Ciclo di vita dei dati

Tabella di lavoro

Nei flussi di lavoro, i dati trasportati da un'attività all'altra vengono memorizzati in una tabella di lavoro temporanea.

Questi dati possono essere visualizzati e analizzati facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla transizione appropriata.

A questo scopo, selezionate il menu appropriato:

  • Visualizzazione della destinazione

    Questo menu visualizza i dati disponibili sulla popolazione di destinazione e la struttura della tabella di lavoro (Schema scheda).

    Per ulteriori informazioni, vedere Tabelle di lavoro e schemadel flusso di lavoro.

  • Analisi della destinazione

    Questo menu consente di accedere alla procedura guidata di analisi descrittiva che consente di generare statistiche e rapporti sui dati della transizione.

    Per ulteriori informazioni, consulta questa sezione.

I dati di destinazione vengono eliminati durante l'esecuzione del flusso di lavoro. È accessibile solo l'ultima tabella di lavoro. È possibile configurare il flusso di lavoro in modo che tutte le tabelle di lavoro rimangano accessibili: selezionate l’ Keep the result of interim populations between two executions opzione nelle proprietà del flusso di lavoro.

Tuttavia, si consiglia di evitare di attivare questa opzione in caso di quantità significative di dati.

Dati di destinazione

I dati memorizzati nella tabella di lavoro del flusso di lavoro sono accessibili nei campi di personalizzazione.

Questo consente di utilizzare i dati raccolti tramite un elenco o in base alle risposte a un sondaggio in una consegna. A questo scopo, utilizzare la sintassi seguente:

%= targetData.FIELD %

Target extension Gli elementi di personalizzazione di tipo (targetData) non sono disponibili per i flussi di lavoro di targeting. La destinazione di consegna deve essere integrata nel flusso di lavoro e specificata nella transizione in entrata della consegna.

Se desiderate creare delle prove di consegna, il target di prova deve essere costruito in base alla Address substitution modalità in modo da poter inserire i dati di personalizzazione. Per ulteriori informazioni, consulta questa sezione.

Nell'esempio seguente, raccoglieremo un elenco di informazioni sui clienti da utilizzare in un'e-mail personalizzata.

Effettuate le seguenti operazioni:

  1. Create un flusso di lavoro per raccogliere le informazioni, riconciliatelo con i dati già presenti nel database, quindi avviate una consegna.

    Nel nostro esempio, il contenuto del file è il seguente:

    Music,First name,Last name,Account,CD/DVD,Card
    Pop,David,BLAIR,4323,CD,0
    Rock,Daniel,ARCARI,3222,DVD,1
    Disco,Uma,ALTON,0488,DVD,0
    Jazz,Paul,BOLES,6475,CD,1
    Jazz,David,BOUKHARI,0841,DVD,1
    [...]
    

    Per caricare il file, procedere come segue:

  2. Configurare l'attività del Enrichment tipo per riconciliare i dati raccolti con quelli già presenti nel database Adobe Campaign .

    Qui, la chiave di riconciliazione è il numero di conto:

  3. Quindi configurate i Delivery seguenti parametri: viene creato in base a un modello e i destinatari sono specificati dalla transizione in entrata.

    ATTENZIONE

    Per personalizzare la consegna possono essere utilizzati solo i dati contenuti nella transizione. i campi di personalizzazione del tipo targetData sono disponibili solo per la popolazione in entrata dell' Delivery attività.

  4. Nel modello di consegna, utilizzate i campi raccolti nel flusso di lavoro.

    A tal fine, inserire Target extension i campi di personalizzazione dei tipi.

    Qui, vogliamo inserire il genere musicale e il tipo di supporto preferiti del cliente (CD o DVD) come indicato nel file raccolto dal flusso di lavoro.

    Inoltre, aggiungeremo un coupon per i titolari di carte fedeltà, ossia i destinatari per i quali il valore "Carta" è uguale a 1.

    Target extension I dati di tipo (targetData) vengono inseriti nelle consegne utilizzando le stesse caratteristiche di tutti i campi di personalizzazione. Possono essere utilizzati anche nell'oggetto, nelle etichette di collegamento o nei link stessi.

    I messaggi indirizzati ai destinatari raccolti conterranno i seguenti dati:

In questa pagina