Versioni Gold Standard

Cos’è Gold Standard?

Adobe e Adobe Campaign si impegnano a fornire la migliore esperienza e il maggior valore tramite soluzioni software. Ci impegniamo a garantire l’accesso alle versioni più recenti delle tecnologie correlate con cui interagiscono le nostre soluzioni al fine di eseguire le proprie attività.

Adobe Campaign Classic, in particolare, utilizza una gamma di tecnologie per fornire valore. Questa combinazione di tecnologie richiede l’aggiornamento regolare delle istanze di Campaign Classic, così da assicurarti di utilizzare le versioni più aggiornate al fine di garantire la massima protezione, stabilità e prestazioni.

Gold Standard è la versione con supporto a lungo termine di Campaign Classic. In qualità di utente Gold Standard in hosting, puoi beneficiare automaticamente, senza alcun intervento da parte tua, dell’aggiornamento Gold Standard con la versione stabile più recente. Anche i clienti con implementazioni on-premise e ibride possono beneficiare delle versioni Gold Standard. Se effettui la migrazione da una build precedente, ti consigliamo di eseguire prima l’aggiornamento a questa versione.

Perché la mia organizzazione ha bisogno di questo aggiornamento?

In qualità di cliente in hosting, se il tuo account necessita l’aggiornamento di una o più tecnologie correlate a Campaign Classic oppure di aggiornare la build e/o la versione corrente, riceverai una notifica direttamente da Adobe.

In qualità di cliente on-premise o ibrido che utilizza una versione precedente, Adobe ti incoraggia a passare all’ultima versione Gold Standard.

In questo modo il tuo account sarà protetto da eventuali vulnerabilità e potrà sfruttare le prestazioni fornite dalle tecnologie aggiornate. Questo aggiornamento consentirà anche al tuo account di usufruire di aggiornamenti più semplici, regolari e meno laboriosi.

Quali sono il processo e tempistica di questo aggiornamento?

Il team Adobe guiderà la tua organizzazione attraverso il percorso di aggiornamento.

Abbiamo organizzato un team di responsabili dell’Assistenza cliente, Product Manager, tecnici, specialisti TechOps e consulenti di prodotto che potrà assisterti e garantire un’esperienza fluida.

Facciamo tutto il possibile affinché tu possa disporre sempre delle informazioni di progetto e di contatto di cui puoi avere bisogno.

Vantaggi

Sicurezza
Maggiore sicurezza
  • Diverse tecnologie utilizzate per alimentare Adobe Campaign Classic funzionano congiuntamente per offrire valore.
  • Tutte le istanze devono essere aggiornate per garantire la sicurezza.
  • La sicurezza richiede attenzione costante e manutenzione proattiva.
  • I rischi di sicurezza sono onnipresenti e non possono essere ignorati: ogni aggiornamento di Campaign Classic migliora la sicurezza.
Assistenza
Supporto migliorato
  • La maggior parte dei problemi critici in realtà vengono risolti con gli aggiornamenti e possono essere evitati.
  • Gli aggiornamenti regolari contribuiscono a ridurre ed eliminare le difficoltà e di conseguenza aumentano l’efficienza.
  • La riduzione nel volume di richieste di assistenza determina risoluzioni più rapide e maggiore attenzione ai problemi che non sono correlati agli aggiornamenti.
Manutenzione
Manutenzione e stabilità migliorate
  • Nel tempo, il team Adobe Campaign individua modi efficaci per migliorare la stabilità e le prestazioni del prodotto e per risolvere i problemi noti.
  • L’aggiornamento permette di usufruire di tali miglioramenti ed elimina le problematiche comuni riscontrate dalle organizzazioni che registrano una rapida crescita e/o complessità all’interno delle proprie istanze di Campaign Classic.
  • I team di marketing e IT dell’organizzazione coglieranno subito i miglioramenti implementati nello stack tecnologico di Campaign Classic.
Aggiornamento della build
Aggiornamenti più semplici
  • L’aggiornamento dell’istanza di Campaign Classic risulta più complesso e laborioso se si salta una versione (passando da v5 a v7).
  • Più si rimanda l’aggiornamento, più complesso questo diventa (e più ci si espone a vulnerabilità).
  • Con aggiornamenti regolari si riducono sia i tempi di inattività associati alla procedura di aggiornamento, sia il rischio di regressione.

Risorse aggiuntive

In questa pagina