Pubblicazione di un modulo web

Precaricamento dei dati del modulo

Se si desidera aggiornare i profili memorizzati nel database tramite un modulo Web, è possibile utilizzare una casella di precaricamento. La casella di precaricamento consente di indicare come trovare il record da aggiornare nel database.

Sono possibili i seguenti metodi di identificazione:

  • Adobe Campaign Encryption

    Questo metodo di crittografia utilizza l’identificatore Adobe Campaign crittografato (ID). Questo metodo è applicabile solo su un oggetto Adobe Campaign e l’ID crittografato può essere generato solo dalla piattaforma Adobe Campaign.

    Quando utilizzi questo metodo, devi adattare l’URL del modulo da consegnare all’indirizzo e-mail aggiungendo il parametro <%=escapeUrl(recipient.cryptedId) %> . Per ulteriori informazioni, consulta Consegna di un modulo tramite e-mail.

  • DES encryption

    Questo metodo di crittografia utilizza un identificatore (ID) fornito esternamente, collegato a una chiave condivisa da Adobe Campaign e dal provider esterno. Il campo Des key ti consente di immettere questa chiave di crittografia.

  • List of fields

    Questa opzione consente di scegliere tra i campi del contesto corrente del modulo, quelli che verranno utilizzati per trovare il profilo corrispondente nel database.

    I campi possono essere aggiunti alle proprietà del modulo tramite la scheda Parameters (consulta Aggiunta di parametri). Vengono inseriti nell’URL del modulo o nelle aree di input.

    ATTENZIONE

    I dati nei campi selezionati non sono crittografati. Non deve essere fornito in un modulo crittografato perché Adobe Campaign non sarà in grado di decifrarlo se l’opzione Field list è selezionata.

    Nell’esempio seguente, il precaricamento del profilo si basa sull’indirizzo e-mail.

    L’URL può includere l’indirizzo e-mail non crittografato, nel qual caso gli utenti hanno accesso diretto alle pagine che li riguardano.

    In caso contrario, verrà loro richiesto di specificare la password.

    ATTENZIONE

    Se nell'elenco sono specificati più campi, i dati di ALL FIELDS devono corrispondere ai dati memorizzati nel database per poter aggiornare il profilo. In caso contrario, viene creato un nuovo profilo.

    Questa funzione è particolarmente utile per le applicazioni web, ma non è consigliata per i moduli pubblici. L'opzione selezionata per il controllo accessi deve essere "Abilita controllo accessi".

Se non desideri aggiornare i profili, devi selezionare l’opzione Skip preloading if no ID . In questo caso, ogni profilo immesso verrà aggiunto al database dopo l’approvazione del modulo. Questa opzione viene utilizzata, ad esempio, quando il modulo viene pubblicato su un sito web.

L’opzione Auto-load data referenced in the form consente di precaricare automaticamente i dati corrispondenti ai campi di input e di unione del modulo. Tuttavia, i dati a cui si fa riferimento nelle attività Script e Test non sono interessati. Se questa opzione non è selezionata, è necessario definire i campi utilizzando l’opzione Load additional data.

L’opzione Load additional data consente di aggiungere informazioni non utilizzate nelle pagine del modulo, ma che verranno comunque precaricate.

Ad esempio, puoi precaricare il genere del destinatario e indirizzarlo automaticamente alla pagina appropriata tramite una casella di test.

Gestione della consegna e del tracking dei moduli web

Una volta creato, configurato e pubblicato il modulo, è possibile consegnarlo e tenere traccia delle risposte dell’utente.

Ciclo di vita di un modulo

Il ciclo di vita di un modulo prevede tre fasi:

  1. Modulo in corso di modifica

    Questa è la fase di progettazione iniziale. Quando viene creato un nuovo modulo, questo si trova nella fase di modifica. L’accesso al modulo, solo a scopo di test, richiede l’utilizzo del parametro __uuid nel relativo URL. Questo URL è accessibile nella sottoscheda Preview . Consulta Parametri URL del modulo.

    ATTENZIONE

    Durante la modifica del modulo, l’URL di accesso è un URL speciale.

  2. Modulo online

    Una volta completata la fase di progettazione, il modulo può essere consegnato. In primo luogo, deve essere pubblicato. Per ulteriori informazioni, consulta Pubblicazione di un modulo.

    Il modulo sarà Live fino alla scadenza.

    ATTENZIONE

    Per essere consegnato, l’URL del sondaggio non deve contenere il parametro __uuid .

  3. Modulo non disponibile

    Una volta chiuso il modulo, la fase di consegna è terminata e il modulo diventa non disponibile: non è più accessibile agli utenti.

    La data di scadenza può essere definita nella finestra delle proprietà del modulo. Per ulteriori informazioni, consulta Rendere disponibile un modulo online

Lo stato di pubblicazione di un modulo viene visualizzato nell’elenco dei moduli.

Pubblicazione di un modulo

Per modificare lo stato di un modulo, è necessario pubblicarlo. A questo scopo, fare clic sul pulsante Publication sopra l’elenco dei moduli web e selezionare lo stato nella casella a discesa.

Rendere disponibile un modulo online

Per essere accessibile agli utenti, il modulo deve essere in produzione e deve essere avviato, cioè entro il periodo di validità. Le date di validità vengono inserite tramite il collegamento Properties del modulo.

  • Utilizzare i campi della sezione Project per immettere le date di inizio e di fine del modulo.

  • Fai clic sul collegamento Personalize the message displayed if the form is closed… per definire il messaggio di errore da visualizzare se l’utente tenta di accedere al modulo quando non è valido.

    Vedere Accessibilità del modulo.

Invio di un modulo tramite e-mail

Quando invii un invito tramite e-mail, puoi utilizzare l’opzione Adobe Campaign Encryption per la riconciliazione dei dati. A questo scopo, passa alla procedura guidata di consegna e adatta il collegamento al modulo aggiungendo il seguente parametro:

<a href="https://server/webApp/APP264?&id=<%=escapeUrl(recipient.cryptedId) %>">

In questo caso, la chiave di riconciliazione per l’archiviazione dei dati deve essere l’identificatore crittografato del destinatario. Per ulteriori informazioni, consulta Precaricamento dei dati del modulo.

In questo caso, devi selezionare l’opzione Update the preloaded record nella casella di record. Per ulteriori informazioni, consulta Salvataggio delle risposte ai moduli web.

Risposte al registro

Il tracciamento della risposta può essere attivato in una scheda dedicata per monitorare l’impatto del modulo web. A questo scopo, fai clic sul collegamento Advanced parameters… nella finestra delle proprietà del modulo e seleziona l’opzione Log responses.

Viene visualizzata la scheda Responses che consente di visualizzare l’identità dei rispondenti.

Seleziona un destinatario e fai clic sul pulsante Detail… per visualizzare le risposte fornite.

È possibile elaborare i registri di risposta forniti nelle query, ad esempio per eseguire il targeting solo per i non rispondenti durante l’invio di promemoria o per offrire comunicazioni specifiche solo ai rispondenti.

NOTA

Per un tracciamento completo delle risposte fornite, esporta le risposte e visualizza o crea rapporti dedicati, utilizza il modulo opzionale Survey . Per ulteriori informazioni al riguardo, consulta questa sezione.

In questa pagina