External Signal activity- Chiama un flusso di lavoro con i parametri

External Signal activity viene utilizzato per organizzare e orchestrare diversi processi che fanno parte dello stesso percorso del cliente in flussi di lavoro diversi. Consente di avviare un flusso di lavoro a partire da un altro, permettendo di supportare customer journey più complessi e al tempo stesso di monitorare e reagire meglio in caso di problemi.

In ACS 19.2 External Signal activity non solo è possibile chiamare un flusso di lavoro, ma anche trasmettere parametri al flusso di lavoro (un nome di audience a destinazione, un nome di file da importare, una parte del contenuto del messaggio, ecc.) al flusso di lavoro da un altro flusso di lavoro o da una chiamata REST API per l'integrazione con i sistemi esterni.

Questo include anche una nuova attività Test in cui è possibile eseguire test su questa funzionalità.

Il seguente video illustra i passaggi di configurazione necessari per:

  1. Ricevere parametri esterni da un sistema esterno, come un sistema di gestione dei contenuti (CRM):

    • Dichiarare i parametri nell'attività segnale esterno
    • Configura la chiamata API per definire i parametri e attivare il flusso di lavoro Attività segnale esterno. Per ulteriori informazioni su come configurare una chiamata API, vedi Attivazione di un'attività di segnale.
  2. Personalizzare un flusso di lavoro con parametri esterni (variabili di eventi):

    Una volta attivato il flusso di lavoro, i parametri vengono assimilati nelle variabili di eventi del flusso di lavoro e possono essere utilizzati all'interno del flusso di lavoro. Per tutte le attività che possono essere personalizzate con le variabili dell'evento, consultate la documentazione:

    • Configurare l'attività di test (novità in 19.2)
    • Configurare l'attività di lettura dell'audience e di distribuzione tramite e-mail
  3. Configurare un' attività finale per chiamare un flusso di lavoro con parametri esterni

Risorse aggiuntive

In questa pagina