Invio di un'e-mail

Per approvare l'e-mail e inviarla ai destinatari della consegna che si sta creando, fare clic su Send.

La procedura dettagliata per la convalida e l'invio di una consegna è descritta nelle sezioni seguenti:

Le sezioni seguenti descrivono i parametri specifici per la distribuzione delle e-mail.

Ccn e-mail

Adobe Campaign consente di memorizzare le e-mail in un sistema esterno tramite CCN semplicemente aggiungendo un indirizzo e-mail CCN alla destinazione del messaggio. Una volta attivata l'opzione, per questa consegna viene conservata una copia esatta di tutti i messaggi inviati.

Per ulteriori informazioni sulla configurazione e sulle procedure ottimali di CCN e-mail, consultare questa sezione.

NOTA

Ccn e-mail è una funzionalità opzionale. Controlla il contratto di licenza e contatta il responsabile dell’account per attivarla.

Quando si crea un nuovo modello di consegna o consegna, per impostazione predefinita CCN e-mail non è attivato. È necessario attivarlo manualmente a livello di consegna e-mail o di modello di consegna.

Per abilitare Ccn e-mail per un modello di consegna e-mail, effettuate le seguenti operazioni:

  1. Passare a Campaign Management > Deliveries o Resources > Templates > Delivery templates.

  2. Seleziona la consegna desiderata o duplica il modello Posta elettronica fornito out-of-the-box, quindi seleziona il modello duplicato.

  3. Fare clic sul pulsante Proprietà.

  4. Seleziona la scheda Delivery.

  5. Selezionare l'opzione Ccn e-mail. Una copia di tutti i messaggi inviati per ogni consegna basata su questo modello verrà inviata all'indirizzo CCN e-mail configurato.

    NOTA

    Se le e-mail inviate all'indirizzo CCN vengono aperte e su cui si fa clic, queste verranno prese in considerazione nelle Total opens e Clicks dell'analisi di invio, il che potrebbe causare errori di calcolo.

Generazione della pagina mirror

La pagina mirror è una pagina HTML accessibile online tramite un browser Web. Il contenuto è identico al messaggio e-mail.

Per impostazione predefinita, la pagina mirror viene generata se il collegamento viene inserito nel contenuto della posta. Per ulteriori informazioni sull'inserimento dei blocchi di personalizzazione, consultare Blocchi di personalizzazione.

Nelle proprietà di consegna, il campo Mode della scheda Validity consente di modificare la modalità di generazione per questa pagina.

ATTENZIONE

È necessario che sia stato definito un contenuto HTML per la distribuzione della pagina mirror da creare.

Oltre alla modalità predefinita, sono disponibili anche le seguenti opzioni:

  • Force the generation of the mirror page : anche se non viene inserito alcun collegamento alla pagina mirror, verrà creata la pagina mirror.

  • Do not generate the mirror page : non viene generata alcuna pagina mirror, anche se il collegamento è presente nella consegna.

  • Generates a mirror page accessible using only the message identifier : questa opzione consente di accedere al contenuto della pagina mirror, con informazioni sulla personalizzazione, nella finestra del registro di distribuzione. A questo scopo, dopo la fine della consegna, fare clic sulla scheda Delivery e selezionare la riga del destinatario di cui si desidera visualizzare la pagina mirror. Fare clic sul collegamento Display the mirror page for this message….

Gestione dei messaggi e-mail di rimbalzo

La scheda SMTP dei parametri di consegna consente di configurare la gestione dei messaggi di rimbalzo.

Per impostazione predefinita, le e-mail rimbalzate vengono ricevute nella casella di errore predefinita della piattaforma, ma è possibile definire un indirizzo di errore specifico per la consegna.

È inoltre possibile definire un indirizzo specifico da questa schermata al fine di esaminare i motivi per i messaggi di rimbalzo quando questi non potevano essere automaticamente qualificati dall'applicazione. Per ciascuno di questi campi, l'icona "aggiungi campi personalizzati" consente di aggiungere parametri di personalizzazione.

Codifica caratteri

Nella scheda SMTP dei parametri di consegna, la sezione Character encoding consente di impostare una codifica specifica.

La codifica predefinita è UTF-8. Se alcuni provider di posta elettronica dei destinatari non supportano la codifica standard UTF-8, è possibile impostare una codifica specifica per visualizzare correttamente i caratteri speciali ai destinatari delle e-mail.

Ad esempio, si desidera inviare un messaggio e-mail contenente caratteri giapponesi. Per essere certi che tutti i caratteri verranno visualizzati correttamente ai destinatari in Giappone, è possibile utilizzare una codifica che supporti i caratteri giapponesi anziché l'UTF-8 standard.

A questo scopo, selezionate l'opzione Force the encoding used for messages nella sezione Character encoding e scegliete una codifica dall'elenco a discesa visualizzato.

Aggiunta di intestazioni SMTP

È possibile aggiungere intestazioni SMTP alle consegne. A tal fine, utilizzare la sezione pertinente della scheda SMTP nella consegna.

Lo script immesso in questa finestra deve fare riferimento a un'intestazione per riga nel modulo seguente: name:value.

Se necessario, i valori vengono codificati automaticamente.

ATTENZIONE

L’aggiunta di uno script per l’inserimento di intestazioni SMTP aggiuntive è un’operazione riservata agli utenti avanzati.

La sintassi di questo script deve essere conforme ai requisiti di questo tipo di contenuto: nessuno spazio inutilizzato, nessuna linea vuota e così via.

In questa pagina