Generazione di documenti PDF personalizzati

Informazioni sui documenti PDF variabili

Adobe Campaign consente di generare documenti PDF variabili (per allegati e-mail, consegna direct mail) da LibreOffice o documenti Microsoft Word.

Sono supportate le seguenti estensioni: ".docx", ".doc" e ".odt".

Per personalizzare i documenti, sono disponibili le stesse funzionalità JavaScript utilizzate per la personalizzazione delle e-mail.

È necessario attivare l’opzione “The content of the file is personalized and converted to PDF during the delivery of each message”. Questa opzione è accessibile quando alleghi il file all’e-mail di consegna. Per ulteriori informazioni sull’aggiunta di un file calcolato, consulta la sezione File allegati .

Esempio di personalizzazione dell'intestazione di una fattura:

Per generare tabelle dinamiche o includere immagini tramite un URL, è necessario seguire un processo specifico.

Generazione di tabelle dinamiche

La procedura per la generazione di tabelle dinamiche è la seguente:

  • Crea una tabella con tre righe e tutte le colonne necessarie, quindi configurane il layout (bordi, ecc.).

  • Posiziona il cursore sulla tabella e fai clic sul menu Table > Table properties . Vai alla scheda Table e immetti un nome che inizia con NlJsTable.

  • Nella prima cella della prima riga, definire un ciclo ("for", ad esempio) che abilita l’iterazione sui valori che si desidera visualizzare nella tabella.

  • In ogni cella della seconda riga della tabella, inserire gli script che restituiscono i valori da visualizzare.

  • Chiudere il loop nella terza e ultima riga della tabella.

    Esempio di definizione di una tabella dinamica:

Inserimento di immagini esterne

L’inserimento di immagini esterne è utile se, ad esempio, desideri personalizzare un documento con un’immagine il cui URL è inserito in un campo del destinatario.

A questo scopo, devi configurare un blocco di personalizzazione, quindi includere una chiamata al blocco di personalizzazione nell’allegato.

Esempio: inserimento di un logo personalizzato in base al paese del destinatario

Passaggio 1: creare l'allegato:

  • Inserisci la chiamata al blocco di personalizzazione: <%@ include view="blockname" %>.
  • Inserisci il contenuto (personalizzato o meno) nel corpo del file.

Passaggio 2: crea il blocco di personalizzazione:

  • Vai al menu Resources > Campaign management > Personalization blocks della console Adobe Campaign.

  • Crea un nuovo blocco di personalizzazione "My Logo" con "My_Logo" come nome interno.

  • Fai clic sul collegamento Advanced parameters…, quindi seleziona l’opzione “The content of the block is included in an attachment” . Questo consente di copiare la definizione del blocco di personalizzazione direttamente nel contenuto del file OpenOffice.

    È necessario differenziare due tipi di dichiarazioni all’interno del blocco di personalizzazione:

    • Il codice Adobe Campaign dei campi di personalizzazione per i quali i caratteri "open" e "closed" devono essere sostituiti da caratteri di escape (rispettivamente &lt; e &gt;).
    • L'intero codice XML di OpenOffice verrà copiato nel documento OpenOffice.

Nell’esempio, il blocco di personalizzazione si presenta così:

<% if (recipient.country.label == "Germany") { %>
<draw:frame svg:width="4cm" svg:height="3cm">
<draw:image xlink:href=https://..../logo_germany.png />
</draw:frame>
<% } else
if (recipient.country.label == "USA")
{ %>
<draw:frame svg:width="4cm" svg:height="3cm">
<draw:image xlink:href=https://..../logo_USA.png />
</draw:frame>
<% } %>

A seconda del paese del destinatario, la personalizzazione è visibile nel documento collegato alla consegna:

In questa pagina