Introduzione

Questa sezione presenta la procedura da applicare per l’aggiornamento di Adobe Campaign, lato client e lato server e descrive il passaggio a Unicode di un’istanza esistente.

NOTA

Per le istanze ospitate, devi coordinarti con il tuo amministratore di Adobe.
Per le istanze on-premise, puoi ottenere assistenza dai Consulenti Adobe.

L'aggiornamento deve essere applicato a tutti i server in cui è installato Adobe Campaign.

  1. Esegui la migrazione dei server di reindirizzamento e tracking (Apache/IIS).
  2. Eseguire la migrazione dei server Power Booster/Cluster.
  3. Esegui la migrazione del server di marketing.

Adobe Campaign si basa su diversi processi eseguiti sul lato server che sarà necessario manipolare durante gli aggiornamenti, in particolare:

  • Server applicazioni (web nlserver)
  • Server di consegna (mta nlserver)
  • Server di reindirizzamento (webmdl)
ATTENZIONE

La console client deve trovarsi nella stessa build dell’istanza server.

NOTA

Per ulteriori informazioni sui vari processi Adobe Campaign, consulta questa sezione.
Quando si utilizza l'architettura di tipo Power Booster o Power Cluster, è necessario applicare questo processo a tutti i server Power Booster/Cluster.

Se la nuova versione comporta una modifica della struttura del database, si consiglia di riavviare i server nel seguente ordine:

  1. server applicazioni (web nlserver),
  2. server di reindirizzamento (webmdl),
  3. Server di consegna (nlserver mta).

In questa pagina