Esempi di importazione generica

Importa da un elenco di destinatari

Per creare e fornire un elenco di destinatari dalla panoramica degli elenchi, procedere come segue:

  1. Creazione dell’elenco

    • Fare clic sul collegamento Lists nel menu Profiles and targets della home page di Adobe Campaign .
    • Fare clic su Create, quindi sul pulsante Import a list.
  2. Selezione del file da importare

    Fate clic sulla cartella a destra del campo Local file e selezionate il file contenente l'elenco da importare.

  3. Nome elenco e archiviazione

    Immettere il nome dell'elenco e selezionare la directory in cui salvarlo.

  4. Avvio dell'importazione

    Fare clic su Next, quindi su Start per iniziare a importare l'elenco.

Importare nuovi record da un file di testo

Per importare nel database Adobe Campaign nuovi profili di destinatari memorizzati in un file di testo, procedere come segue:

  1. Scelta di un modello

    • Dalla home page di Adobe Campaign, fare clic sul collegamento Profiles and targets, quindi Jobs. Sopra l’elenco dei processi, fate clic su New import.
    • Mantenere il modello New text import selezionato per impostazione predefinita.
    • Modificate l’etichetta e la descrizione.
    • Seleziona Simple import.
    • Mantenete la cartella di processo predefinita.
    • Fare clic su Advanced parameters e selezionare l'opzione Tracking mode per visualizzare i dettagli dell'importazione durante l'esecuzione.
  2. Selezione del file da importare

    Fate clic sulla cartella a destra del campo Local file e selezionate il file da importare.

  3. Associazione di campi

    Fate clic sull'icona Guess the destination fields per mappare automaticamente gli schemi di origine e di destinazione. Controllare le informazioni in questa finestra prima di fare clic su Next.

  4. Reconciliation

    • Vai alla tabella Destinatari (nms:destinatario).

    • Selezionare l'operazione Insertion e lasciare i valori predefiniti negli altri campi.

  5. Importazione dei destinatari

    • Se necessario, specificate una cartella in cui importare i record.

  6. Avvio dell'importazione

    • Fai clic su Start.

      Nell’area centrale dell’editor, potete verificare che l’operazione di importazione sia stata completata e visualizzare il numero di record elaborati.

      La modalità Tracking consente di tenere traccia dei dettagli dell'importazione per ciascun record nel file di origine. A questo scopo, nella home page fare clic su Profiles and Targets, quindi su Processes, selezionare l'importazione desiderata, quindi consultare le schede General, Journal e Rejects.

      • Verifica dell'avanzamento dell'importazione

      • Processo di visualizzazione per ciascun record

Aggiornare e inserire i destinatari

Vogliamo aggiornare i record esistenti nel database e crearne di nuovi da un file di testo. Esempio di procedura:

  1. Scelta di un modello

    Ripetere i passaggi descritti nell'esempio 2 precedente.

  2. File da importare

    Selezionate il file da importare.

    Nel nostro esempio, la panoramica delle prime righe del file mostra che il file contiene aggiornamenti per tre record e la creazione di un record.

  3. Associazione di campi

    Applicate la procedura descritta nell'esempio 2 precedente.

  4. Riconciliazione

    • Mantieni Update or insert selezionato per impostazione predefinita.

    • Tenere l'opzione Management of duplicates in modalità Update in modo che i record esistenti nel database vengano modificati con i dati del file di testo.

    • Selezionare i campi Birth date, Name e Company e assegnare loro una chiave di riconciliazione.

  5. Avvio dell'importazione

    • Fai clic su Start.

      Nella finestra di tracciamento, puoi verificare che l’importazione sia riuscita e visualizzare il numero di record elaborati.

    • Nella tabella dei destinatari verificare che i record siano stati modificati dall'operazione.

Arricchite i valori con quelli di un file esterno

È necessario modificare alcuni campi di una tabella di database da un file di testo, dando priorità ai valori contenuti nel database.

In questo esempio, è possibile vedere che alcuni campi nel file di testo hanno un valore, mentre i campi corrispondenti nel database sono vuoti. Altri campi contengono un valore diverso da quello contenuto nel database.

  • Contenuto del file di testo da importare.

  • Stato del database prima dell'importazione

Effettuate le seguenti operazioni:

  1. Scelta di un modello

    Applicate la procedura descritta nell'esempio 2 precedente.

  2. File da importare

    Selezionate il file da importare.

  3. Associazione di campi

    Applicate la procedura descritta nell'esempio 2 precedente.

    Nell'anteprima delle prime righe del file, è possibile vedere che il file contiene aggiornamenti per alcuni record.

  4. Riconciliazione

    • Passate alla tabella e selezionate l'operazione Update.

    • Selezionare l'opzione Reject entity per il campo Management of doubles.

    • Tenere l'opzione Management of duplicates in modalità Update in modo che i record esistenti nel database vengano modificati con i dati del file di testo.

    • Posizionare il cursore sul nodo Last name (@lastName) e selezionare l'opzione Update only if destination is empty.

    • Ripetere questa operazione per il nodo Company (@company).

    • Assegnare una chiave di riconciliazione ai campi Birth date, E-mail e First name.

  5. Avvio dell'importazione

    Fai clic su Start.

    Consultare la tabella dei destinatari per verificare che i record siano stati modificati dall'importazione.

    Solo i valori vuoti sono stati sostituiti dai valori del file di testo, ma il valore esistente nel database non è stato sovrascritto dal valore del file di importazione.

Aggiornare e arricchire i valori da quelli di un file esterno

È necessario modificare alcuni campi di una tabella di database da un file di testo, dando priorità ai valori contenuti nel file di testo.

In questo esempio, alcuni campi nel file di testo hanno un valore vuoto, mentre i campi corrispondenti nel database non sono vuoti. Altri campi contengono un valore diverso da quello del database.

  • Contenuto del file di testo da importare.

  • Stato del database prima dell'importazione

  1. Scelta di un modello

    Applicate la procedura descritta nell'esempio 2 precedente.

  2. File da importare

    Selezionate il file da importare.

    Nell'anteprima delle prime righe del file, è possibile vedere che il file contiene campi vuoti e aggiornamenti per alcuni record.

  3. Associazione di campi

    Applicate la procedura descritta nell'esempio 2 precedente.

  4. Riconciliazione

    • Passate alla tabella e selezionate Update.

    • Selezionare l'opzione Reject entity per il campo Management of doubles.

    • Lasciare l'opzione Management of duplicates in modalità Update per i record esistenti nel database da modificare con i dati del file di testo.

    • Posizionare il cursore sul nodo Account number (@account) e selezionare l'opzione Take empty values into account.

    • Selezionare i campi Birth date, E-mail e First name e assegnare loro una chiave di riconciliazione.

  5. Avvio dell'importazione

    • Fai clic su Start.

    • Consultare la tabella dei destinatari per verificare che i record siano stati modificati dall'operazione.

      I valori del file di testo vuoto hanno sovrascritto quelli presenti nel database. I valori esistenti nel database sono stati aggiornati con quelli nel file di importazione in linea con l'opzione Update selezionata per i duplicati al punto 4.

In questa pagina

Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free
Adobe Summit Banner

A virtual event April 27-28.

Expand your skills and get inspired.

Register for free