desiderate inviare un promemoria amichevole a tutti i clienti che hanno ricevuto la notifica di abbandono del carrello ma che non l'hanno aperta dopo tre giorni.

Ogni cliente interessato riceverà quindi un messaggio di follow-up basato sugli stessi dati utilizzati nella prima e-mail inviata.

Accesso ai messaggi di follow-up

Dopo aver creato e pubblicato un evento (l'abbandono del carrello come da esempio sopra), il messaggio transazionale e il messaggio di follow-up corrispondenti vengono creati automaticamente.

I passaggi di configurazione sono descritti nella sezione Configurazione di un evento per inviare un messaggio di follow-up.

Per gestire un evento in un flusso di lavoro, è necessario un modello di consegna. Tuttavia, quando si pubblica l'evento, il messaggio transazionale creato non può essere utilizzato come modello. Pertanto, è necessario creare un modello di consegna di follow-up specifico progettato per supportare questo tipo di evento e da utilizzare come modello in un flusso di lavoro.

Per accedere a questo modello:

  1. Fate clic sul logo Adobe Campaign, nell'angolo in alto a sinistra.

  2. Seleziona Resources > Templates > Delivery templates.

  3. Selezionare la casella Follow-up messages nel riquadro a sinistra.

Vengono visualizzati solo i messaggi di follow-up.

Nota

Per accedere ai messaggi transazionali, devi far parte del gruppo di sicurezza Administrators (all units).

Invio di un messaggio di follow-up

Dopo aver creato il modello di consegna di follow-up, potete usarlo in un flusso di lavoro per inviare un messaggio di follow-up.

  1. Accedi all'elenco delle attività di marketing e crea un nuovo flusso di lavoro.

    Vedere Creazione di un flusso di lavoro.

  2. Trascinate e rilasciate un'attività Scheduler nel flusso di lavoro per aprirla. Impostate la frequenza di esecuzione su una volta al giorno.

    L'attività Scheduler viene presentata nella sezione Scheduler.

  3. Trascinate e rilasciate un'attività Query nel flusso di lavoro per aprirla.

    L'attività Query viene presentata nella sezione Query.

  4. Per eseguire la query su una risorsa diversa dalla risorsa del profilo, andate alla scheda Properties dell'attività e fate clic sull'elenco a discesa Resource.

    Nota

    Per impostazione predefinita l’attività è preconfigurata per ricercare profili.

  5. Selezionate l’evento di cui desiderate eseguire il targeting in modo da poter accedere solo ai dati di questo evento.

  6. Andate alla scheda Target dell'attività, quindi trascinate l'elemento Delivery logs (logs) dalla palette all'area di lavoro.

    Selezionate Exists per eseguire il targeting di tutti i clienti che hanno ricevuto l'e-mail.

  7. Spostate l'elemento Tracking logs (tracking) dalla palette all'area di lavoro e selezionate Does not exist per eseguire il targeting di tutti i clienti che non hanno aperto l'e-mail.

  8. Trascinare l'evento di destinazione (abbandono carrello in questo esempio) dalla palette all'area di lavoro. Definite quindi una regola per eseguire il targeting di tutti i messaggi inviati tre giorni fa.

    Questo significa che tutti i destinatari che hanno ricevuto il messaggio transazionale tre giorni prima dell'esecuzione del flusso di lavoro e che non l'hanno ancora aperto, vengono assegnati al targeting.

    Fare clic su Confirm per salvare la query.

  9. Trascinate e rilasciate un'attività Invia per e-mail nel flusso di lavoro.

    L'attività di distribuzione e-mail viene presentata nella sezione Invio e-mail.

    È inoltre possibile utilizzare un'attività invio di SMS o distribuzione di app mobili. In questo caso, accertatevi di selezionare il canale Mobile (SMS) o Mobile application al momento della creazione della configurazione dell'evento. Vedi Creazione di un evento.

  10. Aprite l'attività Invio e-mail. Nella procedura guidata di creazione, selezionate la casella Follow-up messages e il modello di consegna di follow-up creato dopo la pubblicazione dell'evento.

  11. Nel contenuto del messaggio di follow-up, potete sfruttare il contenuto dell'evento aggiungendo campi di personalizzazione.

  12. Trovate i campi definiti al momento della creazione dell'evento selezionando Context > Real-time event > Event context. Vedere Personalizzazione di un messaggio transazionale.

    Questo significa che potete sfruttare lo stesso contenuto, inclusi i dati arricchiti, utilizzato la prima volta che l’evento è stato inviato, per creare un promemoria personalizzato.

  13. Salvate l'attività e avviate il flusso di lavoro.

Una volta avviato il flusso di lavoro, ogni cliente che ha ricevuto la notifica di abbandono del carrello tre giorni fa ma non l'ha aperta riceverà un messaggio di follow-up basato sugli stessi dati.

Nota

Se al momento della creazione della configurazione dell'evento avete selezionato la dimensione di targeting Profile, il messaggio di follow-up utilizzerà anche il database di marketing Adobe Campaign. Vedi Messaggi transazionali di profilo.

In questa pagina