Creare una campagna locale

Una campagna locale è un'istanza creata da un modello a cui si fa riferimento nell'elenco di campaign packages con programma di esecuzione specifico. Il suo obiettivo è soddisfare un'esigenza di comunicazione locale utilizzando un modello di campagna configurato e configurato dall'entità centrale. Le fasi principali per l'attuazione di un'operazione locale sono le seguenti:

Per l'entità centrale

  1. Creazione di un modello di campagna locale.
  2. Creazione di un pacchetto della campagna da un modello.
  3. Pubblicazione di un pacchetto della campagna.
  4. Approvazione degli ordini.

Per l'entità locale

  1. Ordinamento della campagna.
  2. Esecuzione di campagne.

Creazione di un modello di campagna locale

Per creare un pacchetto della campagna, devi innanzitutto creare il modello di campagna tramite Resources > Templates nodo.

Per creare un nuovo modello locale, duplica il modello predefinito Local campaign (opLocal) modello.

Denomina il modello di campagna e completa i campi disponibili.

Nella finestra della campagna, fai clic su Edit , quindi fai clic sul pulsante Advanced campaign settings… link.

Interfaccia web

In Marketing distribuito È possibile scegliere il tipo di interfaccia Web e specificare i valori e i parametri predefiniti da immettere quando un'entità locale inserisce un ordine.

L’interfaccia web corrisponde a un modulo che deve essere compilato dall’entità locale durante l’ordinamento della campagna.

Seleziona il tipo di interfaccia web da applicare alle campagne create dal modello:

Sono disponibili quattro tipi di interfacce web:

  • By brief : l’entità locale deve fornire una descrizione in cui descrive le configurazioni della campagna. Una volta approvato l’ordine, l’entità centrale configura ed esegue la campagna nel suo insieme.

  • By form : l’entità locale ha accesso a un modulo web in cui, a seconda del modello utilizzato, può modificare il contenuto, il target, le dimensioni massime, nonché le date di creazione ed estrazione utilizzando i campi di personalizzazione. L’entità locale può valutare il target e visualizzare in anteprima il contenuto da questo modulo web.

    Il modulo offerto è specificato in un'applicazione Web che deve essere selezionata in un elenco a discesa dal web Interface nel campo del modello Advanced campaign settings… link. Fai riferimento a Creazione di una campagna locale (tramite modulo).

    NOTA

    L'applicazione Web utilizzata in questo esempio è un esempio. Per poter utilizzare un modulo è necessario creare un’app Web specifica. Fai riferimento a API.

  • By external form : l'entità locale ha accesso ai parametri della campagna nella sua extranet (non Adobe Campaign). Questi parametri sono identici a quelli di un campagna locale (per modulo).

  • Pre-set : campagna di ordini di entità locale utilizzando il modulo predefinito, senza localizzarlo.

Valori predefiniti

Seleziona la Default values da completare da parte di enti locali. Ad esempio:

  • date di contatto ed estrazione,
  • caratteristiche del target (segmento di età, ecc.).

Completa il Parent marketing program e Charge campi.

Approvazioni

Da Advanced parameters for campaign entry Puoi specificare il numero massimo di revisori.

I revisori verranno inseriti dall'entità locale al momento dell'ordine della campagna.

Se non desiderate assegnare un nome ai revisori per una campagna, immettete 0.

Documenti

È possibile consentire agli operatori di entità locali di collegare documenti (file di testo, fogli di calcolo, immagini, descrizioni di campagne, ecc.) nella campagna locale durante la creazione dell’ordine. La Advanced parameters for campaign entry… link ti consente di limitare il numero di documenti. A questo scopo, inserisci semplicemente il numero massimo consentito nel Number of documents campo .

Quando si ordina un pacchetto della campagna, il modulo suggerisce di collegare tutti i documenti indicati nel campo corrispondente nel modello.

Se non si desidera visualizzare un campo di caricamento del documento, immettere 0 in Number of documents campo .

