Lettura di un elenco

I dati elaborati in un flusso di lavoro possono provenire da elenchi in cui i dati sono stati preparati o strutturati in anticipo (dopo una precedente segmentazione o caricamento di file).

L’attività Read list ti consente di copiare i dati da un elenco nella tabella di lavoro del flusso di lavoro, come i dati da una query. È quindi accessibile in tutto il flusso di lavoro.

L’elenco da elaborare può essere specificato esplicitamente, calcolato da uno script o localizzato dinamicamente, in base alle opzioni selezionate e ai parametri definiti in un’attività Read list.

Se l’elenco non è specificato in modo esplicito, è necessario fornire un elenco da utilizzare come modello per scoprirne la struttura.

Una volta configurata la selezione dell’elenco, puoi aggiungere un filtro utilizzando l’opzione Edit query per mantenere una parte della popolazione per il flusso di lavoro successivo.

ATTENZIONE

Per poter creare un filtro in un’attività di elenco di lettura, l’elenco pertinente deve essere di tipo "file".

Gli elenchi possono essere creati direttamente in Adobe Campaign tramite il collegamento Profiles and Targets > Lists della home page. Possono anche essere create in un flusso di lavoro utilizzando l’attività List update .

Esempio: Escludere un elenco di indirizzi di invio

L’esempio seguente ti consente di utilizzare un elenco di indirizzi e-mail da escludere dal target della consegna e-mail.

I profili contenuti nella cartella Nuovi contatti devono essere interessati da un’azione di consegna. Gli indirizzi e-mail da escludere dal target sono memorizzati in un elenco esterno. Nel nostro esempio, solo le informazioni sugli indirizzi e-mail sono necessarie per l’esclusione.

  1. La query di selezione della cartella Nuovi contatti deve consentire di caricare gli indirizzi e-mail dei profili selezionati, al fine di abilitare l’allineamento con le informazioni nell’elenco.

  2. In questo caso, l’elenco viene memorizzato nella cartella Elenchi e la relativa etichetta viene calcolata.

  3. Per escludere gli indirizzi e-mail dell’elenco esterno dalla destinazione principale, è necessario configurare l’attività di esclusione e specificare che la cartella Nuovi contatti contiene i dati da conservare. I dati comuni tra questo set e qualsiasi altro set in entrata dall’attività di esclusione verranno eliminati dal target.

    Le regole di esclusione sono configurate nella sezione centrale dello strumento di modifica. Fai clic sul pulsante Add per definire il tipo di esclusione da applicare.

    Puoi definire diverse esclusioni a seconda del numero di transizioni in entrata dell’attività.

  4. Nel campo Exclusion set , seleziona l’attività Read list : i dati di questa attività devono essere esclusi dal set principale.

    Nel nostro esempio, abbiamo un'esclusione sui join: i dati contenuti nell’elenco saranno riconciliati con i dati del set principale tramite il campo contenente l’indirizzo e-mail. Per configurare il join, seleziona Joins nel campo Change dimension .

  5. Quindi seleziona il campo corrispondente all’indirizzo e-mail nei due set (Origine e Destinazione). Le colonne verranno quindi collegate e i destinatari il cui indirizzo e-mail si trova nell’elenco degli indirizzi importati verranno esclusi dal target.

In questa pagina