Schemi di dati

Principi

Per modificare, creare e configurare gli schemi, fai clic sul nodo Administration > Configuration > Data schemas della console client di Adobe Campaign.

NOTA

Gli schemi di dati predefiniti possono essere eliminati solo da un amministratore della console Adobe Campaign Classic.

Il campo di modifica mostra il contenuto XML dello schema di origine:

NOTA

Il controllo di modifica "Nome" consente di inserire la chiave dello schema composta dal nome e dallo spazio dei nomi. Gli attributi "name" e "namespace" dell’elemento principale dello schema vengono aggiornati automaticamente nella zona di modifica XML dello schema.

L'anteprima genera automaticamente lo schema esteso:

NOTA

Quando lo schema di origine viene salvato, la generazione dello schema esteso viene avviata automaticamente.

Se è necessario controllare la struttura completa di uno schema, è possibile utilizzare la scheda anteprima. Se lo schema è stato esteso, potrai visualizzarne tutte le estensioni. Come complemento, la scheda Documentazione visualizza tutti gli attributi e gli elementi dello schema e le relative proprietà (Campo SQL, tipo/lunghezza, etichetta, descrizione). La scheda Documentazione si applica solo agli schemi generati. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione Rigenerazione degli schemi .

Esempio: creazione di una tabella dei contratti

Nell’esempio seguente, vogliamo creare una nuova tabella per contratti nel modello di database del database Adobe Campaign. Questa tabella ti consente di memorizzare i nomi e i cognomi e gli indirizzi e-mail dei titolari e dei co-titolari per ogni contratto.

A questo scopo, è necessario creare lo schema della tabella e aggiornare la struttura del database per generare la tabella corrispondente. Applicare le seguenti fasi:

  1. Modifica il nodo Administration > Configuration > Data schemas della struttura Adobe Campaign e fai clic su New .

  2. Scegli l’opzione Create a new table in the data model e fai clic su Next .

  3. Specifica un nome per la tabella e uno spazio dei nomi.

    NOTA

    Per impostazione predefinita, gli schemi creati dagli utenti vengono memorizzati nello spazio dei nomi "cus". Per ulteriori informazioni, consulta Identificazione di uno schema.

  4. Crea il contenuto della tabella. È consigliabile utilizzare la procedura guidata per verificare che non siano presenti impostazioni. A questo scopo, fai clic sul pulsante Insert e scegli il tipo di impostazione da aggiungere.

  5. Definire le impostazioni per la tabella del contratto:

    <srcSchema desc="Active contracts" img="ncm:channels.png" label="Contracts" labelSingular="Contract" mappingType="sql" name="Contracts" namespace="cus" xtkschema="xtk:srcSchema">
      <element desc="Active contracts" img="ncm:channels.png" label="Contracts" labelSingular="Contract"
               name="Contracts" autopk="true">
               <attribute name="holderName" label="Holder last name" type="string"/>
               <attribute name="holderFirstName" label="Holder first name" type="string"/>
               <attribute name="holderEmail" label="Holder email" type="string"/>
               <attribute name="co-holderName" label="Co-holder last name" type="string"/>           
               <attribute name="co-holderFirstName" label="Co-holder first name" type="string"/>           
               <attribute name="co-holderEmail" label="Co-holder email" type="string"/>    
               <attribute name="date" label="Subscription date" type="date"/>     
               <attribute name="noContract" label="Contract number" type="long"/>  
      </element>
    </srcSchema>
    

    Aggiungere il tipo di contratto e inserire un indice sul numero del contratto.

    <srcSchema _cs="Contracts (cus)" desc="Active contracts" entitySchema="xtk:srcSchema" img="ncm:channels.png"
               label="Contracts" labelSingular="Contract" name="Contracts" namespace="cus" xtkschema="xtk:srcSchema">
      <enumeration basetype="byte" name="typeContract">
        <value label="Home" name="home" value="0"/>
        <value label="Car" name="car" value="1"/>
        <value label="Health" name="health" value="2"/>
        <value label="Pension fund" name="pension fund" value="2"/>
      </enumeration>
      <element autopk="true" desc="Active contracts" img="ncm:channels.png" label="Contracts"
               labelSingular="Contract" name="Contracts">
        <attribute label="Holder last name" name="holderName" type="string"/>
        <attribute label="Holder first name" name="holderFirstName" type="string"/>
        <attribute label="Holder email" name="holderEmail" type="string"/>
        <attribute label="Co-holder last name" name="co-holderName" type="string"/>
        <attribute label="Co-holder first name" name="co-holderFirstName" type="string"/>
        <attribute label="Co-holder email" name="co-holderEmail" type="string"/>
        <attribute label="Subscription date" name="date" type="date"/>
       <attribute desc="Type of contract" enum="cus:Contracts:typeContract" label="Type of contract"
                   name="type" type="byte"/>
        <attribute label="Contract number" name="noContract" type="long"/>
        <dbindex name="noContract" unique="true">
          <keyfield xpath="@noContract"/>
        </dbindex>
      </element>
    </srcSchema>
    
  6. Salva lo schema per generare la struttura:

  7. Aggiornare la struttura del database per creare la tabella a cui verrà collegato lo schema. Per ulteriori informazioni, consulta Aggiornamento della struttura del database.

In questa pagina