NOTA

La Advanced parameters for campaign entry può essere disattivato controllando Do not display the page used to enter the campaign parameters.

Flusso di lavoro

In Targeting and workflows , crea il flusso di lavoro della campagna che raccoglie i Default values specificato nel Advanced campaign settings… e crea le consegne.

Fai doppio clic sul pulsante Query per configurarlo in base al Default values.

Consegna

In Audit fai clic sulla scheda Detail… per visualizzare l'icona Scheduling per la consegna selezionata.

La Scheduling L’icona ti consente di configurare il contatto e la data di esecuzione della consegna.

Se necessario, configura la dimensione massima della consegna:

Individua il HTML della consegna. Ad esempio, in Delivery > Current order > Additional fields, utilizza Age segment per individuare la consegna in base all’età del target.

Salva il modello della campagna. È ora possibile utilizzarlo dal Campaign packages visualizza in Campaigns facendo clic sulla scheda Create pulsante .

NOTA

I modelli di campagna e la relativa configurazione generale sono descritti in Modelli di campagna.

Creazione del pacchetto della campagna

Affinché il modello di campagna possa essere disponibile per le entità locali, deve essere aggiunto all’elenco. Per fare questo, l'agenzia centrale deve creare un nuovo pacchetto.

Applica i seguenti passaggi:

  1. In Navigation sezione Campagne fai clic su Campaign packages link.

  2. Fai clic sul pulsante Create.

  3. La sezione sopra la finestra ti consente di selezionare la precedente modello di pacchetto della campagna specificato.

    Per impostazione predefinita, la New local campaign package (localEmpty) viene utilizzato per le campagne locali.

  4. Specifica l’etichetta, la cartella e la pianificazione di esecuzione per il pacchetto della campagna.

Date

Le date di inizio e di fine definiscono il periodo di visibilità della campagna nell’elenco dei pacchetti della campagna.

La data di disponibilità è la data in cui la campagna diventerà disponibile per le entità locali (su ordine).

ATTENZIONE

Se un'entità locale non riserva la campagna prima della scadenza, non sarà in grado di utilizzarla.

Queste informazioni si trovano nel messaggio di notifica inviato alle agenzie locali, come mostrato di seguito:

Pubblico

Per una campagna locale, l’entità centrale può specificare le entità locali coinvolte controllando il Limit the package to a set of local entities.

Impostazioni aggiuntive

Una volta salvato il pacchetto, l’entità centrale può modificarlo dalla Edit scheda .

Da General , l’entità centrale può:

  • configura i revisori dei pacchetti della campagna dalla Approval parameters… collegamento,
  • rivedere il programma di esecuzione,
  • aggiungere o eliminare entità locali.
NOTA

Per impostazione predefinita, ogni entità può ordinare un campagna locale una sola volta.

Controlla la Enable multiple creation per consentire la creazione di più campagne locali dal pacchetto della campagna.

Notifiche

Quando una campagna diventa disponibile o quando viene raggiunta la scadenza della registrazione, viene inviato un messaggio agli operatori del gruppo di notifica locale. Per ulteriori informazioni, consulta Entità organizzative.

Ordinamento di una campagna

I pacchetti Campaign diventano accessibili alle entità locali dopo che sono stati approvati e il loro periodo di implementazione è iniziato. Le entità locali ricevono un’e-mail che informa la disponibilità di un nuovo pacchetto della campagna (non appena viene raggiunta la data di disponibilità).

NOTA

Se durante la creazione del pacchetto della campagna sono state specificate alcune entità locali, queste saranno le uniche a ricevere una notifica. Se non è stata specificata alcuna entità locale, tutte le entità locali riceveranno una notifica.

Per utilizzare una campagna offerta dall'entità centrale, l'entità locale deve ordinarla.

Per ordinare una campagna:

  1. Fai clic su Order campaign nel messaggio di notifica o nel pulsante corrispondente in Adobe Campaign.

    Immetti il tuo ID e password per ordinare la campagna. L’interfaccia è composta da un set di pagine definite in un’applicazione web.

    NOTA

    Le applicazioni web sono descritte in questa sezione.

  2. Immetti le informazioni necessarie nella prima pagina (etichetta dell’ordine e commento) e fai clic su Next.

  3. Completa i parametri disponibili e approva l’ordine.

  4. Viene inviata una notifica al responsabile dell'entità organizzativa a cui appartiene l'entità locale per approvare questo ordine.

  5. Le informazioni vengono restituite alle entità locali e centrali. Mentre gli enti locali possono visualizzare solo i propri ordini, l'entità centrale può visualizzare tutti gli ordini da qualsiasi entità locale, come mostrato di seguito:

    Gli operatori possono visualizzare i dettagli dell'ordine:

    La Edit La scheda contiene informazioni immesse dall’entità locale durante l’ordinamento della campagna.

  6. L'ordine deve essere approvato dall'ente centrale per essere finalizzato.

    Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Processo di approvazione sezione .

  7. L’operatore locale viene quindi informato della disponibilità della campagna: la disponibilità della campagna si trova nell’elenco dei pacchetti della campagna Campagne scheda . La campagna può quindi essere utilizzata. Per ulteriori informazioni, consulta Accesso alle campagne.

    La Start targeting with order approval consente all’entità locale di eseguire la campagna non appena l’ordine è stato approvato.

Approvazione di un ordine

Per confermare l’ordine di una campagna, l’entità centrale deve approvarlo.

La Campaign orders panoramica, accessibile tramite Campagne La scheda ti consente di visualizzare lo stato degli ordini delle campagne e di approvarli.

NOTA

Le entità locali possono apportare modifiche all'ordine finché non viene approvato.

Processo di approvazione

Notifica e-mail

Quando una campagna viene ordinata da un’entità locale, i relativi revisori ricevono una notifica tramite e-mail, come illustrato di seguito:

NOTA

La selezione dei revisori viene presentata nella sezione Revisori sezione . Possono accettare o rifiutare l'ordine.

Approvazione tramite la console Adobe Campaign

L’ordine può anche essere approvato tramite la console, nella panoramica dell’ordine della campagna. Per approvare un ordine, selezionalo e fai clic su Approve the order.

NOTA

La campagna può ancora essere modificata e riconfigurata fino alla data di disponibilità della campagna. Le entità locali possono inoltre rifiutare la campagna facendo clic sul pulsante Cancel pulsante .

Creazione di una campagna

Una volta approvato, l’ordine della campagna può essere configurato ed eseguito dall’entità locale.

Per ulteriori informazioni, consulta Accesso alle campagne.

Rifiuto di un'approvazione

L'operatore incaricato dell'approvazione può rifiutare un ordine o un pacchetto di campagna.

Se il revisore rifiuta un ordine, la notifica pertinente viene inviata automaticamente agli enti locali interessati: visualizza il commento immesso dall’operatore che ha rifiutato l’approvazione.

Le informazioni vengono visualizzate nella pagina dell’elenco dei pacchetti della campagna o nella pagina dell’ordine della campagna. Se hanno accesso alla console Adobe Campaign, le entità locali vengono informate di questo rifiuto.

Possono visualizzare il relativo commento nel pacchetto della campagna Edit scheda .

Revisori

Ogni volta che viene richiesta un’approvazione, i revisori ricevono una notifica via e-mail.

Per ogni entità locale, i revisori vengono selezionati per l'approvazione dell'ordine della campagna e per l'approvazione della campagna. Per ulteriori informazioni sulla selezione dei revisori locali, consulta Entità organizzative.

NOTA

Affinché questa selezione sia possibile, l'approvazione dell'ordine non deve ancora essere efficace.

Annullamento di un ordine

L'agenzia centrale può annullare un ordine utilizzando Delete sul dashboard dell'ordine.

In questo modo la campagna viene annullata nel Campaign orders visualizza.

In questa pagina